Guida alla guida dell'Oman 2021

Guida alla guida dell'Oman 2021

Guida alla guida dell'Oman 2021

L'Oman è un paese bellissimo unico. Esplora tutto guidando quando ottieni il tuo permesso di guida internazionale

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

L'Oman è più di un semplice paese musulmano. Se vuoi viaggiare in un paese e assistere alla sua ricca cultura, esplorare le sue spiagge di sabbia bianca, le montagne, il deserto, le valli e i castelli, non perdere mai questo paese nella penisola arabica. Mentre viaggi verso le destinazioni dell'Oman, sperimenta la variegata cucina influenzata da molte culture. E non dimenticare di provare il caffè dell'Oman: è la loro bevanda nazionale.

Il paese ha stabilito la sua reputazione come uno dei paesi più sicuri del Medio Oriente nonostante la sua posizione rischiosa, come si vede nelle notizie di tutto il mondo. Poiché il numero di turisti aumenta ogni anno, l'Oman promette di offrire esperienze uniche dai suoi monumenti storici, riserve naturali e siti culturali.

In che modo questa guida può aiutarti?

Il modo più pratico per esplorare l'Oman è avere il tuo mezzo di trasporto. In questo modo avrai la libertà di gestire il tuo tempo. Tuttavia, prima devi avere un permesso di guida internazionale (IDP) per noleggiare un'auto in Oman. Continuando a leggere, scoprirai di più sull'Oman, le cose da fare e da non fare quando guidi in Oman, i requisiti necessari per noleggiare un'auto e i posti migliori da visitare mentre navighi per l'Oman.

Informazioni generali

La capitale dell'Oman, Muscat, è di gran lunga una delle destinazioni più popolari del paese. Tuttavia, Muscat è solo una percentuale di ciò che l'Oman ha da offrire ai turisti. L'Oman potrebbe essere il tuo primo paese a viaggiare fuori dal tuo paese d'origine, che si tratti di un viaggio da solo o in gruppo.

Posizione geografica

L'Oman è considerato il più antico stato indipendente del mondo arabo. Il paese è strategicamente posizionato alla foce del Golfo Persico. L'Oman condivide i suoi confini terrestri con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, lo Yemen a sud-ovest e l'Arabia Saudita a ovest. Condivide anche i confini marittimi con il Pakistan e l'Iran. La regione costiera dell'Oman è nota per la sua uva e altri prodotti agricoli. Il deserto centrale del paese è visitato come una fonte essenziale di meteoriti per i ricercatori.

Lingue parlate

L'arabo è una lingua ampiamente parlata in Oman ed è anche la sua lingua nazionale. Qui si parlano anche alcuni dialetti, come l'arabo Dhofari a Salalah e nelle regioni costiere circostanti, l'arabo del Golfo in parti confinanti con gli Emirati Arabi Uniti e l'arabo omanita nell'Oman centrale. Non devi preoccuparti anche se visiti qui poiché qui si parla anche inglese. È usato nelle scuole fin dalla tenera età ed è ampiamente parlato nel settore degli affari.

Area di atterraggio

L'Oman copre un'area di 309.500 km2 nel quartiere sud-orientale della penisola arabica. L'ottantadue per cento della sua superficie è per lo più valli e deserti. Il quindici percento della sua superficie totale è costituito da catene montuose e il tre percento costituisce le pianure costiere. L'Oman può essere noto per le sue riserve petrolifere, che rappresentano l'84 percento delle sue entrate, ma offre anche spiagge, coste e catene montuose eccellenti per i viaggiatori avventurosi.

Storia

Si credeva che gli Yaarubah fossero i primi coloni in Oman. Si ritiene che durante l'VIII secolo a.C. Yaarub, il discendente di Kahtan, governasse lo Yemen, compreso l'Oman. Nel corso dei secoli, le tribù dell'Arabia occidentale hanno vissuto in Oman e hanno fatto della pesca, dell'agricoltura e dell'allevamento le loro fonti di vita. Nel XVI secolo, i portoghesi colonizzarono l'Oman, principalmente la capitale, Muscat. Muscat è noto per essere il centro per il commercio della regione del Golfo Persico.

La colonizzazione portoghese durò 143 anni. Alla fine del XVIII secolo, mentre l'Oman consolidava la sua potenza marittima, gli inglesi volevano anche dominare il sud-est dell'Arabia. Ha iniziato a stabilire accordi internazionali per promuovere l'interesse politico ed economico britannico a Mascate e, in cambio, rafforzerà la protezione militare dei sultani. Oggi, l'Oman è ancora uno dei paesi con grandi riserve di petrolio, classificandosi al 25° posto a livello mondiale. Oltre alle riserve di petrolio, l'Oman commercia turismo, commercia pesce, datteri e altri prodotti agricoli.

Governo

L'Oman pratica uno stato unitario e un tipo di governo monarchico assoluto. Il capo dello stato è il Sultano e controlla direttamente tutti i poteri legislativi, esecutivi e giudiziari, compresi gli affari esteri e i portafogli della difesa. Tutte le leggi dal 1970 sono entrate in vigore attraverso regi decreti, inclusa la Legge fondamentale del 1996. L'autorità del Sultano non può essere annullata e dal popolo dell'Oman ci si aspetta la totale subordinazione alla sua volontà.

Turismo

L'Oman ha accolto oltre 3,5 milioni di turisti nel 2019, ovvero l'8,14% in più rispetto al numero di turisti registrato nel 2018. 1,4 milioni di turisti provenivano dal Consiglio di cooperazione del Golfo, più di 400mila provenivano dall'India e 10 0mila turisti in più erano dalla Cina. Alloggi come servizi alberghieri, campi, locande storiche e serre sono stati presi in considerazione negli anni a venire per accogliere la possibile crescita dei turisti ogni anno.

Domande frequenti sul permesso di guida internazionale

Il permesso di guida internazionale (IDP) è necessario quando noleggi e guidi un'auto in Oman. Il tuo IDP è una traduzione della tua patente di guida locale ed è essenziale per garantire la tua sicurezza ed evitare di avere problemi durante la guida in Oman. Leggi di seguito per saperne di più sull'utilizzo di un IDP in Oman .

Ho bisogno di un permesso di guida internazionale per l'Oman?

Un permesso di guida internazionale non è necessariamente necessario. La tua patente di guida sarà sufficiente quando guidi in Oman. Tuttavia, è consigliabile ottenerne uno, soprattutto quando la patente non è scritta in alfabeto romano o arabo. Il tuo IDP può sempre tornare utile quando le autorità te lo chiedono. Ricorda che gli abitanti dell'Oman sono molto severi quando si tratta di rispettare le regole della strada. Se prevedi di rimanere e guidare per più di tre mesi, devi ottenere una patente di guida in Oman.

Lo stesso vale se desideri visitare paesi negli Stati Uniti o in Canada, la tua patente di guida dell'Oman è valida in Canada, dato che hai un IDP. Il tuo IDP servirà come traduzione della tua licenza dell'Oman. Il Canada consente agli stranieri di guidare nel proprio territorio con la propria patente di guida locale per 90 giorni. Oltre a ciò, l'IDP deve accompagnare la tua patente di guida dell'Oman affinché la tua guida iniziale sia valida in Canada.

Come ottenere una patente/permesso di guida internazionale in Oman?

Una volta effettuato l'accesso, ti verrà chiesto di compilare un modulo con i tuoi dati personali. Devi fornire una copia della tua patente di guida valida e una tua foto formato tessera. Ci vorranno solo due ore affinché il team IDA esamini e approvi la tua domanda. Assicurati che tutte le informazioni siano corrette per un processo più veloce della tua domanda. Segui i passaggi precedenti su come ottenere una patente di guida internazionale per il tuo viaggio in Oman. Allora sei a posto!

Quanto tempo ci vuole per ottenere un IDP?

Una copia digitale del tuo IDP ti verrà immediatamente inviata via email e la sua copia fisica ti verrà spedita, sia che tu sia già in Oman o nel tuo paese d'origine. Basta non dimenticare di digitare l'indirizzo esatto di spedizione. I passaggi su come ottenere una patente di guida internazionale in Oman sono facili da uno a tre e non ci vorrà molto del tuo tempo.

Un IDP è valido in oltre 150 paesi in tutto il mondo; ottenerlo non sprecherà i tuoi soldi. Un IDP ha validità; assicurati che sia ancora valido prima del tuo prossimo viaggio, dopo l'Oman. I passaggi per il rinnovo dell'IDP sono gli stessi passaggi per ottenere una patente di guida internazionale dopo il viaggio in Oman.

Noleggiare un'auto in Oman

Il trasporto pubblico in Oman è minimo; anche nelle città chiave ci sono alcuni percorsi senza mezzi pubblici. Quindi, per vivere appieno lo scenario dell'Oman, potresti anche avere il tuo mezzo di trasporto. Alcune aree dell'Oman, in particolare le aree appartate come le Sharqiya Sands e le montagne Hajar, sono assolutamente da visitare ma inaccessibili con i mezzi pubblici.

Compagnie di noleggio auto

È meglio prenotare l'autonoleggio prima di recarsi in Oman. Puoi fare alcune ricerche online prima di prenotare l'auto giusta per le tue esigenze di viaggio in Oman. Gli autonoleggi Avis offrono un affitto di $ 19 al giorno in alcune località, l'offerta più economica in Oman. Nel frattempo, Dollar è il più popolare tra i viaggiatori in Oman. Se desideri un noleggio auto con molti accessi all'interno dell'Oman, puoi scegliere Europcar con la maggior parte delle località intorno all'Oman. Attualmente ci sono 14 sedi di Europcar in tutto il paese.

Documenti richiesti

Per noleggiare un'auto, le agenzie ti chiederanno di presentare una patente di guida valida e un passaporto valido o qualsiasi documento che certifichi la tua identità. Mentre è dato che puoi guidare in Oman con la tua patente di guida locale, dovresti avere il tuo IDP disponibile. Molte compagnie di autonoleggio potrebbero richiederlo, soprattutto se il tuo passaporto non è scritto in alfabeto romano o arabo.

Tipi di veicoli

L'Economy è l'auto più prenotata in Oman. Questo di solito accade per i turisti che preferiscono guidare nelle principali città dell'Oman. Il SUV è anche un'opzione per alcuni che vogliono esplorare le montagne e il deserto dell'Oman. Il tipo di auto che devi scegliere dipende dal tuo budget, dall'itinerario e dal numero di persone che ti accompagnano. Le compagnie di autonoleggio offrono diverse offerte; ecco perché è meglio esplorare le opzioni stradali prima di prenotare.

Costi di noleggio auto

Il costo di base delle auto a noleggio varia da una compagnia di noleggio all'altra. Di solito, le tariffe di base includono chilometraggio illimitato, tasse locali, assicurazione di responsabilità civile e altri componenti aggiuntivi. Assicurati di verificare con la tua compagnia di noleggio la copertura del prezzo che pagherai o dell'affitto in modo da non essere sorpreso. Ci saranno casi in cui il prezzo salirà improvvisamente se saprai cosa c'è dentro.

Di solito, i componenti aggiuntivi e l'assicurazione assorbono gran parte dell'aumento dei prezzi. I componenti aggiuntivi includono seggiolini auto, servizi di consegna e ritiro. Se hai intenzione di attraversare i confini verso altri paesi, poche compagnie di noleggio lo permetteranno ma un corrispondente costo aggiuntivo. E tieni presente la tempistica del tuo noleggio auto poiché le società di autonoleggio ti addebiteranno il ritardo nella restituzione delle auto noleggiate.

Requisiti di età

L'età minima per noleggiare un'auto è 21 anni. Alcune aziende più grandi consentono ai 21enni di noleggiare un'auto; ci sono anche piccole agenzie di auto che richiedono ai noleggiatori di avere almeno 25 anni. Prima di confermare la prenotazione del noleggio auto, assicurati di verificare prima con l'agenzia prescelta.

Costo dell'assicurazione auto

Per lo più, l'assicurazione auto di base come l'assicurazione per danni da collisione o perdita di danni è già inclusa nel costo di noleggio auto di base. Ciò significa che la tua società di noleggio pagherà per eventuali reclami da altre parti in caso di incidente o nel caso in cui tu abbia perso l'auto noleggiata. È meglio consultare la tua agenzia di autonoleggio prima di acquistare una copertura aggiuntiva per il tuo noleggio auto.

Polizza di assicurazione auto

Potresti voler aggiungere un'assicurazione extra oltre all'assicurazione di responsabilità civile obbligatoria. Il Collision and Damage Waiver (CDW) riduce la tua responsabilità in caso di danni al veicolo. Tuttavia, la polizza assicurativa CDW non copre la perdita del veicolo noleggiato. Puoi optare per la polizza Protezione Furto, che copre la tua responsabilità in caso di furto del veicolo.

Un'altra polizza assicurativa comune è l'assicurazione contro gli infortuni personali, che copre eventuali lesioni, disabilità o morte del conducente e del passeggero del veicolo. Alcune compagnie di noleggio offrono il pacchetto di protezione completo, con tutte le assicurazioni menzionate in un'unica polizza. Nota che tutta questa assicurazione extra che potresti decidere di aggiungere a quella esistente significa un costo aggiuntivo per la tua tariffa base di noleggio.

Sur Oman Foto di Katerina Kerdi

Le regole della strada in Oman

Le strade dell'Oman sono generalmente in ottime condizioni. L'Oman è uno dei paesi più sicuri al mondo, soprattutto per i turisti. Quindi, guidare in Oman non è affatto un grosso problema. Come guidatore straniero, devi anche avere familiarità con le regole stradali poiché le autorità dell'Oman sono molto rigide nell'attuazione dei loro regolamenti.

Regolamenti importanti

Sia la gente del posto che i turisti devono seguire le regole quando guidano in Oman. Un omanita deve avere almeno 18 anni per guidare legalmente nel paese e i viaggiatori devono avere almeno 21 anni. Devi avere una patente di guida valida e altri documenti essenziali quando guidi in Oman. Ecco altri importanti punti chiave che devi sapere per guidarti nel tuo viaggio in Oman.

Guida in stato di ebbrezza

Le autorità dell'Oman non tollereranno l'alcool nel sangue dei conducenti quando si trovano nel loro territorio. Non è un buon piano per bere e guidare in quanto potrebbe causare gravi incidenti sulla strada e, in Oman, può farti finire in prigione se vieni sorpreso a farlo. Puoi andare in prigione fino a un anno e sarai multato di 200 OMR.

Segnali di svolta a un incrocio

I semafori e i segnali delle auto servono come lingua utilizzata dagli automobilisti per comunicare tra loro. La polizia reale dell'Oman ordina a ogni guidatore di fare il segnale di svolta prima di spostarsi a sinistra oa destra sulla carreggiata. L'intenzione di svoltare a sinistra oa destra deve essere indicata in anticipo prima di svoltare per evitare incidenti. Gli automobilisti che non rispettano questa regola della strada dovranno affrontare una penalità di RO15.

Parcheggio

Parcheggia la tua auto nelle aree di parcheggio assegnate. Ci sono parcheggi gratuiti in alcuni punti, quindi non avrai problemi reali a posizionare il tuo veicolo in un luogo sicuro. Quando ti trovi in importanti città e piccoli centri o anche mete turistiche, troverai parcheggi a pagamento in garage e parcheggi.

Evita il parcheggio illegale perché le autorità ti penalizzeranno davvero. Non è possibile parcheggiare in corrispondenza di attraversamenti pedonali, ponti, tunnel e curve. È inoltre vietata la sosta in uffici pubblici come davanti e cancelli d'ingresso dei palazzi reali, punti di ingresso e uscita di parcheggi, distributori di benzina, ospedali, scuole, autostazioni, centri antincendio, aree di polizia e militari.

Assicurati che tu e il tuo veicolo siate in buone condizioni prima di guidare

Assicurati di noleggiare un'auto da società di autonoleggio registrate e verifica che il veicolo sia registrato. Ispeziona le condizioni dell'auto, se funziona bene, compresi i freni, le portiere dell'auto, i clacson, le luci dell'auto, i finestrini laterali e le spazzole dei tergicristalli. Puoi aspettarti di avere piogge più intense in Oman, quindi assicurati di avere tutte le parti dell'auto funzionanti. Controlla se ci sono graffi e urti precedenti dell'auto e segnalali immediatamente alla compagnia di autonoleggio prima di iniziare la guida.

Ci sono alcune cose che non dovresti dimenticare quando guidi in Oman. Assicurati di portare un kit di pronto soccorso e dispositivi di visibilità come un triangolo di emergenza e deflettori del raggio. Questi possono tornare utili, soprattutto in caso di incidenti stradali.

Leggi sulle cinture di sicurezza

In Oman è obbligatorio allacciare le cinture di sicurezza del conducente e dei passeggeri del veicolo. I bambini di età inferiore ai dieci anni devono essere seduti nella parte posteriore dell'auto con le cinture di sicurezza. Anche per i bambini di età inferiore ai quattro anni devono essere provvisti di seggiolini auto. Ti aspettano sanzioni in caso di violazione di queste regole.

Standard generali

Il governo dell'Oman impone multe salate a chi non rispetta le regole della strada. È fondamentale seguire gli standard generali durante la guida in Oman per facilitare il viaggio ed evitare circostanze sfortunate mentre si è in viaggio. Ecco alcuni promemoria che devi prendere, non mentre sei in Oman.

Limiti di velocità

L'Oman applica limiti di velocità, che sono gli stessi della maggior parte dei paesi. Se stai guidando su strade urbane, il limite di velocità deve essere compreso tra 40 e 80 km/h. Per coloro che guidano nelle aree rurali, devono mantenere una velocità di 90 km/h, e per i conducenti che passano attraverso le autostrade, possono guidare a una velocità massima di 120 km/h. Ci sono autovelox fissi, specialmente sulle autostrade, e in Oman vengono utilizzati autovelox mobili; non puoi scappare se stai andando troppo veloce.

Indicazioni stradali

Le strade in Oman sono generalmente in buone condizioni moderne. Si collega anche a tutte le principali città e destinazioni turistiche, quindi guidare da una destinazione all'altra sarà il più difficile possibile. In Oman sono disponibili anche autostrade a più corsie per una guida più veloce, ma attenzione al limite di velocità, che è 120KPH.

Segnali stradali

L'Oman può seguire la lingua araba, ma la maggior parte dei segnali stradali nel paese ha una traduzione inglese corrispondente. Alcuni sono anche solo in lingua inglese. Quindi guidare non ci sarà un mal di testa. Tuttavia, vale la pena conoscere la segnaletica stradale del paese.

La maggior parte dei segnali stradali è in qualche modo la stessa degli altri paesi. I seguenti sono esempi di ciò che vedrai mentre guidi in Oman.

  • Per i segnali stradali di avvertimento: discesa ripida, segnali stradali, curva a sinistra, curva a destra, serie di curve, salita ripida, traffico a doppio senso di marcia avanti e altro ancora
  • Per i segnali stradali prioritari: fermata, strada prioritaria davanti, rotatoria davanti e altro
  • Per i segnali stradali obbligatori: limite massimo di velocità, camion tenere la destra, zona metro, svoltare a destra e altro

Diritto di accesso

I conducenti che guidano sulla corsia interna hanno sempre la precedenza in Oman. Per i veicoli sulla corsia interna che ti lampeggiano con gli abbaglianti, significa che vogliono che tu li lasci scendere dalla rotatoria. Ricorda di segnalare correttamente poiché la rabbia su strada non è consentita in Oman. Potresti essere portato alla polizia se manchi di rispetto agli altri conducenti mostrando qualsiasi tipo di rabbia o anche lieve irritazione.

Età di guida legale

Ci si aspetta che tu abbia almeno 18 anni per guidare legalmente in Oman per i locali e almeno 21 anni per i viaggiatori. È necessario avere sempre la patente di guida valida durante la guida in Oman. I controlli frequenti potrebbero non essere presenti, ma dovresti tenerli disponibili se le autorità li richiedessero improvvisamente.

Leggi sul sorpasso

I veicoli possono sorpassare durante la guida in Oman, ma devono essere fatti con attenzione. I conducenti non possono sorpassare dal lato destro a meno che il conducente davanti non segnali di cambiare corsia. Ora è vietato il sorpasso sulle linee gialle e sull'isola.

Veicoli pesanti e autocarri devono inoltre prestare attenzione a non sorpassare strade che non consentono il sorpasso e strade non principali. I conducenti devono anche fare in modo di non sorpassare nel percorso di decelerazione, accelerazione e rampe pedonali. Tali violazioni comporteranno sanzioni non inferiori a 10 OMR.

Lato guida

Ricorda su quale lato della strada quando guidi in Oman. Devi guidare sul lato destro della strada quando sei in Oman. Questa è una delle principali regole stradali che devi conoscere. Se sei abituato a guidare sul lato sinistro della strada, devi avere familiarità con la guida a destra per evitare incidenti in Oman.

Quasi due terzi dei paesi del mondo guidano sul lato destro della strada, incluso l'Oman. Devi avere familiarità con quale lato della strada quando guidi in Oman poiché questa è una delle regole di guida di base che non devi dimenticare. La violazione di tale legge può portare a multe salate e alla possibilità di incidenti stradali.

Etichetta di guida in Oman

Durante il tuo viaggio, non puoi evitare di incontrare alcune circostanze sfortunate. Da piccoli a grandi problemi automobilistici a possibili incidenti, tutto può succedere sulla strada. Dovrai anche conversare con la gente del posto mentre sei in viaggio, quindi è meglio essere gentili ed educati.

Guasto alla macchina

Sebbene tu abbia verificato in anticipo le condizioni del tuo veicolo, ci saranno casi in cui avrai problemi con la tua auto. Se la tua auto si guasta, posiziona il veicolo il più lontano possibile dalla corsia di marcia. Chiama per assistenza; puoi contattare la polizia o il soccorritore per aiutarti. Ricorda di utilizzare il triangolo di emergenza che hai portato dall'inizio del viaggio per segnalare i veicoli in arrivo.

Se la tua auto si guasta di notte, accendi le luci di emergenza e usa i deflettori del raggio in modo da essere più visibile agli altri automobilisti. In questo modo, i conducenti verranno avvisati prima di un incidente o di un'auto in panne. Ciò eviterà anche spiacevoli incidenti mentre aspetti che qualcuno ti salvi e ti aiuti a riparare il tuo veicolo.

La polizia si ferma

Se ti viene chiesto di fermarti dalla polizia, fallo. Non accelerare mai perché l'autorità potrebbe sospettare che tu sia una minaccia per il paese. Invece, rallenta e ferma l'auto in un luogo sicuro dove non possa ostacolare il passaggio di altri automobilisti. Gli agenti di polizia potrebbero avere alcune domande per te. Mantieni la calma e sii sicuro nel rispondere alle loro domande, non urlare o alzare la voce.

Se pensi di aver violato le regole della strada, la polizia ti informerà. Chiedi la gravità della tua violazione. Per alcuni reati minori, le autorità dell'Oman impongono multe sul posto, ma se la tua violazione è grave, potresti incorrere in multe salate o peggio, potresti andare in prigione. Ancora una volta, non accelerare mai in quanto potrebbe aumentare la tua violazione a una più grave.

Chiedere indicazioni

Le persone dell'Oman sono note per essere persone cordiali e ospitali. Se ti sei perso o vuoi semplicemente assicurarti delle indicazioni stradali prima di continuare a guidare, puoi chiedere loro indicazioni e saranno disponibili ad aiutarti. Ricorda di conversare educatamente poiché gli omaniti sono molto particolari con espressioni di rabbia o delusioni. Parla con la tua normale voce parlante.

Checkpoint

Potresti passare attraverso i posti di blocco della polizia, specialmente se attraversi i confini. Ci saranno segnali luminosi di avvertimento per il punto di controllo della polizia più avanti, quindi è necessario rallentare e fermarsi per eventuali ispezioni. Di solito, la polizia richiede i tuoi documenti di viaggio come patente di guida, passaporto, patente di guida internazionale e visto, se necessario. Quindi assicurati di averli disponibili tutti in una volta per un'ispezione più rapida. Se le autorità ti fanno domande, rispondi in modo educato e sincero.

Altri suggerimenti

Eventi imprevisti possono capitarti, non importa quanto tu possa essere attento mentre guidi su Oman Off-Road. Leggi di più di seguito sulle cose che devi fare in caso di incidente o quando devi usare il telefono durante la guida.

Cosa succede se vengo coinvolto in un incidente mentre sono in viaggio?

La prima cosa che devi fare è valutare la situazione e chiamare immediatamente l'assistenza di emergenza (999). Non spostare la tua auto dal luogo dell'incidente e attendi che la polizia reale dell'Oman ti permetta di farlo. Guidare la tua auto dalla scena può essere interpretato come un'ammissione della tua colpa. Non lasciare mai la posizione a meno che tu non abbia bisogno di ulteriori cure mediche se incorri in lesioni dall'incidente.

È anche meglio contattare la tua compagnia di autonoleggio per assistenza. Se ci sono danni alle auto coinvolte, è probabile che altre parti reclamano i danni al loro veicolo. L'assicurazione auto entrerà in gioco in questa situazione. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle compagnie di autonoleggio richiedono un'assicurazione. Ma per evitare tutti i fastidi, è meglio guidare con prudenza e in modo difensivo, soprattutto su strade straniere.

Posso usare il mio telefono mentre guido?

Le multe sul posto vengono applicate quando vieni sorpreso a usare il telefono mentre guidi. È vietato navigare con il telefono mentre si è in viaggio poiché distoglierà l'attenzione dalla guida. Se hai bisogno di usare i tuoi telefoni cellulari, usa il sistema vivavoce.

Condizioni di guida in Oman

Quasi il cinquanta percento delle strade dell'Oman è già asfaltato, ad eccezione di quelle in aree remote e villaggi più piccoli dove devi passare per strade più strette. Queste sono le cause degli incidenti stradali in Oman. Inoltre, i locali non sono in grado di seguire rigide regole stradali con conseguente maggior numero di incidenti. Ecco perché per i turisti che intendono guidare in Oman, prestare attenzione alla segnaletica stradale e stradale è molto importante.

Statistiche sugli incidenti

Secondo il Centro nazionale di statistica e informazione, nel 2018 gli incidenti stradali si verificano in media uno ogni tre ore. Ciò rappresenta 2.802 incidenti stradali totali nello stesso anno. Sebbene il numero sia diminuito dal 2016, le autorità dell'Oman hanno aggiornato le regole e i regolamenti stradali per ridurre ulteriormente il numero di incidenti stradali.

Tali morti per incidenti stradali sono dovute a gravi collisioni di veicoli. La velocità eccessiva ha rappresentato il settanta per cento degli incidenti stradali totali. Quindi, l'installazione di più autovelox fissi e mobili sulle strade dell'Oman e multe più elevate per i trasgressori delle regole stradali.

Veicoli comuni

La maggior parte delle auto in Oman varia dalle loro esigenze. I più comunemente usati in Oman sono i tipi di veicoli a quattro ruote motrici, specialmente nelle zone di montagna dove non è consigliabile un'auto compatta. È noto che l'Oman ha meno trasporti pubblici, poiché alcune destinazioni non sono accessibili con i mezzi pubblici. Da qui l'aumento del numero di veicoli privati ogni anno. Nel 2019, in Oman sono stati immatricolati 1,2 milioni di veicoli personali.

C'è un aumento del numero di veicoli privati nel paese; calano invece i trasporti pubblici immatricolati nel 2019, in particolare ottimi taxi, mezzi pubblici e moto. Il calo più significativo è stato quello dei taxi con l'11,2%.

Strade a pedaggio

Si stanno tenendo d'occhio le strade a pedaggio sulle superstrade dell'Oman. Non ci sono ancora strade a pedaggio ufficiali; tuttavia, alcune strade hanno già costruito caselli. Puoi verificare con il tuo autonoleggio l'inizio dell'effettiva applicazione dei pedaggi sulle autostrade e puoi richiedere un lettore automatico di pedaggi. Con questo, puoi pagare automaticamente i tuoi pedaggi e l'importo verrà addebitato sulla tua carta di credito dopo la restituzione del veicolo.

Situazione stradale

Puoi aspettarti una congestione del traffico nella maggior parte delle città dell'Oman. Muscat, ad esempio, tende ad essere molto congestionato nelle ore di punta. Alcuni usano le superstrade per evitare il traffico nelle città. Tuttavia, se si percorrono le strade provinciali dell'Oman, per le strade circolano meno auto. Potrebbe non essere un mal di testa e può darti conforto durante la guida, ma devi anche tenere a mente i limiti di velocità e gli animali che attraversano improvvisamente le strade.

Cultura della guida

Come qualsiasi altro paese, incontrerai alcuni conducenti che violano le regole stradali durante il tuo viaggio; questo è il motivo per cui devi anche essere consapevole quando guidi. I conducenti dell'Oman tendono ad essere calmi e silenziosi mentre sono in viaggio. La guida difensiva è ancora cruciale quando si è in terra straniera, e poiché le autorità impongono severe multe per le violazioni delle regole stradali, seguitele religiosamente tutte, anche se la gente del posto non lo farà.

Le autorità dell'Oman vedono molti incidenti stradali e vittime nel paese, implementando quindi regole stradali più severe e alcune leggi di guida degli emendamenti del paese. Oltre a questi, un esame di guida in Oman richiede un lungo processo. Ciò garantisce che i conducenti locali conoscano le regole di guida e aderiscano a tali regole mentre le strade dell'Oman.

Altri suggerimenti

Devi considerare altre cose in Oman, come i segnali stradali con i limiti di velocità stampati e alcune infrastrutture stradali che sono meno percorribili quando piove. Leggi di più sotto per saperne di più.

Qual è l'unità per misurare la velocità in Oman?

L'81% dei paesi in tutto il mondo usa i chilometri all'ora (KPH) per misurare la velocità, e l'Oman è uno. Nel frattempo, 17 paesi utilizzano le miglia orarie (MPH) come unità per misurare la velocità. Di solito vedi il KPH con un numero corrispondente accanto a indicare la velocità massima che la tua auto deve guidare su determinate strade dell'Oman. È fondamentale seguire questi segnali stradali per evitare incidenti sulla strada.

Quanto è sicuro guidare in Oman a tarda notte?

Le strade nelle principali città dell'Oman sono sicure per la guida notturna. Tuttavia, se sei diretto verso le zone rurali, alcune strade nei villaggi più piccoli sono più strette, non ben tenute e alcune aree non sono ben illuminate. Potresti imbatterti in alcuni veicoli che non accendono i fari durante la guida. Ci saranno casi in cui incontrerai alcuni cammelli che attraversano inaspettatamente le strade a loro piacimento. Queste condizioni di guida possono portare a possibili incidenti.

È sicuro passare per Wadi Crossing durante i mesi di pioggia?

Un attraversamento di wadi è una strada costruita attraverso il letto di un fiume in secca. Di solito possono essere secchi, ma durante forti piogge possono essere pericolosi. L'acqua piovana che scorre attraverso il wadi può inondare il motore e, se la corrente è così forte, può trascinare con sé la tua auto. C'è un bastoncino rosso sul lato destro del wadi e controlla la profondità dell'acqua. Se senti che l'acqua dell'inondazione è così forte, non attraversare mai e invece torna indietro.

Cose da fare in Oman

Dai deserti ai castelli, dal cibo alle montagne, puoi sempre aspettarti l'Oman come destinazione. Inoltre, l'ospitalità e il calore delle persone qui. E questo paese offre programmi senza visto alla maggior parte dei paesi del mondo per un soggiorno massimo di giorni.

Guida come turista

I turisti possono guidare in Oman. Assicurati solo di avere la patente con te e di avere l'età legale per guidare. Guidare senza patente in Oman non è mai consentito e può causare sanzioni, oppure potresti andare in prigione. E sebbene il tuo IDP non sia necessariamente necessario in Oman, è consigliabile ottenerne uno, soprattutto se il tuo passaporto non è scritto in alfabeto romano o arabo.

Lavora come autista

Il primo che devi ottenere, però, è un visto di lavoro. Hai bisogno di una carta di soggiorno per poter vivere e lavorare legalmente in Oman. Per qualificarsi per un lavoro di guida, è necessario sostenere l'esame di guida in Oman. Ci sono test e passaggi necessari da seguire su come ottenere una patente di guida in Oman. Devi seguire due fasi prima che ti venga rilasciata una patente di guida dell'Oman, quindi devi prestare attenzione a tutti i requisiti richiesti anche con le prove pratiche.

Ottenere una patente di guida in Oman per espatriati ha un processo simile con la gente del posto. Un requisito aggiuntivo è il modulo di domanda di un permesso di guida per l'apprendimento per elaborare una patente di guida in Oman per espatriati. È necessario registrarsi presso la Royal Oman Police (ROP) per iniziare. Devi fornire un risultato del tuo esame della vista/della vista per la tua patente di guida in Oman e impostare un test di guida da un istruttore in Oman. Guidare senza patente in Oman può comportare multe salate.

Lavora come guida di viaggio

I luoghi più comuni in cui è possibile trovare un lavoro come area turistica nella capitale del paese Muscat, Seeb, Salalah, Sohar e Ibri. La media per una guida di viaggio è di circa $ 1818; dipenderà anche dall'azienda o dall'agenzia per cui lavori. Le guide di viaggio o private dovrebbero comprendere la storia e l'importanza delle diverse destinazioni dell'Oman e trasmettere in modo efficiente le informazioni dei turisti nelle rispettive lingue.

Dovresti essere bravo in inglese e in qualsiasi altra lingua come italiano, tedesco e francese, solo per citarne alcune. Alcune agenzie di viaggio non richiedono ai propri candidati alcuna esperienza sul campo poiché l'azienda fornirà formazione. Tuttavia, sarà un vantaggio per i datori di lavoro sapere come funziona il settore.

Richiedi la residenza

Se hai intenzione di trasferirti in Oman e lavorare qui, devi elaborare un visto di residenza come dipendente; di solito, è necessario essere sponsorizzati da un datore di lavoro o da un familiare. È inoltre necessario disporre di un permesso di lavoro del Ministero del lavoro. Per i paesi del GCC, puoi entrare in Oman senza visto; tuttavia, se prevedi di risiedere in Oman, devi richiedere la residenza.

Altre cose da fare

L'Oman è un paese senza sbocco sul mare, il che significa che confina con altri paesi del Medio Oriente. Di seguito sono riportate alcune cose che dovresti sapere sull'attraversamento delle frontiere e sui paesi che accettano una patente di guida dell'Oman. Ci sono anche disposizioni aggiuntive stabilite dalle autorità dell'Oman per garantire una patente di guida.

Per quanto tempo uno straniero può utilizzare una patente di guida locale in Oman?

Se prevedi di guidare in Oman per più di tre mesi, devi ottenere una patente di guida dell'Oman. Per cominciare, si può ottenere una patente di guida in Oman. È necessario fornire la carta di soggiorno e una foto del passaporto. Devi sottoporti a una serie di test come regole e regolamenti stradali, test di guida in Oman e test della vista per il rilascio di una patente di guida in Oman.

Come ottenere una patente di guida in Oman?

Puoi iscriverti a una scuola guida in Oman. Le scuole variano nel modo in cui offrono corsi di immersione. Tuttavia, sono utili, soprattutto se vuoi sapere come superare un esame di guida in Oman. I corsi di guida variano anche in ogni scuola guida in Oman per quanto riguarda la durata delle lezioni. Non c'è magia su come superare l'esame di guida in Oman. I conducenti dovrebbero avere familiarità con i segnali stradali e le leggi in Oman e, cosa più importante, seguirli religiosamente.

Ci sono nuove regole sulla patente di guida in Oman?

A partire dal 1 marzo 2018, le autorità dell'Oman hanno implementato una procedura più severa per ottenere la patente di guida. Una delle nuove regole sulla patente di guida in Oman è il rilascio di una patente di guida preliminare di un anno a coloro che hanno superato con successo le procedure di guida o hanno rinnovato la patente. Le nuove regole in Oman per la patente di guida affrontano le crescenti vittime a causa di incidenti stradali ogni anno.

Nel gennaio 2019, un altro elemento aggiunto alle nuove regole in Oman per ottenere una patente di guida è stato quello di consentire agli uomini di utilizzare la trasmissione automatica durante gli esami di guida. In precedenza, per ottenere una patente di guida in Oman, le auto con cambio automatico non dovevano essere utilizzate dagli uomini. Devono imparare a guidare usando auto manuali. Tuttavia, una volta rilasciata la patente di guida in Oman, possono scegliere di guidare un'auto con cambio automatico.

In quali paesi è valida la patente di guida dell'Oman?

I paesi sotto GCC possono utilizzare la propria patente di guida quando si guida al di fuori dei propri paesi d'origine. Ciò significa che la tua patente di guida dell'Oman è valida negli Emirati Arabi Uniti (UAE). Tuttavia, se prevedi di trasferirti negli Emirati Arabi Uniti, devi sostituire la patente di guida dell'Oman con una patente rilasciata dagli Emirati Arabi Uniti. Vale la pena sapere se la tua patente di guida dell'Oman è valida in quali paesi in modo da poter preparare i documenti aggiuntivi se necessari per il tuo viaggio.

Mentre attraversi i confini e visiti luoghi negli Emirati Arabi Uniti, come Dubai, la tua patente di guida dell'Oman è ancora valida a Dubai. Assicurati che la tua patente di guida dell'Oman sia ancora valida quando guidi a Dubai. Per alcuni paesi, la tua patente di guida dell'Oman non sarà valida, come in India. Puoi ottenere un IDP se desideri andare in India per scopi turistici. Puoi scambiare la tua patente di guida dell'Oman con quella rilasciata e valida in India se prevedi di rimanere più a lungo.

Le migliori destinazioni stradali in Oman

Se sei curioso di sapere come ci si sente a trovarsi in un deserto e ad assistere a incredibili catene montuose, siti storici, spiagge calde tutto l'anno e destinazioni più esotiche, allora l'Oman fa per te. L'Oman è più di un semplice paese del Medio Oriente. E se hai dei dubbi su alcune notizie che hai letto e sentito, ripensaci! L'Oman è uno dei paesi più sicuri al mondo.

Provincia di Mascate Foto di mostafa meraji

Moscato

Il posto migliore per iniziare il tuo viaggio è a Muscat, la capitale dell'Oman. La città ha un misto di monumenti che rappresentano la cultura islamica e l'atmosfera urbana del mondo di oggi. Muscat è un luogo eccellente per chi ama l'architettura araba in quanto ospita alcune delle moschee più incredibili della regione. Per finire, il principale quartiere dello shopping di souvenir è a Muscat, dove puoi provare alcuni prodotti locali.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Muscat, dirigersi a sud.
  2. Tenere a destra.
  3. leggermente a sinistra.
  4. Unisciti al percorso 1.

Cose da fare

Puoi assicurarti che Muscat darà un paio di tradizione, cultura e un po' di atmosfera cittadina mentre esplori la zona. Ecco alcuni elenchi che puoi fare a Muscat.

  1. Visita la Grande Moschea del Sultano Qaboos

    Considerata la più grande dell'Oman e l'unica moschea aperta ai non musulmani. La sala di preghiera principale può contenere 6.500 fedeli e la sala di preghiera delle donne può contenere 750 fedeli. La moschea ha una capacità totale di 20.000. Ospita anche il lampadario più grande del mondo e il tappeto più grande del mondo nella sala di preghiera. Esplora la bellezza della sua arte attraverso i suoi interni.
  2. Guarda uno spettacolo alla Royal Opera House di Muscat

    Il teatro dell'opera è il centro delle arti e della cultura in Oman. La Royal Opera House dispone di auditorium, giardini, negozi al dettaglio e ristoranti. L'edificio in sé è unico nel suo genere ed è estremamente bello dopo il tramonto. È realizzato in marmo bianco e pietra e la facciata anteriore ha una miriade di torri simmetriche e archi a sesto acuto. Se hai tempo, puoi prenotare e guardare spettacoli d'opera.
  3. Avvicinati alla natura al Qurum Natural Park

    Questo paesaggio verde di 400 acri è il luogo preferito da famiglie e amanti. Il parco dispone di ampi roseti, aree giochi per bambini, un lago artificiale e una fontana che i visitatori possono godere mentre fanno un picnic o semplicemente passeggiano attraverso le passerelle costruite tra gli alberi. Questo è uno dei più grandi parchi naturali di Mascate ed è gratuito per tutti coloro che vogliono allontanarsi e rilassarsi nella vivace città.
  4. Acquista souvenir locali al Muttrah Souq

    Questo quartiere dello shopping della città può essere affollato di acquirenti in cerca di prodotti autentici dell'Oman. Fai ottimi affari da varie bancarelle colorate che vendono tutti i tipi di souvenir, borse, foulard, decorazioni per la casa, lampadari, vestiti, frutta fresca, ceramiche e altri articoli. Tutti questi potrebbero indurti a comprare il più possibile, quindi è meglio portare una borsa con te quando fai acquisti qui.
  5. Dai un'occhiata alla storia di Mascate da Muttrah Fort

    Il forte di Muttrah sorge su una collina rocciosa e domina la città di Muttrah. Nel 1508, i portoghesi costruirono il forte di Muttrah, lo usarono per i custodi di cheto e monitorarono le operazioni portuali. Precedentemente utilizzato per scopi militari, ma ora consente ai visitatori di visitare il punto di riferimento. Il forte comprende tre torri circolari dove è possibile controllare e offre anche la migliore vista sulla città e sul suo porto.
Nizwa Fort Oman Foto di Mr MaroX

Nizwa

Nizwa in precedenza era la capitale dell'Oman durante il VI e il VII secolo d.C. Puoi guidare fino alla città e visitare il Forte di Nizwa che fu costruito nel XVII secolo. Scopri la vita dell'Oman durante il XVII secolo con il suo museo. E prima di lasciare Nizwa, dai un'occhiata al loro mercato all'aperto e al mercato delle capre.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Muscat, proseguire per Sultan Qaboos St.
  2. Dirigetevi a sud.
  3. Tenere a destra.
  4. Tenere a destra.
  5. Segui la Route 15 fino alla Route 31 a Nizwa. Esci dal percorso 15.
  6. Immettiti su Sultan Qaboos St.
  7. Prendi la rampa per la Route 15.
  8. Alla rotonda, prendi la seconda uscita sulla Route 15.
  9. Prendi la rampa per la Route 31.
  10. Mantieni la destra al bivio per continuare verso la Route 31.
  11. Segui la Route 31 e la Route 21 fino alla tua destinazione.
  12. Svolta leggermente a destra sulla Route 31.
  13. Svolta a sinistra verso la Route 21.
  14. Continua sulla Route 21.
  15. Continua sulla Route 21.
  16. Gira a sinistra.

Cose da fare

Nizwa divenne il centro della cultura, dell'arte, della religione e della scienza in Oman. Continua a leggere per conoscere meglio la città e le destinazioni da non perdere.

  1. Esplora il forte di Nizwa

    Il tuo viaggio nella città vecchia non sarà completo senza una visita al Forte di Nizwa. Questo è il fulcro della città e dall'ingresso vedrai le enormi torri rotonde e le alte mura che dominano l'orizzonte. Il forte risale al XII secolo, ma fu costruito interamente nel 1650. Ha un vasto complesso color sabbia di torri, scale, camere nascoste e passaggi sotterranei.
  2. Assaggia i datteri

    Nizwa è il centro per la coltivazione dei datteri in Oman, quindi non perdere mai di visitare il mercato dei datteri per assaggiare diverse varietà. Un edificio vicino al mercato del pesce offre date sia dell'Oman che di altri territori del Medio Oriente. Mentre puoi sbizzarrirti con tutti i tipi di datteri, hanno anche miele, sciroppo di datteri e altro ancora.
  3. Assisti all'asta delle capre

    Dai uno sguardo alle tradizioni e alla cultura durature guardando un'asta di capre che si svolge ogni venerdì mattina. Agricoltori e pastori di tutta la regione visitano il mercato indossando i loro dishdasha e portando i loro animali per l'asta. Può diventare occupato, vivace e caotico mentre i proprietari e i banditori negoziano per il prezzo delle capre. Inizia presto e finisce presto verso le nove del mattino.
  4. Visita il Forte Bahla

    Il Bahla Fort si trova nella città di Bahlah, a trenta minuti da Nizwa. Questo sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO è stato costruito per difendere l'oasi nel deserto. Le mura e le torri sono in mattoni di fango e fondamenta in pietra costruite dalla tribù Banu Nabhan (Nabahina) dal XII al XV secolo. Ci sono tre sezioni principali nel Forte Bahla, la parte più antica, quelle nuove costruite nel 1624-1743 e quelle realizzate nel XVIII secolo.
  5. Escursione a Jebel Shams

    Jebel Shams è una delle montagne dell'Oman che offre viste spettacolari. Mentre sei a Nizwa, fai di questo il tuo viaggio laterale. Questa montagna è la più alta dell'Oman, con un'altitudine di 3, 009 sul livello del mare. Con un quattro per quattro, puoi guidare vicino alla vetta. Dall'alto, puoi avere una vista panoramica del Wadi Ghul, conosciuto localmente come il "Grand Canyon d'Arabia".
Wadi Bani Khalid Foto di Arisa S.

Wadi Bani Khalid

Considerata l'oasi nel deserto, Wadi Bani Khalid nella regione orientale dell'Oman è una delle migliori destinazioni. Il suo corso d'acqua scorre continuamente durante tutto l'anno. Wadi significa uno stretto burrone che convoglia l'acqua dalle montagne alle pianure. Wadi Bani Khalid è composto da piscine color turchese e smeraldo.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Muscat, proseguire per Sultan Qaboos St.
  2. Dirigetevi a sud.
  3. Tenere a destra.
  4. Tenere a destra.
  5. Guida dalla Route 15 e dalla Route 23 fino a Sand.
  6. Partenza per Seeh Al-Hail Street a Wadi Bani Khalid.
  7. Girare a destra.
  8. Continua dritto.
  9. Gira a sinistra.
  10. Continua su Saih Al-Hail Street.

Cose da fare

Wadi Bani Khalid è stato sviluppato con un ponte, un ristorante, aree salotto, intorno a piscine perfette per nuotare. Scopri altre cose da fare leggendo di seguito.

  1. Nuota nel wadi

    Non appena arrivi a Wadi Bani Khalid, a pochi minuti dall'ingresso, arriverai alla prima e più grande piscina del wadi. Questo è per lo più affollato tra le piscine della zona e dove di solito nuotano turisti e gente del posto. Tuttavia, questa piscina è solo l'introduzione a molte piscine nel wadi. Assicurati di vestirti in modo modesto mentre nuoti qui, soprattutto nei fine settimana quando la gente del posto frequenta la zona.
  2. Escursione alle piscine/canyon superiori

    Se trovi la prima piscina troppo affollata e vuoi esplorare il resto, puoi fare un'escursione nella parte superiore. L'escursione attraverso la piscina superiore richiederà solo dieci minuti, ma devi stare attento perché le pietre bianche possono essere molto scivolose. Mentre attraversi la prima piccola piscina superiore, puoi nuotare in una piccola area simile a una spiaggia che è l'ingresso a un'altra area di nuoto. Puoi saltare dalle pareti del canyon e goderti una piccola cascata nella prima piscina superiore.
  3. Esplora la grotta di Muqal

    Per alcuni è sufficiente nuotare attraverso diverse piscine nel wadi, ma coloro che vogliono mettere una scarica di adrenalina nel loro viaggio possono andare in speleologia. La grotta è buia, quindi devi avere una torcia e se pensi di aver bisogno di qualcuno che ti guidi, devi assicurarti che un locale ti assista. Quando entri nella grotta, il ruggito dell'acqua sotterranea che scorre attraverso le rocce dure ti ecciterà. Goditi le splendide formazioni rocciose all'interno.
  4. Goditi un servizio spa di pesce

    Dopo tutte le passeggiate e il nuoto, puoi goderti un po 'di pesce spa gratuitamente. Metti i piedi nell'acqua e il pesce rosicchierà via la pelle morta. Puoi avere una vasca idromassaggio vicino alla piscina più grande quando entri nel Wadi Bani Khalid. I piccoli pesci ti faranno sicuramente il solletico, ma rimani immobile e dopo pochi istanti i tuoi piedi si sentiranno rilassati dopo tutte le escursioni che hai fatto tutto il giorno. Ne vale la pena, ed è gratis!
  5. Prendi degli snack in un ristorante nelle vicinanze

    Se hai dimenticato di portare del cibo a Wadi Bani Khalid, potresti recarti in un ristorante walk-in della zona per prendere rinfreschi e snack prima di iniziare la tua avventura nel wadi. Offrono cibo come popcorn, gelato, piccoli pasti e rinfreschi come succhi di frutta. Devi portare cibo e acqua a sufficienza, poiché le escursioni sotto il calore del sole possono sfinirti. Se non ti piacciono le avventure, puoi fare un picnic vicino alla piscina più grande del Wadi.
Misfat Al Albriyyin Oman Foto di Arisa S.

Misfat al Abriyeen

Questo è un villaggio di montagna unico posizionato a 1.000 sul livello del mare ai piedi di Al Hamra nel Governatorato di Al Dakhiliyah. Le case in questo villaggio sono uniche in quanto sono fatte di fango e pietra, rendendo i colori e le sfumature dell'arancione e del marrone da lontano. Le stradine strette impediscono il passaggio delle auto che vanno al villaggio; puoi bloccare la tua auto ed esplorare a piedi attraverso una vegetazione lussureggiante.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Muscat, prendere la Muscat Expressway.
  2. Dirigetevi a sud.
  3. Tenere la sinistra.
  4. Continua dritto.
  5. Tenere la sinistra.
  6. Prendi lo svincolo per Muscat Expressway.
  7. Mantieni la sinistra e immettiti in Muscat Expressway.
  8. Guida dalla Route 15 al Governatorato di Ad Dakhiliyah. Esci dal percorso 15.
  9. Immettiti sulla Mascate Expressway.
  10. Prendi l'uscita verso la Route 15.
  11. Mantieni la sinistra al bivio e immettiti sulla Route 15.
  12. Prendi l'uscita.
  13. Prendi Izki Way - Farq‎, Route 21 e Bahla Al Hamra Road‎ fino alla tua destinazione a Misfat al Abriyeen.

Cose da fare

Se vuoi vivere l'altro lato dell'Oman e rilassarti con la tranquillità che offre il villaggio, questa è una visita imperdibile. Consulta l'elenco di seguito delle attività che puoi provare a Misfat al Abriyeen.

  1. Esplora le case uniche del villaggio

    Alcune case qui sono già state abbandonate. Tuttavia, le case di fango in decomposizione sono una delle cose più interessanti da guardare. Queste case rivelano i bastoncini, l'erba e le pietre usate per costruire gli edifici. Altre case sono ben tenute e abitate ancora oggi. Gli abitanti del villaggio installano cancelli dipinti che sono unici per ogni casa. Ogni famiglia ha uno stile e un colore scelti, che replicano per tutte le porte delle loro case.
  2. Ammira la ricca vegetazione e i datteri del villaggio

    Le imponenti palme e la vegetazione lussureggiante del villaggio colpiscono mentre si percorrono le strade strette. Man mano che si procede fino al villaggio, si vedranno appezzamenti di terreno ben coltivati pronti per essere raccolti gli ortaggi. I datteri del villaggio sono assolutamente da vedere con file di datteri palmati di varie dimensioni e colori. Evita di scegliere le date; gli abitanti del villaggio si guadagnano da vivere coltivando e vendendo prodotti freschi.
  3. Soggiorna a Misfah Old House

    La vecchia casa è costruita in stile Al Hamra e dispone di una sala per la colazione che si affaccia su un mare di palme da dattero e di una serie di terrazze condivise e private. È il più vicino che puoi raggiungere in una famiglia dell'Oman con cibo arabo fatto in casa, tra cui zuppa, verdure, pesce, hummus e torta. Già che sei qui, ascolta le storie della valle che risalgono a trecento anni fa. Anche la casa ha resistito a tre generazioni di famiglia.
  4. Visita la grotta di Al Hoota

    La grotta di Al Hoota è a circa 25 minuti dal villaggio e mentre sei in zona, dai un'occhiata a questa grotta, che ha circa due milioni di anni, che ha quattro laghi formati naturalmente. È possibile incontrare una specie marina chiamata pesce cieco che si è evoluta adattandosi alle condizioni aride della grotta. Puoi camminare attraverso specifiche colonne e cortine di stalagmiti che hanno impiegato centinaia di anni per formarsi.
  5. Escursione ad Al Mazare

    Se l'escursione attraverso le stradine di Misfat al Abriyeen non è abbastanza per te, allora puoi portare la tua esperienza escursionistica al livello successivo ed esplorare Al Mazare. Questo non è per i deboli di cuore e gli escursionisti inesperti. L'escursione di sette ore inizia al villaggio, dove è possibile seguire i segni (bandiere bianche, gialle e rosse) per l'itinerario W9. Il trekking richiede di saltare, guadare e arrampicarsi per attraversare massi, salite e pozze poco profonde.
Dune di sabbia Foto di Christian Weiss

Sabbie di Sharqiya

Non perderti il deserto quando visiti l'Oman. Le sabbie di Sharqiya erano precedentemente chiamate Wahiba Sands. È la casa del popolo Bedu. Se sei un turista alla ricerca dell'Oman autentico e tradizionale, allora Sharqiya Sands è per te. L'area è stata di interesse scientifico dopo che la Royal Geographical Society ha documentato la sua diversità con 16.000 invertebrati e 200 specie di altri animali selvatici e 150 specie di flora autoctona.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Muscat, proseguire per Sultan Qaboos St.
  2. Dirigetevi a sud.
  3. Tenere a destra.
  4. Tenere a destra.
  5. Guida dalla Route 15 e dalla Route 23 al linker.
  6. Guida verso la tua destinazione.
  7. Girare a destra.
  8. Gira a sinistra.
  9. Tenere a destra.

Cose da fare

Il deserto ha una superficie di 12.500 chilometri quadrati, quindi non rimarrai senza cose divertenti da fare qui. Leggi sotto per saperne di più.

  1. Prova il sandboarding

    Nessuno lascia un deserto senza farsi strada attraverso la sabbia. Questo potrebbe entusiasmare di più i bambini, ma questa divertente attività è piacevole per ogni visitatore che viene alle Wahiba Sands. Puoi portare le tue tavole o utilizzare uno slider improvvisato per abbattere le dune. La gente del posto può anche fornirti sandboard e guidarti su quali dune sono le migliori per sandboarding.
  2. Guida e vai a Dune Bashing

    Se ti piace l'avventura nel deserto, guida su un quattro per quattro e guida attraverso le dune. Ci sono anche autisti esperti nella zona che possono darti un'esperienza divertente ed esilarante mentre l'auto affronta i ripidi saliscendi delle dune.
  3. Pernottare nei campeggi

    Puoi scegliere di soggiornare negli alloggi offerti vicino al deserto o montare una tenda mentre ti godi mille stelle sopra. Il clima nel deserto è caldo tutto l'anno; tuttavia, le temperature durante la notte possono scendere e il clima può diventare freddo. Assicurati di mettere in valigia dei vestiti pesanti quando pianifichi il campeggio, o porta un sacco a pelo isolante per un sonno confortevole.
  4. Fai un safari in cammello

    La tua esperienza nel deserto non sarà completa senza provare il safari in cammello. Alcuni direbbero che un safari in cammello è un'esperienza magica e irripetibile. Scopri le regioni desertiche e goditi la splendida vista delle dune e del tramonto mentre cavalchi un cammello. La gente del posto sarà felice di darti un passaggio per cavalcare il cammello e sarà con te per tutto il tempo durante il safari.
  5. Visita i beduini

    Un remoto villaggio nel deserto vive le famiglie beduine in mezzo al paesaggio arido del deserto. I visitatori qui possono dare un'occhiata alla vita tradizionale beduina che sta lentamente scomparendo. Le famiglie conducono una vita regolare e nomade allevando bestiame. Conosci la cultura dell'Oman attraverso questi locali qui davanti a un caffè e datteri, scopri il loro stile di vita e ammira i loro coloratissimi manufatti.

Fare un viaggio su strada in autonomia è un'attività entusiasmante per tutti. Diventa più eccitante se lo fai fuori dal tuo paese d'origine. Esplorare nuove culture, storia, persone e le principali destinazioni del paese. Ricorda che l'Oman è un paese musulmano, quindi vestiti in modo appropriato in quanto sono molto severi con i codici di abbigliamento. Non sono ammessi pantaloncini, gonne corte, vestiti attillati o che rivelino il corpo. E infine i documenti che devi portare per guidare in Oman.

Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione