Guida alla guida del Benin 2021

Guida alla guida del Benin 2021

Guida alla guida del Benin 2021

9 min di lettura

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

Quando attraversi via terra dalla Nigeria, dovrai attraversare il confine di Seme

Se vieni dal Togo, una delle porte più trafficate del Benin è il confine di Hilacondji

In che modo questa guida può aiutarmi?

Prima di partire per un viaggio in Benin, è essenziale familiarizzare con i diversi aspetti tecnici associati alla guida in Benin. In questa guida troverai alcuni suggerimenti utili su dove noleggiare un'auto, ottenere un permesso di guida internazionale per il Benin, le regole stradali più importanti, le indicazioni stradali per il Benin e molto altro. Quindi, senza ulteriori indugi, Bienvenue au Bénin!

Informazioni generali

Tuttavia, se vuoi entrare in altri valichi terrestri, assicurati che l'attraversamento sia legale. E sì, ci sono molti valichi di frontiera aperti in Benin che potrebbero metterti a rischio. Inoltre, assicurati di avere il tuo permesso di guida internazionale valido prima di andare a guidare in Benin.

Posizione geografica

Il Benin forma una regione relativamente ristretta nell'Africa occidentale. Confina a ovest con il Togo, a est con la Nigeria, a nord-ovest con il Burkina Faso ea nord con il Niger. Il paese è considerato stretto perché, oltre ad essere stretto da due paesi giganteschi, ha la forma di una chiave più lunga che larga. Mentre viaggi verso nord, la larghezza del Benin inizia ad espandersi, lasciando il posto alla catena montuosa di Atakora e alle savane.

Il paese è generalmente diviso in due (2) zone climatiche. La regione costiera meridionale è caratterizzata da un clima caldo e umido che provoca forti piogge. La regione costiera settentrionale, invece, è influenzata dal vento secco Harmattan proveniente dal deserto del Sahara e dal Sahel. Se è la prima volta che senti parlare del Sahel, è la zona di transizione tra il Sahara e le praterie semiaride. La regione settentrionale sperimenta spesso tempeste di sabbia che limitano le attività quotidiane delle persone.

Lingue parlate

La lingua ufficiale in Benin è il francese. Tuttavia, la cosa interessante della cultura in Benin è che le persone praticano ancora varie lingue indigene poiché ci sono circa 42 gruppi etnici tribali nel paese. La lingua indigena più importante è il fon e più del 20% della popolazione lo parla quotidianamente. Altre lingue native ampiamente parlate sono il Dendi , lo Yoruba , il Bariba e il Mina.

Il beninese può anche capire e parlare inglese. Ciò è principalmente influenzato dalla Nigeria, che usa l'inglese come lingua nazionale ufficiale. Oltre all'inglese, i beninesi studiano anche lo spagnolo. Quindi non sorprenderti di quanto possano essere fluenti alcuni locali.

Area di atterraggio

Il Benin copre un'area di circa 114.763 km2. È diviso in otto (8) eco-regioni. La zona costiera nell'estremo sud del Benin è una zona pianeggiante dove si trovano paludi e lagune. Confina a nord con Terre de Barre, un altopiano molto fertile e argilloso

Le regioni nord e nord-ovest del Benin sono caratterizzate dalle ecozone Chaine de l'Atacora e Plaine de la Pendjari. Questa è una regione montuosa dove puoi trovare la vetta più alta del Benin. L'altitudine in questa regione varia tra 500 e 800 metri sopra il livello medio del mare. Infine, percorrendo il nord-est, ci si trova nella regione dell'Agro-pastorale du Borgou, caratterizzata da terreni relativamente pianeggianti e paesaggi agrari.

Storia

Si credeva che l'antico Benin fosse stato avviato dal popolo Edo durante il I secolo. Questa civiltà autoctona durò 16 secoli fino alla conquista da parte di inglesi e francesi. Circa cinque (5) anni dopo, il paese ottenne l'indipendenza e gradualmente si sviluppò fino a quella che oggi è la Repubblica del Benin.

Il Benin è un paese altamente agricolo, con il cotone come coltura principale. Altri principali prodotti esportati includono noci di cocco, noci del Brasile, anacardi e semi oleosi. Al di fuori del settore agricolo, anche l'estrazione mineraria svolge un ruolo enorme nell'economia, con l'oro come riserva più estratta. Tuttavia, non lasciarti influenzare dal termine "estratto" poiché l'oro in Benin non viene estratto in quantità commerciali. In effetti, i minatori del Benin sono chiamati minatori d'oro artigianali perché estraggono l'oro dai depositi alluvionali vicino al fiume.

Dal punto di vista culturale, il Benin è stato riconosciuto come il luogo di nascita della fede Voodoo. Tanto che il Benin commemora la religione attraverso un festival Voodoo annuale. Hanno anche un mercato Voodoo chiamato "Marche des Feticheurs", che vende parti del corpo conservate di animali. Poiché il Voodoo implica l'animismo, i seguaci della religione adorano il pitone. Se non hai familiarità con la religione, sarebbe un'esperienza interessante vederla e impararla attraverso una cerimonia Voodoo.

Governo

Il Benin segue un governo democratico rappresentativo. Ciò significa che i rappresentanti votati pubblicamente decidono sulle leggi del paese. Il presidente è sia capo del governo che dello stato. Allo stesso modo, l'assemblea nazionale funge da organo legislativo del paese.

Il presidente è eletto dal popolo con un sistema a due turni. L'assemblea nazionale, invece, è composta da 83 rappresentanti eletti anche dall'opinione pubblica. Infine, il potere giudiziario è costituito dalla corte suprema, con membri nominati dal presidente stesso.

Turismo

Secondo la Banca Mondiale, il Benin ha visto un continuo aumento degli arrivi di turisti internazionali dal 2008. Infatti, tra il 2008 e il 2018, la percentuale di arrivi turistici è aumentata di circa il 60%

I turisti possono rimanere in Benin per un massimo di 90 giorni. Il paese consente a 61 nazionalità di entrare nel paese senza visto. Ciò include Haiti, Indonesia, Israele, Macao, Hong Kong, Singapore e tutti i paesi africani. Se vieni da un paese non presente nell'elenco, dovrai richiedere un visto elettronico.

I visti elettronici sono ingressi singoli o multipli, che consentono al titolare del visto di rimanere nel paese per un periodo compreso tra 14 e 90 giorni. La validità del visto dipende anche dal paese di provenienza.

Domande frequenti sull'IDP

Rende più facile noleggiare un'auto in Benin e in altri paesi

Un IDP è riconosciuto in Benin come patente di guida valida per i visitatori internazionali. Se non desideri passare attraverso il processo per ottenere una patente di guida locale, che potrebbe essere più lungo, richiedi invece un permesso di guida internazionale. Puoi richiederne uno (1) online prima di recarti nel paese, oppure puoi fare domanda una volta arrivato. Se richiedi un IDP con noi, potresti essere in grado di ricevere il tuo IDP entro due (2) ore.

Quali sono le qualifiche di guida del Benin?

Sebbene non sia necessario ottenere una patente di guida locale o sostenere l'esame di guida del Benin, sei il benvenuto a iscriverti a una scuola guida del Benin. Puoi controllare le seguenti scuole:

Scuola guida Superman

Quali sono le qualifiche di guida del Benin?

Per guidare legalmente in Benin, tutti i conducenti locali e stranieri devono avere una patente di guida valida. Anche il conducente deve avere almeno 18 anni. Le patenti di guida locali sono rilasciate dalla Direzione dei trasporti terrestri e sono solo per i cittadini beninesi.

I cittadini stranieri che desiderano guidare in Benin possono utilizzare un permesso di guida internazionale (IDP) valido. A differenza di altri paesi, non è necessario richiedere una patente di guida locale del Benin o una patente di guida speciale per turisti. Con questo, non avresti nemmeno bisogno di fare un esame di guida in Benin.

È necessario un IDP prima di andare a guidare in Benin?

Auto Ecole La Référence Divine

L'IDP ti aiuterà a spiegare cosa c'è sulla tua patente di guida nativa. In quanto tale, deve essere sempre portato durante la guida in Benin e presentato insieme alla patente di guida nativa. L'IDP è valido per 1-3 anni. Tuttavia, se la tua patente di guida nativa è scaduta, anche il tuo IDP sarà automaticamente invalido. Dovrai portare sempre il tuo IDP e la patente di guida nativa, soprattutto quando attraversi le principali zone di guida del Benin. Le strade di queste principali zone di guida del Benin sono probabilmente monitorate rigorosamente da funzionari di legge.

Oltre a questo, oltre a consentirti di guidare legalmente in Benin, altri vantaggi di avere un permesso di guida internazionale includono quanto segue:

  • Avrai un modulo di identificazione ufficiale (puoi usarlo negli stabilimenti, non solo sulla strada)
  • Grazie all'IDP digitale, non dovresti preoccuparti di perdere o smarrire la licenza
  • Puoi usare lo stesso IDP in altri paesi
  • Usalo per richiedere l'assicurazione auto di terze parti
  • Rende più facile noleggiare un'auto in Benin e in altri paesi

Devo iscrivermi a una scuola guida del Benin?

Sebbene non sia necessario ottenere una patente di guida locale o sostenere l'esame di guida del Benin, puoi iscriverti a una scuola guida del Benin. Puoi consultare le seguenti scuole:

  • Scuola guida Superman
  • Autoscuola Cozaco
  • Autoscuola LaConfiance
  • Autoscuola Santa Rita
  • Auto Ecole La Référence Divine

Tieni presente che se il tuo scopo di iscriverti a una scuola guida non è ottenere una patente di guida locale, puoi chiedere alla tua compagnia di autonoleggio se hai ancora bisogno di richiedere un permesso per studenti. Questo presuppone che tu abbia già un permesso di guida internazionale valido. Per trovare la migliore autoscuola in Benin, ricerca e richiama più autoscuole e chiedi i loro pacchetti e regole. La migliore scuola guida in Benin sarà sempre la scuola guida che soddisfa le tue aspettative.

La maggior parte dei costi delle autoscuole nelle città del Benin dipende anche dal pacchetto scelto. Ciò include il tipo di auto su cui vuoi allenarti e per quanto tempo vuoi allenarti.

Quali sono i requisiti per richiedere un IDP?

Comodo quanto il suo processo di domanda, anche i requisiti per ottenere un IDP sono molto semplici e basilari. Se hai compiuto 18 anni e sei in possesso di una patente di guida valida del tuo paese d'origine, puoi richiedere un IDP. Assicurati di aver ricevuto il tuo IDP prima di andare a guidare in Benin.

Verifica la tua identità.

Aspetta la conferma.

  • Tieni presente che quando vuoi vivere una guida più spensierata in Benin, un codice postale è essenziale quando inserisci l'indirizzo.
  • Stato attuale del confine e aggiornamenti in Benin
  • Quali sono i vantaggi di ottenere un IDP con l'International Driver’s Association (IDA)?

Come posso richiedere un permesso di guida internazionale?

Puoi richiedere un permesso di guida internazionale fisicamente negli uffici autorizzati e in altri enti che rilasciano il permesso di guida internazionale, oppure puoi richiedere un IDP online, tramite noi. International Drivers Association è un'organizzazione di esperienza quando si tratta di distribuzione di IDP. Tutto quello che devi fare è seguire i seguenti passaggi:

  1. Se vuoi saperne di più sulle sue attuali restrizioni di viaggio, visita la pagina delle restrizioni di viaggio del sito web dell'International Driver’s Association!
  2. Assistenza clienti in live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  3. Ottenere un IDP digitale che sia ugualmente valido con l'IDP stampato
  4. Richiedendolo in qualsiasi momento e ricevendolo in soli 20 minuti
  5. Recuperare il 100% dei tuoi soldi se non sei soddisfatto
  6. Ricevendolo ovunque tu preferisca nel mondo
  7. Quanto tempo possono rimanere i turisti in Benin?
  8. I visti elettronici sono ingressi singoli o multipli, il che consente al titolare del visto di rimanere nel paese per un periodo compreso tra 14 e 90 giorni. La validità del visto dipende anche dal paese di provenienza.
  9. I confini del Benin sono stati riaperti per i viaggiatori internazionali. Tuttavia, i viaggi non essenziali sono ancora scoraggiati. I viaggiatori in arrivo devono chiedere l'approvazione del governo per entrare in Benin, anche quelli che attraversano i confini terrestri. Tutti i viaggiatori sono tenuti a sottoporsi a un test RT-PCR a proprie spese all'arrivo in Benin.
  10. In attesa dei risultati del test, i viaggiatori devono autoisolarsi fino a quando i risultati non vengono rilasciati. Per garantire la conformità, i passeggeri dovranno consegnare i loro passaporti alla polizia dell'immigrazione fino a quando non saranno disponibili i risultati del test.

Possiamo fornirti una copia cartacea e una versione digitale del permesso di guida internazionale. Puoi anche scegliere di ottenere solo la versione digitale. Se desideri avere un IDP stampato, puoi farlo spedire in qualsiasi parte del mondo con una tariffa standard minima. Gli IDP stampati sono molto popolari tra coloro che non sono esperti di tecnologia. I tempi di spedizione regolari si applicano anche ovunque desideri che venga spedito il tuo IDP. Se scegli di acquistare un IDP digitale, puoi averlo in appena due (2) ore.

Un IDP digitale ha lo stesso livello di validità e vantaggi di un IDP stampato, quindi non dovrai preoccuparti che non venga riconosciuto. Infine, tieni presente che quando vuoi vivere una guida più spensierata in Benin, un codice postale è essenziale quando inserisci l'indirizzo.

Noleggiare un'auto in Benin

LoueCars

Compagnie di noleggio auto

La maggior parte delle compagnie di autonoleggio ha sede a Cotonou. Puoi trovare autonoleggi sia locali che internazionali in città. Puoi controllare quanto segue:

  • LoueCars
  • Sixt Rent a Car - Cotonou
  • Hertz Autonoleggio
  • Benin Viaggio in Africa online
  • 3 Fare clic su Autonoleggio
  • WiDriveU
  • Autonoleggio Tipoa

La maggior parte di queste società di autonoleggio consente prenotazioni anticipate sul proprio sito Web e/o sulle pagine dei social media. Sarebbe meglio fare un'ampia ricerca su ciascuno di essi per sapere qual è l'opzione migliore per te. Queste aziende offrono anche diversi pacchetti di noleggio e offerte promozionali, quindi si consiglia anche di parlare con un rappresentante per chiarire le cose. Un consiglio da ricordare è che quando hai selezionato il tuo pacchetto, dovresti sempre chiedere un contratto per proteggerti da costi aggiuntivi.

Documenti richiesti

Il processo di noleggio di un'auto in Benin non è così rigoroso come quello che si vede in altri paesi più sviluppati. Tuttavia, i requisiti sono più o meno gli stessi. I requisiti comuni per poter noleggiare un'auto a Cotonou sono:

  • Patente di guida valida (permesso di guida internazionale per cittadini non inglesi e non francesi)
  • Carta di credito (per pagamento anticipato e deposito cauzionale)

Tipi di veicoli

Puoi scegliere di noleggiare tra una varietà di berline di medie dimensioni, auto compatte, berline economiche, SUV e molte altre in Benin. Se hai intenzione di guidare verso nord o lontano dalle città, tuttavia, ti consigliamo di noleggiare un'auto in grado di guidare su terreni accidentati.

Per risparmiare sui costi di noleggio auto, dovresti confrontare i vari prezzi di diverse compagnie di autonoleggio. In secondo luogo, sarebbe meglio prenotare in anticipo; e infine, evita il più possibile i pick-up dall'aeroporto perché tutto in aeroporto è piuttosto costoso.

Costo del noleggio auto

Le società di autonoleggio offrono diverse tariffe di noleggio, anche con lo stesso modello di auto. Se prenoti online, i prezzi in evidenza sono spesso solo il canone di noleggio immediato. Potrebbero esserci ancora altri costi associati per i quali dovresti prepararti e questo dovrebbe essere chiarito con la tua compagnia di noleggio prima di finalizzare la prenotazione. Oltre ai canoni di noleggio, ecco altri costi che potresti aspettarti prima di poter guidare da solo nei distretti del Benin:

  • Spese assicurative
  • Tariffe carburante
  • Costi aggiuntivi per il conducente (se ne richiedi uno)
  • Supplemento dipendente dall'età
  • Spese di pulizia
  • Spese amministrative/di servizio

Requisiti di età

Come in molti paesi, devi avere almeno 21 anni per noleggiare un'auto in Benin. Questa è l'età minima per guidare; tuttavia, potrebbe essere necessario pagare un supplemento se hai tra i 21 e i 25 anni. Inoltre, se rientri in quella fascia d'età, alcune società di autonoleggio potrebbero inoltre richiedere almeno 1-2 anni di esperienza di guida.

Il supplemento relativo all'età viene solitamente aggiunto perché si ritiene che i giovani conducenti non abbiano ancora una vasta esperienza di guida. Con questo, potrebbero essere più a rischio di non essere in grado di reagire in modo sicuro o logico in determinate situazioni stradali.

Costi di assicurazione auto

La polizza di assicurazione auto minima più comune copre la responsabilità civile. L'assicurazione di responsabilità civile copre i danni a un altro utente della strada in caso di incidente durante la guida dell'auto a noleggio. Tuttavia, ciò non copre eventuali perdite o danni da parte tua e del tuo noleggio auto. Se ottieni solo un'assicurazione di responsabilità civile, dovresti pagare le tue spese mediche.

Il costo dell'assicurazione auto dipende dal tipo di copertura assicurativa che otterrai, dalla tua età, dal numero di anni che guidi e dal tipo di veicolo che stai noleggiando. Più giovane sei e minore è l'esperienza di guida che hai, più costoso sarà il costo della tua assicurazione auto.

Ti consigliamo di stipulare almeno un'assicurazione contro gli incidenti personali e una rinuncia ai danni da collisione al momento del noleggio. Altri tipi di assicurazione di cui puoi usufruire sono l'assicurazione furto e incendio, l'assistenza stradale o l'assicurazione più completa.

Polizza di assicurazione auto

L'assicurazione auto è obbligatoria in Benin. Se hai già un'assicurazione auto dal tuo paese d'origine, potresti essere in grado di usarla in Benin, ma assicurati di confermarla con la tua compagnia di assicurazione auto o di confermarla con la tua compagnia di autonoleggio del Benin. In alcuni casi, solo alcuni tipi di polizze assicurative auto possono essere trasferiti in un altro paese. Se la tua polizza assicurativa auto esistente non soddisfa gli standard della tua compagnia di autonoleggio, dovrai acquistare un'assicurazione aggiuntiva in Benin.

Altri fatti

Noleggiare un'auto nel paese ha vantaggi che pesano più dei contro. Potresti anche essere in grado di guidare la tua auto a noleggio fuori dal Benin se hai intenzione di visitare i paesi vicini (con il permesso della compagnia di autonoleggio, ovviamente). Ecco altri fatti che possono aiutarti a decidere se noleggiare un'auto è più adatto a te o meno.

Noleggiare un'auto è meglio che prendere i mezzi pubblici in Benin?

Il trasporto pubblico in Benin arriva in taxi-villes (taxi ufficiali), taxi teles (taxi telefonici), zemi-johns (taxi per motociclette) e autobus. Moto taxi e autobus sono stati la prima forma di trasporto contemporanea.

All'interno dei centri urbani, troverai principalmente autobus e taxi-ville (raramente escono dai perimetri urbani). D'altra parte, se stai pianificando un viaggio in città fuoristrada, puoi fermare un taxi della foresta o un taxi telefonico. I taxi di Bush sono vecchi modelli di auto riproposti che spesso fanno pagare un extra per i bagagli. Per i turisti, la forma di trasporto pubblico più popolare sono i taxi telefonici che sono comuni negli hotel.

Dal punto di vista dei costi, il trasporto pubblico è relativamente economico in Benin. Tuttavia, dal punto di vista del comfort, le statistiche sono molto basse. Autobus e taxi in Benin aspettano che il loro veicolo sia pieno fino alla capacità massima di passeggeri prima di entrare in funzione. In alcuni casi, due (2) persone condividono un posto che va bene solo per una (1) persona. Quindi, se vuoi fare un viaggio più rilassato e senza stress, ti consigliamo di noleggiare un'auto e andare a guidare in Benin.

Devo iscrivermi a lezioni di guida in Benin prima di noleggiare?

Dal momento che non avresti bisogno di richiedere una patente di guida turistica e non avresti bisogno di fare un esame di guida, anche le compagnie di autonoleggio non chiederanno alcuna prova delle lezioni di guida in Benin. Tuttavia, alcuni autonoleggi (soprattutto di fama internazionale) potrebbero richiedere anni minimi di esperienza di guida o anni minimi di patente valida (anche se non è la prima volta che guidi in Benin). Pertanto, dovresti chiarirlo con la tua azienda.

I requisiti comuni per poter noleggiare un'auto a Cotonou sono:

  • Il conducente deve avere almeno 21 anni
  • Patente di guida valida (permesso di guida internazionale per cittadini non inglesi e non francesi)
  • Carta di credito (per pagamento anticipato e deposito cauzionale)

Per garantire la sicurezza dei tuoi veicoli noleggiati, potrebbe essere meglio per te esercitarti a guidare in Benin prima con un istruttore prima di noleggiare il tuo veicolo.

Dove sono i punti di entrata e di uscita in Benin via terra?

Puoi entrare in Benin in aereo o via terra. Se preferisci viaggiare in aereo, il punto di ingresso principale è l'aeroporto di Cotonou Cadjehoun situato nella vivace città di Cotonou. Per quanto riguarda i confini terrestri, in realtà esiste più di un (1) attraversamento terrestre per confine, ma ecco le raccomandazioni:

  • Quando attraversi via terra dalla Nigeria, dovrai passare attraverso il confine di Seme
  • Se vieni dal Togo, una delle porte più trafficate del Benin è il confine di Hilacondji
  • Quando vieni dal Niger, dovrai attraversare il confine Malanville-Gaya
  • Se entri in Benin dal Burkina Faso, puoi passare attraverso il valico di frontiera di Faso Porga

Tuttavia, se vuoi entrare in altri valichi di terra, assicurati che l'attraversamento sia legale. E sì, ci sono molti valichi di frontiera aperti in Benin che potrebbero metterti a rischio. Inoltre, assicurati di avere il tuo permesso di guida internazionale valido prima di andare a guidare in Benin.

Le regole della strada in Benin

Il Benin è un paese piuttosto conservatore. Non è consentito scattare foto di uffici governativi e zone militari senza il permesso formale del governo. Inoltre, se sei interessato a scattare foto del tuo arrivo in aeroporto, puoi dimenticartene in quanto non è consentito. Se vuoi fotografare i beninesi, dentro e fuori i centri città, ti consigliamo di chiedere prima il loro permesso perché alcune persone del posto sentono che gli stai portando via l'anima se scatti la loro foto.

Quali sono i limiti alla guida sotto l'influenza in Benin?

Regolamenti importanti

Il Benin ha ancora molta strada da fare per quanto riguarda le sue leggi sulla gestione del traffico. Tuttavia, hanno già alcuni regolamenti in vigore. Sarebbe meglio rivederli prima di uscire. Inoltre, se hai guidato nel tuo paese d'origine, dovresti almeno ricordare e mettere in pratica ciò che hai imparato per quanto riguarda la guida sicura.

Guida in stato di ebbrezza

Ti è consentito solo un massimo di 50 mg di alcol per 100 ml di sangue durante la guida in Benin. Se vieni da una festa, sarebbe meglio smettere di bere prima di mettersi alla guida. Ricorda che le condizioni stradali in Benin non sono le migliori al mondo e possono essere più pericolose per i conducenti ubriachi.

Leggi sulle cinture di sicurezza

Il Benin non ha alcuna legge ufficiale sulle cinture di sicurezza. Tuttavia, considerando il terreno accidentato della campagna e la possibilità di incontrare conducenti irresponsabili, non sarebbe male se indossi sempre la cintura di sicurezza. Inoltre, se hai dei bambini con te, puoi seguire le leggi sulle cinture di sicurezza praticate nel tuo paese d'origine o in altri paesi. Ciò include non consentire a bambini piccoli o neonati di sedersi sul sedile del passeggero anteriore e simili.

Leggi sui parcheggi

Non ci sono regole di parcheggio rigide in Benin. Quando guidi, non essere sorpreso di vedere molte macchine che non parcheggiano correttamente. È possibile, tuttavia, trovare alcune aree di parcheggio designate, soprattutto nei principali centri urbani come Cotonou. Sarebbe meglio andare a trovarli e parcheggiare lì invece. Molto probabilmente la tua auto sarà più sicura quando parcheggi in aree di parcheggio designate.

Norme generali di guida

Guidare senza patente è illegale nel paese. Sfortunatamente, guidare senza patente o guidare con una patente falsa è stato un grosso problema in Benin. Nel caso in cui senti la gente del posto che ti convince a ottenere una patente di guida falsa, non dovresti seguire l'esempio perché le sanzioni per questo sono alte.

Anche per quanto riguarda la trasmissione del veicolo, hai la possibilità di guidare un'auto con cambio manuale o un'auto con cambio automatico. Se la tua patente è stata ottenuta con un esame auto cambio manuale, guidi entrambi i tipi; tuttavia, se la tua patente è stata ottenuta con un'auto con cambio automatico, puoi guidare solo un'auto con cambio automatico.

Limiti di velocità

Il Benin brulica di polizia stradale. Questo per garantire che nessuno vada al di sopra delle regole stradali. Una (1) importante regola stradale è guidare entro il limite di velocità. Nelle aree urbane il limite di velocità è di 50 km/h, mentre in autostrada e fuori dai centri si può guidare fino a 90 km/h. La polizia stradale in Benin è molto severa quando si tratta di imporre la legge. Pertanto, evita di corromperli se mai vieni scoperto.

Quando guidi ovunque nel Benin, anche nei tratti di strada asfaltata e asfaltata, devi stare attento alle buche. Infine, ci sono molti dossi non segnalati e animali selvatici/bestiame sulla strada, motivo per cui l'eccesso di velocità è altamente sconsigliato in Benin.

Indicazioni stradali

Guidare senza patente è illegale nel paese. Sfortunatamente, guidare senza patente o guidare con una patente falsa è stato un grosso problema in Benin. Nel caso in cui senti la gente del posto che ti convince a ottenere una patente di guida falsa, non dovresti seguire l'esempio perché le sanzioni per questo sono alte.

Anche per quanto riguarda la trasmissione del veicolo, hai la possibilità di guidare un'auto con cambio manuale o un'auto con cambio automatico. Se la tua patente è stata ottenuta con un esame auto cambio manuale, guidi entrambi i tipi; tuttavia, se la tua patente è stata ottenuta con un'auto con cambio automatico, puoi guidare solo un'auto con cambio automatico.

Segnali stradali

Nonostante i segni non siano ben evidenti, questi segni seguono ancora gli standard universali. In termini di forma, i segnali normativi sono circolari, i segnali direzionali sono rettangolari e i segnali di pericolo sono triangolari. Se vedi qualche segnale normativo, dovresti seguire quello che dice. Se vieni sorpreso a ignorare le istruzioni di un segno normativo, dovrai pagare una certa multa.

Alcuni segnali stradali sono scritti in inglese e in francese. Se sei troppo confuso, prova invece a identificare davvero il/i simbolo/i. Nel caso in cui guidi in una zona molto affollata da utenti della strada abbastanza disinvolti con le regole anche con la presenza di cartelli normativi, non seguirli e attenersi alle regole.

Diritto di accesso

Estendere la pazienza e cedere agli altri utenti della strada è altamente raccomandato in ogni momento. Tuttavia, ci sono casi in cui il cedimento è strettamente obbligatorio. I veicoli che hanno la precedenza in un dato momento sono i seguenti:

  • Auto che sono all'interno / incrocio che gira
  • Auto che attraversano incroci
  • Veicoli di risposta alle emergenze
  • Auto che sono già all'interno della rotatoria
  • Veicoli più grandi come camion e autobus

Età di guida legale

Per guidare legalmente in Benin senza un accompagnatore autorizzato, devi avere almeno 18 anni. Si ritiene che questa sia l'età in cui le persone iniziano ad essere sufficientemente responsabili sulla strada, ed è la stessa età per ottenere un permesso di guida internazionale.

Alcuni paesi come Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Sudafrica hanno età minime di guida inferiori. Se vieni da questi paesi e hai ottenuto una patente di guida nativa valida prima di aver raggiunto l'età di 18 anni, purtroppo non ti sarà comunque permesso guidare in Benin.

Leggi sul sorpasso

Anche in Benin le leggi ufficiali sui sorpassi sono inesistenti. Tanto che anche negli incroci e negli incroci vedrai alcuni veicoli compiere manovre di sorpasso. Ma sappiamo tutti che questo non è sicuro. Quindi, ogni volta che vai a guidare in Benin, assicurati di seguire ciò che hai imparato sul corretto sorpasso nella scuola guida. Ciò include assicurarsi che la strada da percorrere sia libera e segnalare che si desidera sorpassare. Sii vigile e alcuni conducenti potrebbero ignorare il tuo segnale.

Lato guida

Beninese guidare sul lato destro della strada; questo significa che il conducente siede sul lato sinistro dell'auto. Infatti, circa il 70% dei paesi del mondo guida sul lato destro della strada. Se vieni da un paese che guida sul lato destro della strada, la navigazione sul fondo stradale anche nelle curve non dovrebbe essere così difficile.

Etichetta di guida in Benin

Dal momento che i beninesi sono persone piuttosto conservatrici, specialmente quando si tratta di estranei, le buone maniere sono molto importanti dentro e fuori la strada. In generale, inoltre, una buona etichetta stradale contribuisce notevolmente alla sicurezza e al benessere di tutti gli utenti della strada. Per uno (1), è sicuramente un ingrediente per evitare spiacevoli incidenti. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti sulle modalità stradali durante la guida in Benin.

Guasto alla macchina

Alcune delle cose che devi ricontrollare prima di partire sono il tuo equipaggiamento di sicurezza, il telefono cellulare/radio/qualsiasi dispositivo di comunicazione e il tuo kit di emergenza. Questi sono molto importanti, specialmente quando guidi in regioni remote del Benin.

Se ti imbatti in un incidente o in un'emergenza stradale/veicolare, la prima cosa che dovresti fare è non farti prendere dal panico e valutare se ci sono pericoli intorno (come fuoco, cavi, acqua, ecc.). In secondo luogo, è necessario verificare le condizioni fisiche di tutte le persone coinvolte. Considerando che i pericoli sviluppati dall'incidente, dovresti prendere il tuo telefono, un kit di emergenza è passeggeri e allontanarti il più lontano dal veicolo. Se hai bisogno di assistenza, puoi contattare uno dei seguenti operatori di emergenza:

  • Fuoco - 229118
  • Ambulanza - 229112
  • Polizia - 229117

La polizia si ferma

La polizia stradale controlla le strade soprattutto nei centri abitati trafficati. Nel caso in cui vieni salutato dalla polizia, devi obbedire immediatamente. Assicurati di fermarti a lato della strada per non bloccare il traffico. Prepara anche i tuoi documenti di guida perché molto probabilmente la polizia li richiederà. Se hai violato involontariamente una legge stradale o stradale, devi solo dirlo alla polizia e informarlo che non hai ancora familiarità con le strade. Alcuni vigili urbani ti lasceranno semplicemente andare via con un avvertimento, mentre altri riscuoteranno le multe corrispondenti

Chiedere indicazioni

Se hai difficoltà a navigare in Benin, puoi sempre chiedere aiuto alla gente del posto. Molti di loro sono amichevoli e sarebbero lieti di darti le indicazioni di cui hai bisogno. Puoi prima chiedere se parlano inglese. In caso contrario, puoi utilizzare quanto segue:

“Ciao”: “Buongiorno”

"Puoi dirmi dove si trova?": "Pouvez-vous me dire o c'est?"

“Dove devo passare?”: “Où dois-je passer?

“Va bene, grazie mille”: “D'accord, merci beaucoup”

Checkpoint

Dovresti anche aspettarti molti posti di blocco della polizia in Benin. Conducono ispezioni casuali dei veicoli per controllare conducenti illegali e furti d'auto. È qui che il tuo permesso di guida internazionale è più utile. Se ti imbatti in un posto di blocco della polizia, molto probabilmente ti verrà chiesto di presentare la patente di guida e i documenti di immatricolazione dell'auto. Inoltre, poiché noleggerai un'auto, dovrai presentare una prova del tuo noleggio.

Se hai intenzione di noleggiare un'auto per l'intero soggiorno, devi ricordarti di fare il pieno o portare con te un po' di benzina in più perché il numero di stazioni di servizio diminuisce man mano che ti allontani da Cotonou. I posti di blocco potrebbero anche diminuire man mano che ci si allontana da Cotonou. Puoi scansionare molti video di guida del Benin online prima di andare in campagna per avere un'idea iniziale di come sono effettivamente le strade del Benin.

Altri suggerimenti

Le buone maniere sono molto importanti in Benin perché sono radicate nella loro cultura. Per migliorare il tuo galateo stradale in Benin, ecco altri suggerimenti da ricordare:

Come posso guidare in giro / vicino a siti religiosi in Benin?

Quando guidi per chiese e templi, sei incoraggiato a tenere a bada qualsiasi rumore. Ciò include nessun suono del clacson, nessun grido, nessuna musica ad alto volume e nessun aumento di giri del motore dell'auto

Poiché la religione fa parte della cultura (di cui il Benin è molto ricco), sarebbe impossibile non vedere almeno un (1) sito, monumento o simbolo religioso quando si guida in Benin. La cosa interessante di questo settore del paese è che anche se le religioni straniere sono state inculcate dai suoi precedenti colonizzatori, una gran parte dei beninesi segue ancora la tradizionale fede Vodun (Voodoo). Altre importanti religioni presenti in Benin includono il cattolicesimo romano, l'islam, il cristianesimo celeste e il metodismo.

Come posso attraversare incroci stradali in Benin?

Le buone maniere su strada sono spesso sottovalutate. Ad esempio, se sei fermo aspettando che il semaforo diventi verde in un incrocio, saresti sorpreso di sapere che ci sono effettivamente una serie di modi che puoi fare consapevolmente durante questo periodo? Per uno, non dovresti ancora usare il telefono, dovresti evitare di osservare gli altri utenti della strada sul marciapiede o qualsiasi cosa che ti distragga dal rispondere rapidamente quando il semaforo diventa verde.

In secondo luogo, fai attenzione anche ai corridori a luci rosse. Anche quando hai la precedenza a un incrocio, guarda sempre da entrambi i lati quando attraversi. Infine, fai attenzione ai veicoli a cui stai guidando accanto. Alcuni veicoli, specialmente quelli grandi come i camion, hanno punti ciechi. Alcuni camion potrebbero cambiare corsia e non vorrai essere nel loro punto cieco quando ciò accade.

Quali sono gli altri comportamenti stradali di cui devo essere a conoscenza in Benin?

Il galateo stradale è una specie di regole di guida non scritte del Benin che non richiedono responsabilità quando non vengono praticate/seguite. Nonostante le tante “regole stradali non scritte”, si riduce sempre ad esercitare il rispetto e la cortesia in ogni momento. Altre etichette stradali che puoi praticare in Benin sono:

  • Nessun tailgating
  • Fai sempre un controllo del veicolo prima di uscire
  • Tenere sempre almeno una (1) mano sul volante
  • Nessuna corsa con altri piloti (a meno che non si tratti di una competizione in una sezione stradale designata)
  • Abbassa il raggio di luce quando c'è un veicolo in arrivo
  • Nessun clacson in zone specializzate come scuole, templi/chiese, parcheggi sotterranei, ecc.
  • Non gettare la spazzatura fuori dalla finestra

Situazione e condizioni di guida in Benin

Il Benin è diviso in otto (8) eco-regioni. La zona costiera nel Benin più meridionale è una zona bassa dove si possono trovare paludi e lagune. Questo è delimitato a nord da Terre de Barre, un altopiano argilloso molto fertile.

Statistiche sugli incidenti

Nel 2018, il 3,72% dei decessi totali nel Paese è stato causato da incidenti stradali. Questo si è tradotto in circa 3.229 decessi in un anno. Inoltre, gli incidenti stradali nel paese sono tra le prime dieci (10) principali cause di morte in Benin, quindi fai attenzione quando percorri la strada.

Tuttavia, la maggior parte degli incidenti stradali in Benin si verificano non a causa di una delimitazione stradale molto scarsa, ma a causa di piccoli reati e conducenti ubriachi. Se ti assicuri di guidare in modo responsabile, sarai in grado di evitare anche i conducenti aggressivi sulla strada.

Veicoli comuni

Il porto internazionale del Benin non si occupa solo della spedizione e della ricezione di prodotti agricoli come cotone, riso e cacao. Secondo una grande compagnia di navigazione che opera nel paese, le auto rappresentano una parte molto ampia delle operazioni nel porto. Questo perché il Benin è un grande sostenitore del commercio di auto usate. Con questo, vedrai quasi tutti i tipi di veicoli in Benin dai ciclomotori, ai mini, alle berline, alle berline economiche, alle compatte, ai minivan, ai SUV e altro ancora. Se stai guidando fuoristrada, i veicoli a quattro ruote motrici sarebbero l'opzione migliore.

Strade a pedaggio

Esistono strade a pedaggio in Benin. Queste sono maggiormente concentrate nelle strade primarie asfaltate delle aree meridionali, in particolare quelle che attraversano i principali centri abitati. Al momento della stesura di questo documento, le tariffe dei pedaggi vanno da 0,28 USD a 0,93 USD. Questi possono aumentare man mano che nel paese vengono costruite sempre più strade asfaltate.

Condizioni stradali

Rispetto ad altri paesi africani, le strade principali e le strade principali del Benin sono in condizioni relativamente discrete. Se esci dalle autostrade principali, tuttavia, troverai molte strade sterrate e strade sterrate più piccole che potrebbero essere difficili da attraversare durante la stagione delle piogge (giugno - settembre). Inoltre, il Benin ha numerose strade poco illuminate, quindi fai attenzione quando guidi di notte. L'infrastruttura stradale in Benin potrebbe non essere buona come le strade di altri paesi, ma è comunque sicuro guidare in tutto il paese.

Ci sono anche alcune strade in Benin prive di zone pedonali senza auto, segnaletica orizzontale chiara e barriere di sicurezza. Questo è il motivo per cui molti pedoni non praticano l'attraversamento sicuro. Inoltre, a parte le zone pedonali, non esistono corsie riservate ai veicoli a due ruote. Quindi, quando guidi in giro per il Benin, dovresti fare attenzione ai pedoni che attraversano improvvisamente le strade o alle biciclette e alle motociclette che improvvisamente sorpassano.

Effettuando ricerche attraverso i video di guida del Benin, impari di più su cosa aspettarti quando guidi attraverso le strade del paese.

Cultura della guida

Tradizionalmente, per denotare situazioni di emergenza, gli automobilisti locali sono soliti utilizzare foglie o rami in alternativa ai normali coni stradali. Per superare queste consuetudini, la sicurezza stradale viene ora insegnata nelle scuole, sebbene non faccia parte del normale programma di studi. Le ONG sulla sicurezza stradale conducono annualmente gite scolastiche al fine di impartire la loro difesa anche nelle prime fasi dell'istruzione. Oltre a ciò, il governo ha dispiegato più polizia stradale per affrontare il crescente numero di rapine stradali. Non incontrerai molti piloti indisciplinati in Benin, il che è una buona notizia.

Cose da fare Benin

Sarei interessato a fare volontariato in Benin?

Guida da turista

Se non sei ancora sicuro se vale la pena lavorare in Benin come autista come carriera, puoi andare avanti e provare prima a guidare come turista. Guidare come turista può essere anche la tua pratica e il tuo allenamento. Una volta che lavori ufficialmente come autista, ci si aspetterà che tu sia già abile a navigare nelle diverse aree. Puoi farlo mentre aspetti il tuo permesso di lavoro.

Lavora come autista

I lavori di guida possono includere lavori relativi alla consegna, guida per gli ospiti, guida per l'azienda e altro ancora. Tuttavia, prima di lavorare come autista in Benin, devi assicurarti di ottenere un permesso di lavoro valido.

I permessi di lavoro possono essere forniti con un visto per ingresso singolo o un visto per ingressi multipli e dovrai prima trovare un datore di lavoro. Il datore di lavoro fungerà da sponsor e dovrà aiutarti a elaborare il visto di lavoro. Inoltre, è necessario preparare i seguenti documenti:

  • Copia scannerizzata del passaporto
  • Copia del tuo itinerario di volo
  • Foto formato tessera
  • Lettera commerciale del tuo datore di lavoro
  • Modulo di richiesta del visto debitamente compilato
  • Prova di vaccinazione contro la febbre gialla

Lavora come guida di viaggio

Se non vuoi lavorare come autista, puoi anche provare a fare la guida turistica. La guida non è una qualifica abituale per le guide di viaggio, ma se sapessi guidare, potrebbe avvantaggiarti di più. Inoltre, se ami viaggiare e conoscere nuove persone, lavorare come guida turistica sarà un'ottima opportunità per far crescere la tua carriera.

Richiedi la residenza

Prima di qualificarsi per la residenza permanente, devi prima avere una carta di soggiorno temporaneo. Puoi ottenere una carta di soggiorno temporaneo dalla Direzione dell'emigrazione e dell'immigrazione. I requisiti sono i seguenti:

Membro ECOWAS

  • Certificato di residenza (dal capo villaggio/distretto)
  • Certificato Medico (rilasciato dal Centro Sanitario della Polizia Repubblicana)
  • Autorizzazione della polizia dal tuo paese d'origine
  • Prova di attività professionale in Benin
  • Fototessera con sfondo bianco
  • Fotocopia del passaporto valido
  • Fotocopia tessera consolare

Non membro ECOWAS

  • Certificato di residenza (dal capo villaggio/distretto)
  • Certificato Medico (rilasciato dal Centro Sanitario della Polizia Repubblicana)
  • Autorizzazione della polizia dal tuo paese d'origine
  • Prova di attività professionale in Benin
  • Fototessera con sfondo bianco
  • Fotocopia del passaporto valido
  • Fotocopia tessera consolare
  • quius
  • Deposito di rimpatrio (pagato al Tesoro)
  • Altri documenti richiesti dalla Direzione

Altre cose da fare

Le raccomandazioni di cui sopra non sono le uniche attività che gli stranieri possono fare in Benin. Se vuoi saperne di più, puoi esplorare altre attività consigliate di seguito.

Come posso estendere il mio visto turistico?

Se hai richiesto un visto di 30 giorni, sei qualificato per richiedere un'estensione fino a 90 giorni. Puoi richiedere la proroga direttamente all'Ambasciata del Benin più vicina a te o rivolgerti a un agente autorizzato (puoi cercarli online). I requisiti standard per richiedere l'estensione del visto includono:

  • Passaporto valido con scadenza non inferiore a sei (6) mesi dalla data di richiesta
  • Modulo di richiesta di estensione del visto completamente compilato
  • Foto formato tessera
  • Prenotazioni per il tuo alloggio durante l'estensione prevista

I titolari di un visto di 90 giorni sono raramente autorizzati a richiedere una proroga. Tuttavia, puoi richiedere un nuovo visto per il Benin se desideri rimanere per più di 90 giorni (previa attenta deliberazione basata sui motivi della proroga). Ad alcuni visitatori è stata concessa un'estensione di oltre un (1) anno. Il governo del Benin è abbastanza aperto ai turisti, purché tu fornisca loro una giustificazione valida.

Dove posso fare volontariato in Benin?

Il Benin ha ancora molta strada da fare per diventare un paese sostenibile. Le organizzazioni non governative hanno stabilito molteplici programmi mirati che affrontano varie questioni che impediscono la crescita del paese. I programmi sono incentrati sullo sviluppo del bambino, la conservazione dell'ambiente, il microfinanziamento, lo sviluppo della comunità, la riduzione della povertà, il miglioramento della salute, l'istruzione e molto altro.

Se sei interessato a fare del lavoro umanitario in Benin, sentiti libero di controllare i seguenti programmi e/o gruppi:

  • Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite
  • CURA
  • Fondation Graines de Paix
  • Handicap International (Umanità e Inclusione)
  • Fondazione Nadca
  • Mani in giro per il mondo
  • Solidarietà e Iniziative per lo Sviluppo Sostenibile (SID-ONG)
  • Movimento africano per lo sviluppo rurale (ARUDMA)
  • Contabilità per lo sviluppo internazionale
  • Navi della Misericordia
  • Corpi di pace
  • Servizio Giovani Africa
  • ONG Huenusu
  • ONG Espoir De Vivre
  • Ambienti Sain Plus
  • ONG Educazione e Sviluppo
  • Fondazione Reine Hangbe

Diverse organizzazioni offrono pacchetti diversi per i loro volontari. Alcuni possono offrire trasporto, alloggio e cibo, mentre altri operano con risorse più limitate. Alcune organizzazioni addirittura non consentono ai propri volontari di viaggiare in auto e vivere in condizioni confortevoli. Questo è per te per essere completamente immerso nella difesa che stai aiutando ad affrontare. Tuttavia, il volontariato in Benin sarà un'esperienza utile, non importa quanto possano essere difficili le circostanze.

Dove posso studiare in Benin?

Studiare in Benin ha i suoi vantaggi. Per uno, il paese è relativamente sicuro. I crimini di basso livello e la criminalità organizzata transnazionale si verificano principalmente in aree molto popolate, come il mercato di Dantokpa e nelle aree vicino al confine con la Nigeria. Finché non lasci le tue cose incustodite, starai bene.

In secondo luogo, Cotonou, dove si trovano la maggior parte delle università, ha una fornitura costante di energia e risorse. Questo include acqua ed elettricità. Terzo, c'è una vasta opportunità di sviluppo personale. Imparerai con altri studenti internazionali di culture diverse e ti adatterai allo stile di vita beninese.

Ci sono oltre 60+ campi di studio tra cui puoi scegliere se vuoi studiare in Benin. Questi sono distribuiti in varie istituzioni educative in tutto il paese, soprattutto a Cotonou. Alcune scuole che puoi controllare includono:

Le migliori destinazioni in Benin

La capanna sacrificale

tanguieta

La città di Tanguieta si trova all'interno dei Monti Atakora, al confine del Parco Nazionale di Pendjari. È il punto di partenza più popolare per intraprendere un'avventura safari nel parco, che ospita l'elefante africano della foresta, l'ippopotamo, le antilopi dell'Africa occidentale, il leone dell'Africa occidentale e molti altri.

Indicazioni stradali

Situata nella regione nord-occidentale del Benin, la città di Tanguieta dista quasi 600 km dalla capitale Cotonou. Ci vorranno circa 9 ore per arrivare a Tanguieta, quindi dovrai pianificare bene il tuo percorso per le soste. Il percorso più veloce per Tanguieta è tramite RNIE2 e RNEI3.

  1. Esci da Cotonou guidando verso nord lungo la RNIE2.
  2. Rimani su RNIE2 fino a raggiungere la rotonda con RNIE3.
  3. Prendi la 3a uscita verso RNEI3.
  4. Segui RNEI3 verso nord-ovest.
  5. RNEI3 ti porterà direttamente verso Tanguieta.

Cose da fare

La catena montuosa di Atakora presenta i pendii e le scogliere più scenografici della regione nord-occidentale e uno (1) sarebbe in grado di scattare le foto più belle con le formazioni sullo sfondo. Se vuoi viaggiare a Tanguieta, ecco alcune attività che puoi fare:

  1. Visita le cascate di Tanougou
    Per combattere il caldo dell'Africa occidentale, puoi guidare e visitare le cascate di Tanougou per rinfrescarti. Le cascate si trovano a circa 20 km a nord-est di Tanguieta, quasi al confine del Pendjari Game Park. Questa cascata alta 15 metri ha una portata media di 1,5 m3/secondo e di solito aumenta tra maggio e settembre.
  2. Guarda gli edifici coloniali francesi
    Il Benin è stato per secoli una colonia francese. Con questo sono arrivate molte strutture architettoniche che sono ancora ben conservate fino ad oggi. Sebbene non si possa davvero entrare in alcuni di questi edifici, vedere solo i loro progetti esterni sarebbe già un'esperienza.
  3. Visita il Parc National de la Pendjar i
    Il Parco Nazionale di Pendjari si estende dal Benin al Burkina Faso e al Niger. Si ritiene che questo parco di 32.250 km2 sia il più grande ecosistema di fauna selvatica rimasto nell'Africa occidentale. Migliaia di elefanti, centinaia di leoni in pericolo di estinzione e altre specie chiave di volta chiamano il parco la loro casa. Con questo, è una delle migliori destinazioni Safari al mondo.

Natitingou

La città di Natitingou è un altro luogo unico da esplorare in Benin. Lì incontrerai la tradizionale Tata, un tipo di residenza che si trova solo a Natitingou, Boukoumbe e in una piccola area del Togo. I Tata sono stati per secoli l'habitat delle tribù indigene di Atacoran. La particolarità di un Tata è la sua straordinaria architettura, con stanze formate da piccole torri. I tatas hanno più livelli che servono a scopi diversi come la conservazione e la cottura, quindi sarebbe interessante sperimentare.

Indicazioni stradali

  1. Visita le cascate di Tonogue
  2. Rimani su RNIE2 fino a raggiungere la rotonda con RNIE3.
  3. Prendi la 3a uscita verso RNEI3.
  4. Segui RNEI3 verso nord-ovest.
  5. Dovresti trovare Natitingou dopo la città di Djougou e prima della città di Tanguieta.

Cosa posso fare a Natitingou?

Quando visiti Natitingou, in realtà ci sono più cose da fare oltre a vedere le rare Tata Houses. Ecco alcune delle altre attività che possono rendere speciale il tuo viaggio a Natitingou:

  1. Conosci il popolo Somba
    Conosciuto anche come Otammari o Tamberma, il popolo Somba è più noto per le sue cicatrici rituali sul corpo. Le cicatrici sul corpo sono già state introdotte nei bambini di due (2) anni. Queste cicatrici servono come identificazione formale per le persone Somba. Puoi incontrare queste comunità a Natitingou o a Tonga.
  2. Individua i diversi stili/tipi di tatas tradizionali
    Tatas sono le case tradizionali del popolo Somba. Il design di queste case imita le fortezze, quindi risulta come un mini castello. Se lo desideri, puoi anche pernottare in una Tata e conoscere i diversi componenti o sezioni di questo tipo di alloggio.
  3. Impara come fare il burro di karitè
    Il burro di karitè è un ingrediente cosmetico molto popolare in tutto il mondo. Se stai cercando prodotti idratanti per la cura della pelle, molto probabilmente vedrai il burro di karitè come uno degli ingredienti. Tuttavia, lo sapevate che l'Africa occidentale è la più grande fonte di burro di karitè? Nello specifico, il burro proviene dalle noci dell'albero del karitè originario dell'Africa occidentale. Se vuoi imparare come estrarre e fare il burro di karitè nel modo tradizionale, Natitingou è il posto che fa per te
Ouidah

Dopo Abomey, Ouidah fu la seconda città a fornire il maggior numero di schiavi durante l'era precoloniale. Se visiti Ouidah, potrai imparare molto sulla storia della tratta degli schiavi in Benin attraverso la Route des Esclaves (via degli schiavi). Un'altra cosa interessante di Ouidah è che è anche riconosciuta come il cuore di una (1) delle più antiche religioni del mondo: il Voodoo. Con questo, aspettati di trovare così tanti oggetti, attività e monumenti legati al Voodoo a Ouidah.

Indicazioni stradali

Ouidah si trova a circa 38 km da Cotonou. Il percorso più veloce è attraverso RNIE1 e ci vorranno circa 40 minuti per raggiungere la zona. Devi solo guidare verso ovest lungo la RNEI1 per circa 38 km. Tieni presente, tuttavia, che la RNEI1 è una strada a pedaggio, quindi è meglio prepararsi per qualche cambiamento.

Cosa posso fare a Ouidah?

Visita il Musee de la Fondation Zinsou

  • Acquista spezie al mercato Voodoo
  • Indicazioni stradali
  • Ouidah si trova a circa 38 km da Cotonou. Il percorso più veloce è attraverso RNIE1 e ci vorranno circa 40 minuti per raggiungere l'area.
  • Hai solo bisogno di guidare verso ovest lungo la RNEI1 per circa 38 km.
  • Tieni presente, tuttavia, che RNEI1 è una strada a pedaggio, quindi è meglio prepararsi per qualche cambiamento.
  • Grand Popo
  • Se vuoi trascorrere la giornata con la brezza marina, rilassati a Grand Popo. La spiaggia non è di un bianco polveroso, ma la sabbia è abbastanza morbida da poter camminare comodamente a piedi nudi. È sicuro nuotare nelle acque, ma poiché non c'è molto da vedere nelle acque poco profonde, lo snorkeling non è molto divertente. Ci sono hotel lungo la spiaggia di Grand Popo, quindi non avresti difficoltà a trovarne uno (1) se vuoi rimanere in zona per giorni.
  • Cosa posso fare a Grand Popo?

Indicazioni stradali

La spiaggia di Grand Popo è relativamente molto ampia. Se sei un appassionato di sport, puoi portare una rete da pallavolo e montarla in spiaggia. Oltre al nuoto e al beach volley, ecco altre divertenti attività che puoi fare a Grand Popo:

  • Fai un giro in canoa sul fiume Mono

Visita il Centro Culturale Villa Karo

Gran Popo

Tira fuori il tuo materassino da spiaggia e rilassati sulla sabbia

References:

Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione