Paesi Bassi Driving Guide 2021

Paesi Bassi Driving Guide 2021

Paesi Bassi Driving Guide 2021

I Paesi Bassi sono un bellissimo paese unico. Esplora tutto guidando quando ottieni il tuo permesso di guida internazionale.

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

Quando pensi ai Paesi Bassi, non c'è solo una (1) parola che ti viene in mente. Tulipani, formaggio, arte, canali, Heineken: il paese è praticamente definito da più di una specialità. Ma ciò che distingue maggiormente questo paese dai viaggiatori è lo scenario di guida, sia nelle città che in campagna.

In che modo questa guida può aiutarti?

Viaggiare nei Paesi Bassi raramente manca dalla lista dei desideri di nessuno. Oltre ad avere alcuni dei paesaggi autunnali più fantastici, ospita anche alcune delle opere d'arte più iconiche e storiche del mondo!

Ma prima di prenotare quel meritato posto in business class, ti invitiamo a sfogliare le informazioni di seguito, in particolare per quanto riguarda l'ottenimento di una patente di guida nei Paesi Bassi, le regole di guida più importanti nei Paesi Bassi e alcuni consigli di guida quando si va a i luoghi famigerati per cui il paese è famoso.

Informazioni generali

Le persone non solo affollano il paese per vedere i famosi Holland Tulips e conoscere i loro progetti e innovazioni di infrastrutture all'avanguardia. Il governo ha anche costruito un ambiente molto favorevole per il futuro in termini di sicurezza economica e sociale. Per questo da anni il Paese è riconosciuto dalle Nazioni Unite tra i primi 10 Paesi più felici. Altri riconoscimenti dei Paesi Bassi includono:

  • Il miglior paese per gli innovatori
  • La nazione più competitiva
  • Primo Paese nel Global Connectedness Index (superiore a Singapore e Irlanda)

Posizione geografica

Ufficialmente conosciuto come il Regno dei Paesi Bassi, questo paese temperato e costiero si trova sul lato nord-occidentale della Germania e sul lato settentrionale del Belgio. È strategicamente situato in una regione di convergenza tra l'aria calda dell'arcipelago delle Azzorre e l'aria fredda dell'Islanda.

Questi tipi di aria creano il clima per lo più nuvoloso del paese durante tutto l'anno. Si può dire che le estati sono fresche mentre gli inverni sono miti e piacevoli; quindi, il clima è un problema in meno per chi ha il naso sensibile alla temperatura.

Per quanto riguarda il tempo, le giornate limpide e soleggiate costituiscono solo il 7% circa dell'intero anno; mentre il gelo dura due (2) mesi. Anche le piogge sono tutto l'anno, quindi ricordati di mettere in valigia quegli strati e quei contenitori impermeabili!

Per quanto riguarda il tempo, le giornate limpide e soleggiate costituiscono solo il 7% circa dell'intero anno; mentre il gelo dura due (2) mesi. Anche le piogge sono tutto l'anno, quindi ricordati di mettere in valigia quegli strati e quei contenitori impermeabili!

Area di atterraggio

I Paesi Bassi si estendono su un'area di circa 41.543 km2. È un paese pianeggiante e pianeggiante con una porzione bonificata che costituisce circa ⅓ della superficie totale. Il punto più alto svetta a 323 metri sul livello del mare, mentre il punto più basso è a 6,76 metri sotto il livello del mare. Hai letto bene; una parte del paese è al di sotto del livello medio del mare. Ma non preoccuparti! I Paesi Bassi hanno alcuni dei sistemi di gestione dell'acqua più all'avanguardia a livello globale, quindi le inondazioni non sono mai un problema! Di seguito puoi trovare fatti più interessanti sui Paesi Bassi.

Lingue parlate

Circa il 90% della popolazione nei Paesi Bassi parla olandese in quanto è la loro lingua nazionale. Quando viaggi nella provincia della Frisia, la maggior parte delle persone usa il frisone come lingua principale. Anche nel sud, in particolare nel Limburgo, noterai un altro dialetto standard, chiamato limburgese.

Nonostante la ferma aderenza al loro dialetto locale, gli olandesi sono anche bravi a comunicare in inglese. Se imparare la lingua olandese è molto difficile per te (non preoccuparti, non sei solo), puoi parlare o capire l'inglese.

Area di atterraggio

I Paesi Bassi si estendono su un'area di circa 41.543 km2. È un paese pianeggiante e pianeggiante con una porzione bonificata che costituisce circa ⅓ della superficie totale. Il punto più alto svetta a 323 metri sul livello del mare, mentre il punto più basso è a 6,76 metri sotto il livello del mare. Hai letto bene; una parte del paese è al di sotto del livello medio del mare. Ma non preoccuparti! I Paesi Bassi hanno alcuni dei sistemi di gestione dell'acqua più all'avanguardia a livello globale, quindi le inondazioni non sono mai un problema! Di seguito puoi trovare fatti più interessanti sui Paesi Bassi.

Storia

Nei tempi antichi, tribù tedesche e celtiche abitavano il Regno dei Paesi Bassi. Fu l'Impero Romano che diede inizio all'era delle conquiste del regno, stabilendo postazioni militari nelle aree meridionali.

I Paesi Bassi si trovarono in una serie di guerre tra i Romani e le tribù, fino all'arrivo dei Franchi. Tra il V e l'inizio del IX secolo, i Franchi, guidati da Carlo Magno, introdussero il cristianesimo nel paese. Fu solo durante la sua morte che l'impero cadde e la nazione si trovò di nuovo divisa, fino a quando uno dei duchi diede la nazione al re di Spagna nel 1555. Gli eventi degli anni successivi spinsero il paese a sviluppare un senso di identità nazionale fino a quando la Spagna non concesse la sua indipendenza nel 1581.

I Paesi Bassi sono diventati la potenza marittima d'Europa nel XVII secolo e Amsterdam è stata riconosciuta come un distretto finanziario centrale. Tuttavia, fu solo alla fine del XVIII secolo che i Paesi Bassi divennero noti come il Regno dei Paesi Bassi.

Governo

Il paese segue una monarchia costituzionale in cui il re funge da capo di stato simbolico e firma tutte le leggi approvate dal parlamento. Tuttavia, la maggior parte dei poteri esecutivi del governo sono dati al Primo Ministro. La casa legislativa o il parlamento si compone anche di due camere: la Camera bassa (eletta dal popolo) e il Senato (eletto dai parlamenti provinciali).

Turismo

Solo dal 2010 al 2019, gli arrivi di turisti nel paese hanno registrato una costante tendenza al rialzo. Da circa 30 milioni di turisti nel 2010, il paese ha accolto quasi 46 milioni di turisti nel 2019! Nel 2018, Forbes ha riconosciuto i Paesi Bassi come la sesta economia più grande dell'Unione europea nel 2018. Mentre secondo le classifiche IMD 2020 e l'indice di innovazione globale del World Economic Forum, il paese si colloca rispettivamente al 4° e 5° posto a livello globale.

Con un tasso di disoccupazione inferiore al 5% prima del 2020, una solida connettività regionale e internazionale e un ambiente imprenditoriale altamente competitivo, il paese continua a invitare sempre più investitori ogni anno.

Di seguito sono elencate alcune delle industrie più fiorenti nei Paesi Bassi:

  • Trasformazione dei prodotti alimentari
  • Raffinazione del petrolio
  • Agricoltura moderna

Domande frequenti sull'IDP

Prima di esplorare i Paesi Bassi, ci sono alcune cose che devi imparare e ricordare. Uno di questi è il possesso di una patente di guida internazionale. Questa sezione ti guiderà attraverso ciò che devi sapere su come ottenere una patente di guida internazionale nei Paesi Bassi .

Devi avere un permesso di guida internazionale nei Paesi Bassi?

Un permesso di guida internazionale (IDP) è una traduzione valida della tua patente di guida nativa. Una (1) patente di guida internazionale contiene 12 traduzioni della patente di guida. Non sostituisce in alcun modo la tua patente di guida nativa. Pertanto, è considerato valido solo se presentato insieme alla licenza originale.

Il possesso di una patente di guida internazionale non è ufficialmente richiesto nei Paesi Bassi. Puoi guidare senza (1), ma è altamente raccomandato, soprattutto se la tua patente di guida nativa non è stampata in olandese o inglese. Se mai ti verrà richiesto di presentare la tua patente di guida nativa dalle autorità olandesi, non avrai problemi a spiegarglielo. Oltre a ciò, altri vantaggi includono:

  • Potrai noleggiare un'auto più velocemente
  • Potrai utilizzare lo stesso permesso di guida internazionale in altri paesi (a parte i Paesi Bassi)
  • Non puoi più preoccuparti di perdere documenti perché puoi portare con te un IDP digitale
  • Puoi scambiare la tua patente di guida nativa con una patente di guida nazionale nei Paesi Bassi (patente di guida olandese) se hai intenzione di rimanere più a lungo nei Paesi Bassi (non è necessario sostenere un esame di guida!)

È legale guidare nei Paesi Bassi con una patente straniera?

Se risiedi o provieni da uno Stato membro dell'Unione europea (UE) o dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA), sai che le leggi sulla patente di guida nei Paesi Bassi sono piuttosto allentate rispetto a quelle che provengono da paesi non UE. Per entrambe le categorie, puoi guidare in Olanda con una patente di guida straniera. Tuttavia, se provieni da un paese extra UE e sei autorizzato a guidare veicoli delle categorie da A a E, la tua patente deve soddisfare gli standard della Convenzione di Vienna. In caso contrario, puoi guidare legalmente nei Paesi Bassi solo con un permesso di guida internazionale.

Inoltre, se prevedi di rimanere nei Paesi Bassi per un lungo periodo, puoi comunque utilizzare una patente di guida straniera ma solo per un periodo di tempo limitato. Le regole sono le seguenti:

Inoltre, se hai intenzione di rimanere nei Paesi Bassi a lungo termine, puoi comunque utilizzare una patente di guida straniera, ma solo per un periodo di tempo limitato. Le regole sono le seguenti:

Paesi membri UE/EFTA

  • Massimo 15 anni per i veicoli AM, A1, A2, A, B e BE
  • Massimo 5 anni per i veicoli C1, C, D1, D, C1E, CE, D1E e DE

Paesi non membri dell'UE/EFTA

  • Massimo 185 giorni dopo la concessione della residenza nei Paesi Bassi

Hai bisogno di ottenere una patente di guida locale nei Paesi Bassi?

Se hai intenzione di viaggiare nei Paesi Bassi a breve termine (ad esempio come turista), non sarà necessario ottenere una patente di guida nei Paesi Bassi rilasciata dallo stato. È consentito l'uso di una patente di guida straniera nei Paesi Bassi. Inoltre, se la tua patente di guida nativa è abbinata a un permesso di guida internazionale, meglio è.

Supponendo che tu ti sia innamorato dei freschi e freschi Paesi Bassi e decidi di voler rimanere nel paese per un periodo più lungo, potresti aver bisogno di ottenere già una patente di guida olandese, a seconda di dove si trova il tuo paese di origine. Come accennato in precedenza, i membri UE/AELS possono utilizzare la propria patente di guida straniera più a lungo rispetto a coloro che provengono da paesi non UE/AELS.

Noleggiare un'auto nei Paesi Bassi

Per quanto riguarda la guida nei Paesi Bassi, i turisti trovano generalmente facile noleggiare un'auto. Soprattutto per coloro che provengono da paesi dell'UE, i requisiti e il processo di noleggio non indicano inconvenienti.

Compagnie di noleggio auto

Puoi trovare compagnie di autonoleggio in quasi tutte le province. Questo include aziende locali e di fama internazionale. Allo stesso modo, quasi tutte queste aziende hanno creato una presenza online per raggiungere un pubblico più ampio. Ciò significa che puoi navigare attraverso i loro siti Web o le loro pagine sui social media prima di recarti nei Paesi Bassi per aiutarti a decidere quale compagnia si adatta bene al tuo budget e alle tue preferenze. Ecco alcune compagnie di autonoleggio che consigliamo:



  • Impresa
  • Hertz
  • BB&L Autonoleggio
  • Dollar Rent a Car
  • Avis Autoverhuur
  • EasyTerra Autonoleggio
  • Budget Autoverhuur
  • Autonoleggio Thrifty

Se stai entrando nei Paesi Bassi via terra, alcune compagnie di autonoleggio consentono di portare le loro auto al di fuori del loro paese di ritiro. Ad esempio, puoi guidare un'auto britannica nei Paesi Bassi o guidare qualsiasi auto straniera nei Paesi Bassi. Guidare un'auto straniera nei Paesi Bassi non è lontano dall'ordinario. Uno (1) dei principali vincoli al passaggio di un'auto in un altro paese, tuttavia, sono le polizze assicurative. Sarebbe meglio chiedere prima al tuo autonoleggio se lo permetterebbe.

Documenti richiesti

I requisiti per noleggiare un'auto nei Paesi Bassi variano a seconda del paese in cui è stata rilasciata la patente di guida nativa. Per uno, le autorità accettano solo patenti di guida straniere stampate con l'alfabeto romano. Per altri requisiti:

Paesi dell'UE:

  • Deve avere almeno 21 anni
  • Deve avere un documento d'identità con foto nella sua patente di guida nativa (questo non è un requisito universale, ma molte compagnie di autonoleggio lo cercano)
  • La patente di guida nativa deve avere 1-2 anni.
  • Licenza per carta fotografica e relativa versione cartacea (per i cittadini del Regno Unito)
  • Un permesso di guida internazionale (per coloro che non hanno un documento d'identità con foto sulla patente)
  • Passaporto valido

Paesi extra UE:

  • Deve avere almeno 21 anni
  • Deve avere un documento d'identità con foto nella sua patente di guida nativa (questo non è un requisito universale, ma molte compagnie di autonoleggio lo cercano)
  • La patente di guida nativa deve avere 1-2 anni.
  • Un permesso di guida internazionale (da presentare insieme alla patente di guida nativa)
  • Visa

Tipi di veicoli

Poiché i Paesi Bassi hanno un terreno pianeggiante, tutti i tipi di auto possono percorrere le sue strade. Il bello è che non è necessario noleggiare i più costosi veicoli fuoristrada / robusti. Puoi noleggiare berline economiche, auto compatte, minivan, SUV, cabriolet, station wagon, furgoni passeggeri e molti altri. Basta ricontrollare le condizioni del veicolo prima di guidarlo.

Costo del noleggio auto

Puoi trovare autonoleggi che costano meno di 20 USD al giorno. Se preferisci i tipi più lussuosi, ci sono veicoli che costano fino a circa USD112/giorno. L'importante è che la compagnia con cui noleggi sia legittima e che l'auto che stai noleggiando sia in perfetta forma.

Oltre al canone stesso, gli altri costi che puoi sostenere durante il noleggio sono i seguenti:

  • Deposito cauzionale (a seconda del tipo di auto)
  • Costi dipendenti dall'età (le compagnie di autonoleggio addebitano un supplemento quando il noleggiatore ha meno di 25 anni)
  • Costi del carburante
  • Costi di manutenzione/pulizia
  • Assicurazioni complementari
  • IVA

Requisiti di età

Devi avere almeno 21 anni per noleggiare un'auto nei Paesi Bassi. Tuttavia, se hai 21-25 anni, alcune compagnie di autonoleggio potrebbero addebitarti di più. Questo perché è noto che i conducenti di questa fascia di età non hanno ancora una buona esperienza di guida, quindi hanno rischi più elevati. Anche se hai già la patente di guida completa da più di quattro anni perché la avevi quando avevi 17 anni, dovrai comunque pagare il supplemento.

Costi di assicurazione auto

Quando noleggi un'auto come straniero, dovresti aspettarti molte tasse associate che copriranno la sicurezza. Questo è vero ovunque andrai nel mondo. Nei Paesi Bassi, la copertura minima è solo per l'auto e altre vittime di incidenti stradali. Ciò significa che se ti succede qualcosa, le tue spese mediche non saranno coperte dalla tua assicurazione auto minima. Con questo, dovresti aspettarti che le compagnie di autonoleggio ti offrano / ti richiedano di ottenere un'assicurazione contro gli infortuni personali.

I premi medi dell'assicurazione auto nel paese si aggirano intorno ai 400 euro/anno. Poi di nuovo, dal momento che stai solo noleggiando un'auto, pagherai meno di quello. Inoltre, l'assicurazione contro gli infortuni personali può essere fornita con tariffe giornaliere, che dipenderanno dalla tua età, dalla tua salute, dalla tua storia di guida e molto altro. Dovresti richiedere una rottura della tua polizza assicurativa con la tua compagnia di autonoleggio.

Polizza di assicurazione auto

La copertura assicurativa minima nel paese è l'assicurazione di responsabilità civile. Ciò significa che se causi lesioni o danni a un altro utente della strada durante la guida, la tua assicurazione coprirà le spese.

Gli altri tipi di polizze assicurative auto nel paese includono:

  • Responsabilità estesa (combinazione di danni a terzi, incendio, vandalismo e tempesta)
  • All-risk (assicurazione completa)
  • Assicurazione guasti
  • Assicurazione attrezzatura e bagaglio
  • Assicurazione contro gli infortuni personali
  • Assicurazione tutela legale

Altri fatti

Il processo generale di noleggio auto potrebbe essere problematico per alcune persone. Tuttavia, dovresti ricordare che questo dipende anche dal tuo itinerario, dal livello di comodità che desideri, dai rischi che sei disposto a correre durante il pendolarismo, dalla tua salute, dal tuo budget e molto altro ancora. Per aiutarti a decidere, ecco alcuni altri fatti associati al noleggio di un'auto nei Paesi Bassi.

È meglio andare a guidare nei Paesi Bassi come turista?

I Paesi Bassi sono un paese che si estende per circa 41.543 km2. Inutile dire che non si può aggirarlo completamente in un solo (1) giorno. Per viaggiare in giro per il paese, puoi usare i mezzi pubblici o noleggiare la tua auto.

I Paesi Bassi hanno alcuni dei sistemi di trasporto pubblico migliori ed efficienti al mondo. Hanno treni ad alta velocità che viaggiano da Rotterdam ad Amsterdam in soli 40 minuti (un tempo di percorrenza simile a quello di un veicolo privato durante il traffico minimo) e treni notturni che operano ogni ora. A parte questo, ci sono autobus, tram, taxi e treni locali in tutta la metropolitana, quindi il trasporto pubblico è molto disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Lo svantaggio di prendere i mezzi pubblici, tuttavia, è che può essere piuttosto costoso. Guidare nei Paesi Bassi come turista può farti risparmiare più denaro considerando che il tuo soggiorno è relativamente breve. In secondo luogo, non avresti bisogno di spendere così tanta energia fisica per camminare da e verso le fermate dei mezzi pubblici designate. Terzo, considerando che il paese ha una rete di trasporti ben consolidata, potresti trovare difficile pianificare i tuoi percorsi e tenere traccia di dove guidare e scendere.

Devo fare prove di guida in campagna prima di noleggiare?

Se è la prima volta che guidi in un paese straniero, sarebbe meglio fare prima un test drive. Dove puoi esercitarti a guidare in Olanda ? Puoi cercare le aree meno trafficate o stare lontano dalle strade principali per i primi giorni. Puoi abituarti alla guida nei Paesi Bassi in pochissimo tempo poiché il paese ha condizioni stradali eccellenti e regole stradali rigorose. Oltre a questo, ci sono altri due (2) modi per aiutarti a incarnare le abilità in modo efficace:

  • Iscriviti a una scuola guida nei Paesi Bassi
  • Esercitati in un simulatore di guida per i Paesi Bassi
Paesi Bassi foto di Andreas Brunn

Le regole della strada nei Paesi Bassi

La sicurezza stradale nei Paesi Bassi è regolamentata dal Verkeerscentrum Nederland (Dutch Traffic Centre). La legge sulla circolazione stradale del 1994 guida legislativamente tutte le regole e le sanzioni associate. Sarebbe utile familiarizzare con le regole stradali di base del paese per evitare disagi. Di seguito sono riportati alcuni dei più importanti.

Regolamenti importanti

I regolamenti stradali sono le regole stradali che prevedono sanzioni severe se ignorate. Nei Paesi Bassi, oltre al pattugliamento della polizia stradale, telecamere e sensori ad alta tecnologia sono distribuiti strategicamente in tutto il paese per il monitoraggio del traffico a distanza.

Guida in stato di ebbrezza

Le regole per bere e guidare nei Paesi Bassi sono fornite nell'articolo 8 della segnaletica stradale e dei regolamenti del 1994. Bere e guidare è consentito ma con limiti. Non ti è permesso consumare alcol o sostanze fino a un punto in cui le tue capacità di guida sono compromesse. In particolare, ti è consentito solo quanto segue:

  • Fino a 220 microgrammi di alcol per litro di respiro
  • Fino a 0,5 milligrammi di alcol per millilitro di sangue

Sappiamo che i Paesi Bassi sono noti per le sue famigerate birre Heineken e altre bevande artigianali, ma bere moderatamente ti darà un divertimento più a lungo termine rispetto a bere come se fosse la tua ultima notte nel paese.

Sappiamo che i Paesi Bassi sono noti per le sue famigerate birre Heineken e altre bevande artigianali, ma bere moderatamente ti darà un divertimento più a lungo termine rispetto a bere come se fosse la tua ultima notte nel paese.

Regole di parcheggio

Le regole di parcheggio nei Paesi Bassi sono abbastanza complete. Anche il sistema di reclamo per il veicolo trainato è ben organizzato. Tuttavia, questo non dovrebbe incoraggiarti a parcheggiare ovunque. Il tuo veicolo può essere trainato se parcheggi in:

  • spazi per disabili, una baia di carico, una zona vietata alla sosta, una zona vietata alla sosta e zone per veicoli di emergenza
  • aree che bloccano il traffico o causano una situazione di traffico rischiosa
  • aree previste per lavori stradali

Inoltre, se il tuo veicolo è stato bloccato sulle ruote e non sei stato in grado di pagare le sanzioni entro 24 ore, anche il tuo veicolo verrà rimorchiato o rimosso. Dovrai ritirare il tuo veicolo presso Handhaving en Toezicht ad Amsterdam e pagare le spese di deposito (30 euro/giorno), le spese di traino (373 euro/giorno), le spese di rimozione del morsetto ruota (194 euro/giorno) e altro multe per sosta non pagata.

Norme generali di guida

Il conducente e i passeggeri di un veicolo in movimento devono indossare le cinture di sicurezza. Se viaggi con bambini, assicurati che abbiano un seggiolino per bambini. Un'altra cosa da tenere a mente è evitare di utilizzare i telefoni cellulari durante la guida. Assicurati di portare un kit di pronto soccorso sul tuo veicolo noleggiato.

Norme generali di guida

I veicoli nei Paesi Bassi hanno un cambio manuale o un cambio automatico. Se la tua patente è stata rilasciata per un'auto con cambio automatico, puoi guidare solo un'auto con cambio automatico. Tuttavia, se la tua patente è stata rilasciata per un'auto con cambio manuale, puoi noleggiare sia un'auto manuale che automatica nel paese.

Anche l'industria dei trasporti nei Paesi Bassi punta a essere all'avanguardia nello sviluppo delle auto. Il governo ha accolto con favore l'idea di veicoli a guida autonoma, che includevano funzioni di parcheggio automatico, sistemi di controllo stop-and-go e sistemi di controllo della velocità adattivo, solo per citarne alcuni. Quindi la prossima volta che visiterai i Paesi Bassi, potresti essere abbastanza fortunato da provare questi veicoli all'avanguardia.

Limiti di velocità

I limiti di velocità nei Paesi Bassi sono evidenti. Per i veicoli a motore, il limite massimo di velocità in autostrade, strade principali, centri abitati e tutte le altre strade è rispettivamente di 120 km/h, 100 km/h, 50 km/h e 80 km/h. Questi limiti si applicano ai veicoli normali, comprese le autovetture, e quando si guida uno scooter nei Paesi Bassi.

Esistono anche limiti di velocità particolari per i veicoli specializzati. Questi sono:

  • Camper, camion, autobus e altri autobus T100 - 80 km/h
  • Veicoli a motore con rimorchio - 80 km/h
  • Trattori agricoli e veicoli a motore - 25 km/h
  • Microcar - 45 km/h
  • Biciclette a motore - 25km/h

I limiti di velocità per i veicoli specializzati si applicano ovunque siano guidati nei Paesi Bassi. Tuttavia, vorrai anche familiarizzare con i limiti di velocità a livello provinciale, se ce ne sono, quindi la ricerca è fondamentale prima di viaggiare.

Segnali stradali


I Paesi Bassi hanno sufficienti indicazioni stradali che ti guideranno a navigare tra curve, uscite e corsie. Sapevi che i Paesi Bassi hanno un'autostrada a 16 corsie? Per aiutarti a sapere quale corsia prendere prima di avvicinarti all'uscita o all'incrocio, dovresti tenere gli occhi aperti per i segnali direzionali.

Segnali stradali

Noterai che quando guidi nei Paesi Bassi, i segnali stradali sono scritti in olandese. Alcuni dei segnali stradali più comuni e le loro definizioni corrispondenti sono:

  • Geen toegang - Nessuna voce
  • Hou op - Stop
  • Sla linksaf - Girare a sinistra
  • Rechts afslaan - Svolta a destra
  • Een manier - Un modo
  • Twee richtingen - A due vie
  • Non parcheggiare - nessun parcheggio
  • Zebrapad - attraversamento pedonale

Uno degli sviluppi più entusiasmanti nella sicurezza stradale dei Paesi Bassi è che una copia digitale aggiornata dei segnali stradali del paese è stata resa disponibile online. Questo è accessibile a tutte le autorità stradali, utenti della strada e fornitori di servizi. Puoi scaricarlo dal sito Web National Data Warehouse for Traffic Information prima di guidare nei Paesi Bassi.

Diritto di accesso


Essere consapevoli e dare la precedenza agli altri utenti della strada dovrebbe essere praticato anche se non si guida in zone particolari. Oltre al consueto diritto di precedenza per pedoni, biciclette, ciclomotori e veicoli di emergenza, dovresti anche ricordare quanto segue:

  • Quando si arriva agli incroci stradali, la precedenza deve essere data ai veicoli provenienti da destra
  • Dovresti dare la precedenza ai tram
  • Se stai guidando su strade non asfaltate, devi dare la precedenza ai conducenti su strade asfaltate

Età di guida legale

L'età legale per guidare nei Paesi Bassi è di 17 anni. Le persone che hanno raggiunto l'età di 17 anni possono guidare nei Paesi Bassi, considerando che un adulto lo accompagna. Allo stesso modo, questo adulto dovrebbe essere ufficialmente registrato come begeleider (accompagnatore). Una volta che il giovane pilota ha raggiunto l'età di 18 anni, non sarà più necessario un begeleider .

Questo non dovrebbe essere un problema se sei in possesso di una patente di guida poiché l'età minima per guidare è compresa in un intervallo relativamente basso.

Leggi sul sorpasso

Uno (1) dei principali protocolli di sicurezza stradale in tutto il mondo è quello di non sorpassare altri veicoli in modo aggressivo. Nei Paesi Bassi, le linee guida per il sorpasso sono specificatamente scritte nel manuale della sicurezza stradale. Riassumere:

  • Non dovresti sorpassare nessun veicolo vicino o su un passaggio pedonale
  • Se sei posizionato sulla corsia di destra, puoi sorpassare i veicoli alla tua sinistra
  • Dovresti sorpassare solo a sinistra
  • Non dovresti sorpassare i veicoli alla tua destra (tranne i tram)
  • Durante il sorpasso, dovresti praticare la corretta segnalazione
  • Quando si sorpassa, è necessario lasciare ampio spazio per la regolazione degli altri veicoli
  • Quando si sorpassa, assicurarsi che la strada davanti sia libera e che non ci siano veicoli in avvicinamento

Altre regole della strada

Una delle prime domande che si pongono i conducenti stranieri è qual è il lato guida nei Paesi Bassi? Quando guidi nei Paesi Bassi, sarebbe meglio tenersi sempre sul lato destro della strada. Se sei abituato alla guida a sinistra, potresti dedicare un po' di tempo alla pratica prima di percorrere le strade principali dei Paesi Bassi. Allo stesso modo, sarebbe meglio mantenere la velocità di guida al minimo. In questo modo, la confusione su quale lato guidare nei Paesi Bassi si esaurirà in pochissimo tempo.

Esistono leggi speciali sulle cinture di sicurezza nei Paesi Bassi?

Oltre alle importanti regole stradali sopra menzionate, di seguito sono riportate altre regole e regolamenti stradali nel paese. Puoi anche accedere ai regolamenti sulla segnaletica stradale nei Paesi Bassi se desideri avere le istruzioni complete su cosa fare quando guidi nel paese.

Cosa devo fare se ci sono anche persone autorizzate sulla strada?

Se viaggi con un bambino o una persona con disabilità, sarà meglio seguire le leggi sulle cinture di sicurezza standard. Oltre a non essere penalizzati, la sicurezza dovrebbe sempre essere la preoccupazione principale. Nei Paesi Bassi si applicano le seguenti leggi sulle cinture di sicurezza:

  • I bambini di età inferiore ai 18 anni e di altezza inferiore a 4,4 piedi devono utilizzare un sistema di sicurezza per bambini approvato dall'autorità stradale
  • I bambini di età inferiore ai 18 anni e di altezza inferiore a 4,4 piedi non possono guidare sul sedile anteriore
  • I bambini di età inferiore ai 18 anni non possono guidare un sedile rivolto all'indietro considerando che un airbag è perfettamente funzionante
  • I passeggeri su sedia a rotelle devono essere assicurati con un sistema di ritenuta montato a pavimento

Etichetta di guida nei Paesi Bassi

Se vedi persone autorizzate che dirigono il traffico sulla strada anche se ci sono semafori o segnali stradali, dovresti seguire ciò che ti stanno istruendo di fare. Le istruzioni precedono i segnali stradali.

Il personale autorizzato include quanto segue:

  • Forze dell'ordine o indicazioni stradali che indossano l'uniforme ufficiale
  • Personale militare in divisa ufficiale

Guasto alla macchina

Gli olandesi sono cordiali e molto amichevoli. Anche quando sono in viaggio, la gente del posto pratica il rispetto verso gli altri utenti della strada. Quando guidi in Olanda, potresti imparare una o due cose semplicemente osservando. Inoltre, se sei interessato a iscriverti a una scuola guida nei Paesi Bassi, imparerai sicuramente molto di più sull'etichetta di guida locale.

Guasto alla macchina

Gli incidenti stradali nei Paesi Bassi sono relativamente bassi. Ma, nel caso in cui incontri un'emergenza, la prima cosa da ricordare è non farti prendere dal panico in modo da poter rimanere concentrato su altri potenziali pericoli in giro. Se il tuo veicolo si è scontrato con un altro veicolo o una struttura stradale, sarebbe meglio prendere subito il telefono, uscire dal veicolo, bloccarlo (se hai tempo) e mantenere le distanze da esso. Questo è nel caso in cui la tua auto sia a rischio di incendio.

Una volta fuori (e se la situazione è una questione di vita o di morte), dovrai chiamare immediatamente i soccorritori. Possono includere agenti di polizia, vigili del fuoco e ambulanze/operatori sanitari. La cosa buona dei Paesi Bassi è che il paese ha una hotline di emergenza centralizzata. Puoi semplicemente comporre il 112 e il ricevitore sarà quello che ti connetterà ai soccorritori interessati.

La polizia si ferma

Se sarai salutato dalla polizia, dovresti spostare con attenzione la tua auto sul ciglio della strada come indicato dalla polizia. Assicurati di chiudere a chiave le portiere dell'auto prima di fermarti del tutto. Non scendere subito dalla macchina e abbassa semplicemente il finestrino. Sii cortese con la polizia e chiedi rispettosamente per cosa sei stato chiamato.

La maggior parte delle ragioni per essere ignorati è a causa di violazioni del traffico. Potrebbe essere stato non intenzionale da parte del conducente, ma comunque dovrai accettare il tuo errore e le relative penalità. La polizia ti chiederà quindi regolarmente la patente di guida e/o i documenti di immatricolazione della tua auto. Dovresti rispettare tutte le istruzioni fornite in seguito per evitare ulteriori sanzioni.

Chiedere indicazioni

È qui che imparare la lingua locale diventa estremamente utile. Una percentuale significativa di olandesi comprende e sa parlare inglese. Tuttavia, potrebbero esserci ancora alcune comunità che non sono abili nell'inglese, in particolare quelle al di fuori dei centri urbani. Nel caso in cui ti perdi mentre guidi nei Paesi Bassi, puoi beneficiare della disponibilità 4G nazionale (quasi) del 90%, oppure puoi semplicemente dire "Ciao" e chiedere indicazioni alla gente del posto.

Di seguito sono riportate alcune frasi di base che è possibile utilizzare:

  • "Ciao" - "Ciao"
  • "Neem me niet kwalijk" - "Scusatemi"
  • "Kun je me helpen?" - " Mi potete aiutare?"
  • "Weet jij waar het __ è?" - "Sai dove si trova __?"
  • “Hartelijk bedankt” - “Grazie mille”
  • "Fijne dag!" - "Buona giornata!"

Pronunciare vocali, consonanti e dittonghi olandesi può essere una sfida per molti. Tuttavia, ehi, una volta che avrai preso confidenza con la lingua, sarai in grado di usarla in altri paesi di lingua olandese come Curacao, Aruba, Sint Maarten e molti altri!

Situazione e condizioni di guida nei Paesi Bassi

La maggior parte dei posti di blocco nel paese si trova nei confini internazionali. Questi sono posti di blocco dell'immigrazione che regolano il flusso dei viaggiatori. Se c'è un'ulteriore minaccia alla sicurezza, la polizia olandese può disporre o condurre ulteriori controlli più completi su ciascun viaggiatore in arrivo. Quando ti avvicini a un posto di blocco, puoi preparare il passaporto e altri documenti di viaggio in modo che, se richiesti, puoi consegnarli immediatamente.

Situazione e condizioni di guida nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi hanno la più alta densità autostradale del continente europeo. Ciò può anche essere attribuito al fatto che la topografia del paese è per lo più pianeggiante, creando opportunità più facili per lo sviluppo stradale. Per rafforzare i suoi finanziamenti per le infrastrutture stradali, il governo ha implementato i pedaggi, nonché un sistema migliorato per la tassazione del carburante e dei veicoli.

Curiosità: sapevi che la base per le tasse sui veicoli a motore nei Paesi Bassi è la quantità di anidride carbonica che il veicolo emette? Non il prezzo di listino. Cool e sostenibile allo stesso tempo!

Statistiche sugli incidenti

Le strade nei Paesi Bassi sono molto ben tenute. Gli sviluppi delle infrastrutture stradali nel corso degli anni hanno anche portato a una consistente diminuzione del numero di vittime della strada dal 2000 ad oggi. Infatti, nel 2017, i Paesi Bassi hanno registrato una diminuzione del 59% delle vittime della strada per 10.000 veicoli immatricolati dal 2000. Se si guarda anche al rapporto dell'OCSE, le tendenze del traffico, dello stock di veicoli e del PIL sono costantemente aumentate dal 1990, mentre le vittime della strada hanno mostrato un andamento inverso.

Gli incidenti stradali storici nei Paesi Bassi sono comunemente causati dalla guida sotto l'effetto di droghe o alcol e dall'utilizzo di un telefono cellulare durante la guida. Quindi, quando guidi nei Paesi Bassi, assicurati di guidare in modo responsabile e di prestare attenzione in ogni momento.

Strade a pedaggio

Ci sono così tanti diversi tipi di auto nei Paesi Bassi. Tuttavia, considerando le vendite di auto, i migliori venditori nel paese sono i seguenti marchi e modelli:

  • Kia Niro
  • Volkswagen ID
  • Hyundai Konda
  • Volkswagen Polo
  • Volvo XC40
  • Opel Corsa
  • Modello Tesla 3
  • Ford Focus
  • Renault Clio
  • Peugeot 208

Strade a pedaggio

Considerando che il paese ha alcune delle migliori reti stradali del mondo, potresti aspettarti di imbatterti in strade a pedaggio redditizie mentre guidi nei Paesi Bassi. I pedaggi nel paese dipendono dal tipo di veicolo. Fortunatamente, ci sono solo due (2) strade a pedaggio nei Paesi Bassi, e queste includono:

Il tunnel della Schelda occidentale

  • Autovettura - 5€
  • Roulotte e Camper - 57,45€
  • Autocarri > 12 tonnellate - il pedaggio è basato sul tempo

Dordste Kil

  • Autovettura (contanti/carta) - 2€
  • Autovettura (telecard) - € 1,45

Condizioni stradali

Poiché il governo investe così tanto nelle infrastrutture di trasporto, raramente ci sono strade sterrate nel paese. Non avresti paura di buche e superfici stradali irregolari quando guidi nei Paesi Bassi. La cosa più lodevole del Paese è che prendono in considerazione tutti i tipi di utenti della strada, stabilendo tratti stradali con funzionalità specifiche. Alcuni di questi includono:

  • Corsie dell'ora di punta aperte solo durante l'ora di punta
  • Gli ecodotti, noti anche come Wildlife Bridges, sono pensati solo per attraversare gli animali
  • Piste ciclabili che esistono in tutte le province

Cultura della guida

I locali olandesi sono generalmente conducenti sicuri. Ciò può essere attribuito agli anni di costanti innovazioni tecnologiche automobilistiche, campagne di informazione-educazione del conducente e miglioramento delle infrastrutture stradali e dei sistemi di gestione del traffico. A volte potresti incontrare lo stile di guida aggressivo degli olandesi, ma generalmente sono conducenti sicuri.

Due (2) delle campagne più importanti nel paese sono le campagne "Sustainable Safety" e "Forgiving Highway". Allo stesso modo, i progetti stradali sono stati creati per accogliere la massima efficienza di velocità per diversi tipi di veicoli. Il traffico e i servizi stradali insufficienti raramente fanno sì che le persone arrivino in ritardo alle loro destinazioni nei Paesi Bassi!

Guida da turista

Se sei una di quelle persone che vogliono ottenere qualcosa di più dei semplici vantaggi di viaggiare per piacere, i Paesi Bassi hanno molto di più in serbo per te. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che puoi prendere in considerazione se vuoi vivere i Paesi Bassi.

Lavora come autista

Se è la prima volta che viaggi nei Paesi Bassi, eliminare i pacchetti di visite guidate non è affatto spaventoso. A parte la sua efficiente rete stradale e la segnaletica stradale, guidare in campagna è solo più gratificante. Parte del divertimento sarà pianificare i tuoi percorsi, pianificare le tue soste, calcolare il consumo di gas, pianificare le tue altre esigenze e altro ancora. Non preoccuparti; non ci sono zone appartate o remote nel paese, quindi non dovrebbe essere così difficile ritrovare la strada nel caso ti perdessi. Quando guidi come turista nei Paesi Bassi, non hai bisogno di una patente olandese. Bastano un IDP, i documenti della tua auto e la tua patente di guida. Se segui le regole stradali olandesi, non incontrerai problemi sulla tua strada.

Lavora come autista

Secondo PayScale, gli autisti delle consegne nei Paesi Bassi guadagnano in media circa 10 euro/ora. Le tariffe variano a seconda del tipo di veicolo che guidi e del servizio di guida che sei tenuto a fornire. Per la tariffa di 10 euro/ora, i compiti degli autisti di consegna possono includere:

  • Mantenimento della pulizia e della sicurezza del veicolo
  • Consegnare merci e ricevere pagamenti
  • Interagire con i clienti (destinatari e mittenti)
  • Pianificazione dei percorsi di consegna per il giorno a seconda delle scorte

Lavora come guida di viaggio

Le guide turistiche nei Paesi Bassi possono guadagnare in media 14 euro/ora. Le tariffe possono variare, tuttavia, in base alla città in cui lavorerai (ufficio base della tua azienda) e ai tuoi anni di esperienza. Anche questa tariffa non include i bonus.

Come guida di viaggio, dovrai essere una "persona-persona". Ciò significa che dovresti sentirti a tuo agio con gli estranei e avere eccellenti capacità comunicative. Le abilità di guida potrebbero non essere sempre richieste per le guide di viaggio, ma sono sicuramente anche un vantaggio nel tuo curriculum.

Infine, se vuoi crescere e diventare un agente di viaggio, puoi circa 3.050 euro/mese, sempre a seconda del numero di clienti che servi e della città in cui lavori.

Richiedi la residenza

Se vuoi rimanere nei Paesi Bassi per più di 90 giorni, dovrai richiedere un permesso di soggiorno. Puoi richiedere la residenza tu stesso o chiedere al tuo sponsor di richiedere il permesso di soggiorno per te. Ad alcuni cittadini stranieri sarà inoltre richiesto di ottenere un regolare permesso di soggiorno provvisorio prima di poter richiedere un permesso di soggiorno (che dovrai confermare con l'ambasciata).

I requisiti per le domande dipenderanno anche dal motivo per cui si desidera avere un permesso di soggiorno. Sia per stare con la tua famiglia, per lavorare, per studiare, per affari e molti altri. Ad esempio, se vuoi stare con il tuo partner o coniuge nel paese o lavorare come consulente, dovrai superare l'esame di integrazione civica prima di richiedere il permesso di soggiorno provvisorio.

Quindi, visita l'ambasciata olandese o la rappresentanza olandese più vicina a te per un elenco aggiornato e più completo dei requisiti e delle procedure che dovrai seguire.

Posso invece richiedere l'estensione del visto?

Se lo desideri, puoi anche svolgere altri lavori non legati al turismo nei Paesi Bassi. L'ambiente sociale e imprenditoriale del paese è molto favorevole alla sua gente, compresi i suoi visitatori. Troverai che i Paesi Bassi sono un posto molto favorevole in cui vivere.

Posso invece richiedere l'estensione del visto?

Ci sono due (2) tipi di visti che i cittadini non UE possono richiedere come turista: il visto Schengen e il visto olandese. I turisti in possesso di uno dei due (2) visti possono rimanere nei Paesi Bassi fino a 90 giorni. Sarebbe bene notare, tuttavia, che se il tuo paese non è tenuto a ottenere un visto Schengen, dovrai invece ottenere un visto olandese. Puoi chiamare l'ambasciata olandese più vicina per confermare il tipo di visto che dovresti richiedere come turista.

Per i titolari di visto Schengen, puoi richiedere un'estensione del visto solo quando ti trovi in una situazione di emergenza. Per fare ciò, dovrai prendere un appuntamento con il Servizio Immigrazione e Naturalizzazione. Se vuoi estendere il tuo visto, dovresti anche soddisfare le seguenti condizioni/requisiti:

  • Una valida spiegazione del motivo per cui è necessario prolungare il soggiorno (con documenti giustificativi)
  • Un'assicurazione di viaggio/salute valida
  • L'estensione prevista non deve superare i 90 giorni. Oltre a ciò, non ti sarà permesso di viaggiare in altri paesi dell'UE a parte i Paesi Bassi
  • Dovresti avere almeno 34€/giorno x il n. di giorni che desideri prorogare (o chiedere a qualcuno di farti da garante)
  • Un passaporto che non è in scadenza per altri sei (6) mesi

Posso studiare nei Paesi Bassi?

I Paesi Bassi offrono programmi educativi di livello internazionale per le persone che desiderano proseguire gli studi accademici nel paese. Ciò include programmi nell'ambito della scienza, della socioantropologia, della governance, dell'ingegneria, delle arti, della sanità e molti altri! I Paesi Bassi sono stati anche il primo paese in Europa ad offrire corsi di inglese, quindi non dovresti preoccuparti se non hai familiarità con la lingua olandese.

Vantaggi dello studio nei Paesi Bassi:

  • Tasse universitarie basse perché il sistema di istruzione superiore è sovvenzionato dal governo
  • Incontra culture diverse con i tuoi compagni studenti internazionali
  • Viaggia in altri paesi europei a costi inferiori
  • Sconti su attività di svago e costi di trasporto
  • Ottieni gratuitamente una tessera europea di assicurazione sanitaria (limitata ai paesi dell'UE e alla Svizzera)
  • Lavorare mentre si studia (fino a 16 ore settimanali a seconda della nazionalità)

I visti per studenti sono richiesti solo per i cittadini non UE/SEE. Un visto per studenti è una forma di visto di soggiorno provvisorio valido solo per tre (3) mesi. Se il programma a cui ti sei iscritto supera i tre (3) mesi, dovrai richiedere un permesso di soggiorno all'arrivo nei Paesi Bassi.

Posso fare volontariato nei Paesi Bassi?

Vuoi fare la differenza mentre viaggi e guidi nei Paesi Bassi? Le opportunità sono infinite. Ci sono programmi in quasi tutte le comunità, che toccano diversi settori e percorsi di vita. Puoi fare volontariato per le arti, per la conservazione della natura, per i rifugiati, per alleviare la povertà, per l'istruzione, per le persone con bisogni speciali, per i senzatetto, per gli anziani e molti altri.

Tuttavia, se provieni da un paese extra UE, dovresti richiedere un permesso di lavoro. Puoi farlo contattando l'organizzazione con cui vuoi fare volontariato e ti aiuteranno a elaborare il tuo permesso di lavoro, iniziando con una lettera di invito convalidata dal governo olandese.

Puoi controllare il sito web di volontariato.nl per un elenco di organizzazioni registrate che accettano volontari internazionali. Ricorda che puoi ottenere un permesso di lavoro solo se fai volontariato con un'organizzazione statale.

Le migliori destinazioni per i viaggi su strada nei Paesi Bassi

Ora che hai già un'idea dei tecnicismi di viaggiare e guidare nei Paesi Bassi, i consigli su dove andare, cosa fare e come andare sono il prossimo! Questa sezione ti fornisce alcune delle destinazioni per viaggi su strada più ricercate nei Paesi Bassi, un brevissimo elenco delle centinaia di altre destinazioni che puoi trovare nel paese.

Foto di Markthal Paesi Bassi

Markthal

Se sei un buongustaio itinerante, Markthal dovrebbe essere in cima alla tua lista. È uno dei più grandi centri commerciali alimentari al coperto al mondo! Non solo soddisferà le tue voglie gastronomiche, ma troverai anche l'edificio un sito da ammirare grazie al suo design iconico! Ospita anche il Corno dell'Abbondanza, che è l'opera d'arte più grande del mondo, creata da Arno Coenen.

Markthal è un mercato accessibile al pubblico che non richiede alcun biglietto d'ingresso. È aperto nei seguenti orari:

  • Dal lunedì al giovedì - dalle 10:00 alle 20:00
  • Venerdì - dalle 10:00 alle 21:00
  • Sabato - dalle 10:00 alle 20:00
  • domenica - dalle 12:00 alle 18:00

Indicazioni stradali

Il Markthall Market Hall si trova specificamente a Rotterdam. Il percorso più veloce sarebbe tramite la A4 e ci vorranno circa un'ora e sei (6) minuti per raggiungere Markthal. Da Amsterdam:

  1. Guidare verso la A10 dalla S112.
  2. Prendi la A4, poi la A13 verso la S113.
  3. Continua a guidare lungo la S113 fino a raggiungere l'incrocio con la S112.
  4. Prendi di nuovo la S112, poi Coolsingel verso Verlengde Nieuwstraat a Centrum.

Cose da fare

Markthal è stato costruito per rispondere alla necessità di un mercato fresco più sano e pulito per carne, pesce e formaggio nei Paesi Bassi. Con questo, il mercato è stato progettato con un tipo ad arco, soffitto alto che consente una ventilazione ottimale in tutto il mercato.

Quando visiti Markthal, prepara lo stomaco e l'appetito mentre svenire per le numerose prelibatezze e i prodotti salutari venduti nell'edificio.

  1. Prova le diverse prelibatezze olandesi

Se non hai provato gli stroopwafel, trovarli al mercato è d'obbligo. Gli Stroopwafel sono biscotti di fabbricazione olandese e sono composti da due waffle ripieni di sciroppo di caramello dolce. Questi sono i migliori abbinati a una calda tazza di tè o caffè. Con il clima perennemente fresco del paese, queste delizie sono diventate un punto fermo come spuntino pomeridiano di tutti.

2 . Cenare al Markthal

Il cibo pronto non è l'unica cosa che troverai da Markthal. Ci sono anche prodotti freschi consegnati giornalmente al mercato. Puoi avere le tue selezioni cucinate e servite per te da mangiare in quanto ci sono aree da pranzo intorno.

3. Unisciti ai tour di Rotterdam

Se vuoi saperne di più sulla sua storia e vedere cosa succede dietro le operazioni dell'iconico Markthal Market, sono disponibili visite guidate per partecipare. Ci sono molti tour operator che puoi trovare online. Le tariffe variano anche a seconda del pacchetto turistico.

Direzione di guida

Zutphen è una delle città più antiche dei Paesi Bassi, risalente all'XI secolo. Ospita oltre 400 monumenti nazionali ed è un paradiso per gli appassionati di architettura che hanno un debole per i disegni medievali.

Direzione di guida

Zutphen si trova nella provincia di Gelderland, nella regione centrale dei Paesi Bassi. Guidare a Zutphen impiegherà circa 1,5 ore tramite la A1. Hai anche la possibilità di prendere la strada A12 e ci vorranno solo circa 15 minuti in più rispetto alla A1 per raggiungere Zutphen. Da Amsterdam:

  1. Uscire dalla città tramite la A10 e proseguire dritto sulla S112.
  2. Proseguire verso la A1, poi verso la N345 a Klarenbeek.
  3. Esci verso 21-Voorst.
  4. Continua a guidare lungo la N34.
  5. La N32 ti condurrà verso Turfstraat, Zutphen.

Cose da fare

Zutphen è una città piena di luoghi da esplorare e cose da fare. Sebbene sia uno dei posti più rilassati dove guidare nei Paesi Bassi, ecco alcune altre attività che puoi includere nel tuo itinerario:

  1. Crociera sul fiume Berkel

Il fiume Berkel è un affluente che attraversa i Paesi Bassi e la Germania. Un tempo era un'importante rotta di navigazione tra le città olandesi. Puoi fare una gita in barca lungo il fiume Berkel a bordo di un Berkelzompen (una barca a fondo piatto) e vedere le magnifiche viste naturali sia della campagna che delle città affollate.

2. Sorseggia un caffè lungo il fiume Ussel

Puoi anche trovare crociere fluviali lungo il fiume Ijssel. Se preferisci una visita più rilassata della città, puoi prendere un caffè pomeridiano in uno dei caffè lungo il fiume e visitare il Green Village a Warnsveld in cima a una bellissima riserva naturale.

3. Visita lo Stedelijk Museum

Zutphen ha una ricca storia architettonica. Puoi conoscere la storia della città con i reperti archeologici esposti allo Stedelijk Museum o fare un tour dei cortili e dei castelli secolari che lo circondano.

4. Prova le birre artigianali servite allo Stadsbrouwrij Cambrinus

Lo Stadsbrouwrij Cambrinus è un punto di riferimento sia per la gente del posto che per i turisti. Il ristorante non serve solo birre ma anche pasti completi ottimi per pranzo e cena. Ha anche una cantina a volta personalizzata dove si svolgono degustazioni di birra e altri eventi. Puoi controllare regolarmente il sito web del ristorante per ulteriori informazioni su come organizzare un tour di degustazione di birra.

Flevoland

Nel corso degli anni, i Paesi Bassi hanno dimostrato un occhio attento alla scienza e all'innovazione. Uno dei loro lavori di ingegneria più applauditi è il più grande progetto di bonifica di terreni del mondo. È qui che si trova attualmente Flevoland. Quella che molti conoscono come una delle città del futuro contiene in realtà una ricca storia raccontata da migliaia di manufatti che hanno più di tre (3) secoli. Infatti, quando sono iniziate le prime attività di bonifica, sono stati scoperti circa 435 relitti!

Se hai intenzione di visitare il Flevoland, il periodo migliore per visitare la regione sarebbe da maggio a settembre. Questo è quando le precipitazioni sono relativamente limitate e le temperature sono nella gamma medio-calda. I mesi più freddi nel Flevoland vanno da dicembre a febbraio, quando le temperature possono scendere in media fino a 5oC. Tuttavia, sei incoraggiato a portare con te degli indumenti impermeabili tutto l'anno.

Indicazioni stradali

La regione del Flevoland si trova a nord-est di Amsterdam. Dista circa 63,6 km e impiegheresti circa 49 minuti per raggiungere la zona tramite la A6. Questo è il percorso più veloce che puoi prendere. Se vieni da Amsterdam:

  1. Procedi verso est sulla A10.
  2. Continua a guidare verso la A1, poi verso la A6.
  3. Dall'A6, prendere l'uscita 10-Lelystad verso la N309.
  4. Continua sulla N309 e prendi Oostranddreed e Runderweg per raggiungere Wisentweg.

Cose da fare

Nonostante il suo status di area bonificata, Flevoland non si presenta subito come una città artificiale. La città è piena di punti caldi della natura che rinfrescano ogni viaggiatore stanco. A parte questo, le tracce di migliaia di anni di storia olandese sono state ben conservate, facendo sembrare che l'area non sia la provincia più giovane dei Paesi Bassi.

Ecco cosa puoi fare nel Flevoland:

  1. Mangia pesce appena pescato nell'incantevole villaggio di pescatori di Urk

Urk è un villaggio di pescatori molto famoso nel paese. Puoi trovare molte barche a vela nella zona che le persone usano per pescare o semplicemente per fare una crociera al tramonto nel lago Ijsselmeer. Oltre a mangiare pesce appena pescato, puoi anche andare in giro e farti avvolgere dal sereno comfort dell'atmosfera cittadina.

2. Visita Waterloopbos

Se sei appassionato di ingegneria e scienza, Waterloopbos potrebbe essere il paese dei sogni per te. Visita l'area e guarda i modelli in scala di sistemi sostenibili e futuristici per l'acquedotto. Alcune persone visitano anche l'area per ispirazione del progetto.

3. Visita il Museo Shokland

Il Museo Shokland è una chiesa museo del 1834 situata a Middelbuurt. È un luogo famoso per matrimoni e concerti di musica classica. Puoi camminare o andare in bicicletta nella zona e conoscere la storia di Shokland.

4. Visita il Batavialand Heritage Park

Batavialand è una zona imperdibile per i bambini. Il museo si concentra sulla storia marittima del Flevoland, compresi i numerosi relitti scoperti durante la sua costruzione. Se non lo sapevi, Flevoland ha il cimitero di relitti più grande del mondo! Quando visiti Batavialand, imparerai anche a conoscere la costruzione navale, la conservazione delle navi e il dragaggio e la bonifica sostenibili.

Foto di Alkmaar-Paesi Bassi di Moritz Kindler

Alkmaar

Quando guidi nei Paesi Bassi, in particolare nella zona dell'Olanda settentrionale, fermati ad Alkmaar. Alkmaar è un paradiso per gli amanti del formaggio. Gli olandesi sono così orgogliosi dei loro formaggi speciali fatti a mano che hanno costruito un intero museo per questo! Puoi conoscere la storia della produzione del formaggio nei Paesi Bassi e assistere al modo tradizionale di fare il formaggio.

Oltre al Museo del formaggio, Alkmaar è anche un quartiere dello shopping, un famoso luogo di enogastronomia e una destinazione ideale per nuotare e rilassarsi in riva al mare.

Indicazioni stradali

Alkmaar si trova a soli 40 minuti di auto a nord di Amsterdam. Dista circa 41,8 km dalla capitale del paese ed è più vicina alla costa occidentale del paese. Il percorso più veloce da prendere sarebbe tramite N244. Quindi se vieni da Amsterdam:

  1. Uscire dalla città tramite la S116 e l'IJ-Tunnel.
  2. Procedi verso nord lungo la A10.
  3. Poi prendi la A8 e la N246 verso la N244 a Stompetoren.
  4. Da lì, dirigiti verso Kanaalkade ad Alkmaar.

Cose da fare

Come la maggior parte dei posti nei Paesi Bassi, il periodo migliore per visitare Alkmaar sarebbe da maggio a settembre, quando il clima non è troppo rigido. Il mese più freddo ad Alkmaar è gennaio (quando le temperature possono scendere sotto i 5oC), mentre il mese più caldo è luglio (quando le temperature medie sono di 20oC). Se vieni da un paese tropicale, potresti trovare Alkmaar molto freddo, quindi non dimenticare di indossare abiti termici se puoi.

Ci sono molte cose da fare ad Alkmaar oltre a visitare il Museo del formaggio. Questi includono:

Alkmaar si trova a soli 40 minuti di auto a nord di Amsterdam. Si trova a circa 41,8 km dalla capitale del paese ed è più vicino alla costa occidentale del paese. Il percorso più veloce da prendere sarebbe tramite la N244. Quindi se vieni da Amsterdam:

  1. Assaggia i diversi formaggi al mercato del formaggio

Un viaggio nel Regno olandese non sarebbe completo senza provare il formaggio olandese di classe mondiale. Alkmaar è il luogo in cui troverai molti formaggi artigianali, venduti 24 ore su 24 o al mercato del fine settimana. Se hai la possibilità di visitare il mercato del formaggio nel fine settimana, sarai pronto per una festa perché vengono vendute grandi forme di formaggio e l'area sarà piena di musica, balli e persone di ogni ceto sociale, compresi i piccoli e grandi ristoratori.

2. Ricordi attraverso la musica di John, Paul, George e Ringo al Beatles Museum

Se sei un fan dei Beatles, il museo è assolutamente da vedere. Alcuni credono che la prima chitarra di John Lennon sia stata realizzata ad Alkmaar, quindi era l'ambiente perfetto per costruire il progetto. Il museo è stato avviato da due accaniti sostenitori dei Beatles e dispone anche di un negozio di musica e fumetti dove è possibile acquistare souvenir .

3. Partecipa a una degustazione di vino e birra al Museo della birra

Il Boom National Beer Museum è il sito di un ex birrificio. Oltre a degustare le squisite bevande alcoliche prodotte nel museo, i visitatori impareranno a conoscere la storia e il processo di produzione tradizionale della birra.

4. Visita il centro città passeggiando per i canali di Alkmaar

I Paesi Bassi stanno svenendo con i canali e puoi vederli principalmente nelle vecchie città come Amsterdam e Alkmaar. I canali originariamente servivano come sistema fognario, canale di navigazione e viale per il commercio e il commercio. Se visiti i canali di Alkmaar, vedi se riesci a individuare l'Accijnstoren, un ex ufficio delle imposte costruito nel 1600.

Foto di Maastricht-Paesi Bassi di Melvin Bertelkamp

Maastricht

La città di Maastricht iniziò come terra celtica durante il 500 aC Questa è la città in cui l'Unione Europea (UE) iniziò con il Trattato di Maastricht. C'è così tanta storia in questa città che ci vorrebbero più di due (2) giorni per girovagare e visitare i siti.

Uno dei famigerati tour a cui puoi partecipare a Maastricht sono i tour della metropolitana di Maastricht. La metropolitana di Maastricht presenta una rete di tunnel e grotte che hanno testimoniato per secoli il cambiamento politico e sociale dei Paesi Bassi. È servito come rifugio per coloro che si nascondevano dalla guerra e come base per i soldati. Alcune delle grotte e dei tunnel raggiungono una profondità di 30 metri sotto terra. Ci sono tre (3) grotte principali incluse nel tour sotterraneo di Maastricht, e queste includono:

  • Le Grotte del Nord sotto la collina di St. Pietersberg
  • Le Grotte di Zonneberg
  • Forte San Pietro

Indicazioni stradali

Ci sono più ingressi ai tunnel sotterranei di Maastricht. Puoi scegliere tra le tre (3) grotte principali menzionate sopra. Tuttavia, tutti questi ingressi si trovano all'interno della regione del Limburgo. Maastricht dista circa 215,9 km da Amsterdam. Ci vorranno circa 2 ore e 21 minuti per raggiungere la città tramite la A2. Questo è il percorso più veloce:

  1. Procedi in direzione sud sulla s110 verso la A2 ad Amsterdam-Oost.
  2. Continua a percorrere la A2 fino ad arrivare a Viaductweg.
  3. Viaductweg è già nella giurisdizione di Maastricht

Cose da fare

I tour delle gallerie e delle grotte sono guidati. Non puoi entrare nel sottosuolo senza una guida turistica esperta perché non c'è quasi nessun segnale e la luce è praticamente inesistente (ad eccezione di alcune lampadine artificiali). La disponibilità dei tour può cambiare ogni giorno, quindi ti invitiamo a controllare exploremaastricht.nl prima di recarti nella zona.

Se sei un appassionato di storia, non vorrai eliminare Maastricht dal tuo itinerario. Ecco altri siti e funzionalità che puoi visitare a Maastricht

  1. Una piazza romana di 1.700 anni

Se soggiornerai o cenerai al Derlon Hotel, avrai una vista fantastica di questa antica piazza romana. Il Vrijthof è già stato trasformato in una piazza urbana. Tuttavia, ha ancora molti resti archeologici e architettonici di più di mille anni fa.

2. Visita la tomba di San Servazio

San Servazio era un missionario armeno morto a Maastricht nell'anno 384. Le sue spoglie sono sepolte nella Basilica di San Servazio, insieme ad altre importanti reliquie del suo tempo. La basilica dispone anche di un museo dove i pellegrini possono conoscere la storia di Maastricht durante il VI secolo. Oltre alla Basilica di San Servatius, è possibile visitare anche la Basilica di Onze Lieve Vrouwebasiliek, anch'essa una chiesa millenaria.

3. Esplora ristoranti, bar e caffè locali

Naturalmente, in tutta la città si trovano anche concept restaurant, bar e caffetterie locali. È persino salutata come la città con il maggior numero di bar e caffè del paese! Questi negozi sono anche qualcosa da non perdere quando si viaggia a Maastricht.

Per ulteriori "consigli e trucchi per la guida nei Paesi Bassi", leggi sulla guida e punti di interesse turistico e per ottenere una patente di guida internazionale nei Paesi Bassi, non esitare a contattare e parlare con il nostro rappresentante.

References:

Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione