Guida di guida in Israele 2021

Guida di guida in Israele 2021

Guida di guida in Israele 2021

Israele è un paese bellissimo unico. Esplora tutto guidando quando ottieni il tuo permesso di guida internazionale

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

Shalom ! Saluti da Israele!

Se sei ancora indeciso su dove andare in vacanza, allora dovresti provare a visitare Israele. Il paese è sempre stato noto per la sua bellezza e il suo avvincente sfondo storico che proietta vividamente le sue distinte influenze culturali. Inoltre, Israele ospita alcuni dei siti storici più meravigliosi che includono Gerusalemme e alcune altre basiliche nella capitale di Nazareth.

Per rendere la tua vacanza più piacevole, devi richiedere un permesso di guida internazionale per noleggiare un'auto. Essere in grado di farlo non solo ti salverebbe dai fastidi e dalle preoccupazioni dei trasporti pubblici, ma ti darà anche più tempo per assaporare i paesaggi naturalmente affascinanti e le spiagge cristalline del paese. Ciò che è più importante è che tu possa concederti più tempo per riflettere e goderti il viaggio!

In che modo questa guida può aiutarti?

Questa guida di guida ti lenirà attraverso alcuni dei dettagli e delle informazioni più importanti necessarie per rendere memorabile il tuo viaggio in Israele. Inoltre, vedrai alcune delle cose da fare e da non fare mentre guidi in Israele nelle sezioni successive. Se hai anche problemi con il noleggio auto, questa guida ti aiuterà con alcune istruzioni necessarie per assicurarne una. Continua a leggere e scopri di più su Israele, il suo popolo e i suoi affascinanti scenari!

Informazioni generali

Israele è un paese noto soprattutto per le sue attrazioni turistiche storiche, spesso visitate da pellegrini e altri gruppi religiosi. È un paese situato all'estremità orientale del Mar Mediterraneo ed è delimitato dalla parte settentrionale del Libano. È interessante notare che la diversa topografia di Israele comprende numerose pianure costiere e altopiani, che lo rendono una destinazione turistica ideale.

Posizione geografica

Israele si trova geograficamente al crocevia tra Europa, Asia e Africa. Inoltre, il paese condivide regioni geopolitiche su alcuni dei confini internazionali situati nei paesi vicini nei 22 stati membri della Lega Araba. Il Mar Mediterraneo lega il Paese con il Libano e la Siria, racchiudendone il confine nella parte settentrionale. Successivamente, anche la Giordania e l'Egitto circondano i confini adiacenti alle parti est e sud-ovest.


È meglio e altamente consigliato visitare Israele durante la primavera (aprile e maggio) e l'autunno (settembre e ottobre). Durante questi periodi, le condizioni meteorologiche sono piacevolmente miti in tutto il paese e numerose attività possono essere godute dai turisti!

Se hai intenzione di visitare la capitale Gerusalemme, ti consigliamo di farlo nei mesi di giugno e agosto. Se vuoi immergerti nel calore del sole e abbronzarti, allora dovresti assolutamente visitare Tel Aviv quando le temperature sono alte. Al contrario, se vuoi vivere i mesi invernali più freddi in Israele, allora è meglio visitare il paese nei mesi di novembre e marzo.

Lingue parlate

La lingua ufficiale parlata in Israele è l'ebraico ed è parlata principalmente dalla maggioranza della popolazione. Sebbene l'ebraico sia ampiamente utilizzato, l'inglese è ancora considerato una delle lingue straniere dominanti utilizzate per le transazioni commerciali.

Successivamente, due dialetti ebraici sono un prodotto del cambiamento dinamico determinato dall'influenza della modernizzazione e della commercializzazione. In tempi contemporanei, molti dei dialetti regionali e minoritari parlati dai cittadini provengono principalmente dagli ebrei ashkenaziti di origine europea. Accanto a questo, gli ebrei sefarditi dei paesi del Medio Oriente hanno anche sviluppato un proprio dialetto orientale, che ha inflessioni distinte.

Area di atterraggio

Israele ha una superficie totale di 22.145 kmq (8.630 miglia quadrate), di cui 21.671 kmq sono aree terrestri. La topografia del paese e le caratteristiche naturali dei terreni montuosi consentono la coltivazione di prodotti tradizionali che includono olive, petrolio raffinato e altri prodotti agricoli.

Accanto allo scenario affascinante, puoi anche trovare alcuni dei piccoli mercati e villaggi che completano distintamente i dettagli pittoreschi dei suoi paesaggi naturali. Molti dei locali e dei ristoranti sul lungomare in Israele offrono una vista panoramica sulle coste cristalline. Se vuoi avere un momento da cartolina, visitare Israele sarebbe una buona scelta.

Storia

Israele ha una lunga storia culturale e religiosa. Gli ebrei emigrarono in Europa e in Nord Africa. Le controversie territoriali sul potere geopolitico hanno Dopo anni di stabilire la loro identità culturale. Il popolo di Israele è finalmente tornato in patria per riconnettersi con la sua eredità storica. Nel 1948, la Comunità Ebraica in Israele ristabilì la sovranità sulla loro antica patria. Sono anche quelli che hanno fondato l'Israele moderno.

Governo


La struttura del governo israeliano è una democrazia parlamentare. Si compone di tre istituzioni: la Presidenza, la Knesset o il Parlamento, il Gabinetto, la Magistratura e il Controllore di Stato.

Il presidente funge da capo dello Stato e la legislazione è la funzione principale della Knesset. Sono responsabili delle politiche e delle attività del governo. Nel frattempo, il Gabinetto è responsabile della gestione degli affari interni ed esteri, inclusi nei loro poteri sono anche le questioni di sicurezza.

I giudici sono nominati dal Presidente e sono responsabili dell'osservanza delle leggi del paese. La Corte Suprema situata a Gerusalemme ha l'autorità di giudicare tra i suoi cittadini e tutti nel paese.

Turismo

I turisti amano visitare Israele per le sue antiche rovine e i siti storici, che lo rendono una destinazione ideale per pellegrini e gruppi religiosi. A parte queste cose, le cucine israeliane come lo Shakshuka e il Falafel sono notevolmente conosciute per il loro gusto e fascino distinto.

È interessante notare che Israele è anche il più visitato grazie ai suoi numerosi monumenti storici che pullulano di importanza spirituale e tradizionale. Sperimenta tutto questo quando visiti Israele insieme ai tuoi amici e familiari!

Domande frequenti sul permesso di guida internazionale

Guidare in Israele con una patente di guida straniera richiede di ottenere un permesso di guida internazionale. I tour di viaggio sarebbero fantastici se stai pianificando una vacanza internazionale, ma hai mai pensato di esplorare la campagna da solo? Se sì, allora dovresti assolutamente farlo in macchina!

Ma prima di partire per i tuoi viaggi, potresti chiederti spesso: "Ho davvero bisogno di un permesso di guida internazionale in Israele?" la risposta è si! Se vuoi che la tua vacanza sia senza problemi, allora devi assolutamente averne una!

Un IDP funge da documento legale che traduce la patente di guida nazionale in un permesso riconoscibile a livello internazionale. È anche il tuo biglietto da utilizzare per il noleggio di auto nel paese. Sia che tu stia pianificando di visitare Israele con la tua famiglia o con il tuo altro significativo, devi assolutamente richiedere un IDP per ottenere la migliore esperienza dal tuo viaggio.

La patente di guida locale è valida in Israele?

Una patente di guida nazionale è valida in Israele solo se hai con te anche un permesso di guida internazionale. Per alcuni stranieri in Israele, lo scambio della patente con un israeliano si è dimostrato efficace, ma per la maggior parte richiede molto tempo. Altri hanno deciso di sostenere un esame di guida in Israele per ottenere la patente.

Tuttavia, il metodo migliore per guidare in Israele con una patente straniera è richiedere un permesso di guida internazionale. Convertire la tua patente di guida in Israele è relativamente facile! Puoi farlo visitando l'International Driver's Association e cliccando sul bundle che meglio rispecchia le tue esigenze! È considerato un processo facile e veloce.

È richiesto un permesso di guida internazionale in Israele?

Sì! Un permesso di guida internazionale presenta una patente di guida tradotta ufficialmente nei Paesi in cui non si parla la lingua inglese. Questo ti aiuta a comunicare con le autorità locali e a rendere le interazioni più significative.

Come posso ottenere un permesso di guida internazionale in Israele?

È meglio richiedere un IDP il prima possibile o il più vicino alla data prestabilita del viaggio previsto. In questo modo non solo avrai più tempo per prepararti, ma potrebbe anche darti più tempo per pianificare il tuo viaggio!

Inoltre, si consiglia di cercare gli aggiornamenti della patente di guida internazionale in Israele per evitare inconvenienti durante la preparazione dei documenti. Se non ne hai ancora fatto richiesta, puoi ottenere la tua patente di guida internazionale in Israele online visitando il sito web dell'International Driver's Association!

Quanto dura un permesso di guida internazionale valido in Israele?


Un IDP modellato dalla convenzione del 1949 ha una validità fino a 1 anno. Con i progressi odierni, i nuovi permessi IDP (basati sul modello 1968) hanno una validità estesa fino a un massimo di 3 anni. Quindi, se stai pianificando un viaggio internazionale entro 3 anni, dovresti aver già richiesto un IDP entro lo stesso lasso di tempo.

È anche importante ricordare che un permesso di guida internazionale non può superare la validità della nostra patente di guida locale. Se hai una licenza nazionale che indica solo la validità fino a 3 anni, anche il tuo IDP sarà valido per lo stesso periodo di tempo. Dovresti sempre ricordarlo quando richiedi un permesso di guida internazionale!

Tuttavia, la tua patente di guida internazionale è valida solo per un anno in Israele.

Un IDP sostituisce la patente di guida nativa?

Un permesso di guida internazionale funge da traduzione ufficiale della patente di guida locale. Non sostituisce la patente di guida locale. Se sei il tipo di turista che vuole guidare attraverso la campagna, allora dovresti essere consapevole che dovrai ottenere un IDP prima di poter guidare. Per aiutarti, ecco alcuni dei motivi per cui dovresti averne uno:

  • Avere un IDP riduce il rischio di essere multati

È legalmente richiesto avere un IDP prima di poter guidare attraverso i diversi confini internazionali. Di conseguenza, un permesso di guida internazionale in Israele ti salva dai potenziali fastidi di essere fermato dalle autorità. Un IDP non solo ti dà tranquillità, ma ti aiuta anche nei tuoi viaggi!

  • Un IDP è richiesto dalla maggior parte delle agenzie di autonoleggio

Prima di poter noleggiare un'auto, devi prima presentare i documenti necessari per la transazione. Ciò includerebbe alcune carte d'identità, un passaporto e un permesso di guida internazionale.

  • Ti aiuta a comunicare con le autorità locali

Noleggiare un'auto in Israele

Attraversare i sobborghi di Israele sarebbe molto meglio se lo facessi in auto. Diverse agenzie di autonoleggio hanno offerto diversi pacchetti per aiutare i turisti a decidere cosa è meglio per il loro viaggio. Ma prima di andare al tuo primo luogo turistico, hai già un'auto? In caso contrario, questa sezione ti aiuterà a gestire il noleggio auto in Israele.

Compagnie di noleggio auto

Diverse agenzie di autonoleggio hanno offerto pacchetti flessibili per i turisti. Puoi anche effettuare una prenotazione contattando la loro pagina principale online. A seconda delle diverse esigenze del tuo viaggio, puoi scegliere tra:

  • Noleggio auto Hertz
  • Eldan Autonoleggio
  • Autonoleggio Gerusalemme
  • Resi di noleggio auto a basso costo
  • TIR Rent A Car
  • Autonoleggio Thrifty

Noleggiare un'auto in Israele non è possibile senza un IDP. Se ancora non ne hai uno, puoi fare domanda online visitando la pagina dell'International Driver's Association e facendo clic sul pacchetto IDP che meglio si adatta alle tue preferenze!

Documenti richiesti

Fare la preparazione necessaria prima di noleggiare un'auto in Israele è importante per evitare inconvenienti futuri. Se vuoi sfruttare al meglio la tua pianificazione del tempo, dovresti essere consapevole che noleggiare un'auto in Israele richiederebbe di ottenere i seguenti documenti:

  • Patente di guida valida
  • Patente di guida internazionale
  • Permesso di ingresso e passaporto e/o documento d'identità israeliano
  • Una carta di credito valida con il nome del cliente a noleggio in lettere chiare/non elettroniche
  • Carta di credito come deposito iniziale

Tipi di veicoli

L'auto più popolare in Israele era Toyota Corolla, Hyundai Ioniq, Kia Picanto e Hyundai i10. Ci sono molti tipi di veicoli tra cui puoi scegliere in Israele poiché la maggior parte delle sue strade sono asfaltate e sono in buone condizioni. Scegli un'auto adatta a lunghi viaggi se hai intenzione di fare un viaggio on the road in Israele.

Costo del noleggio auto

I costi di noleggio auto in Israele variano a seconda del tipo di auto che si desidera guidare e della compagnia di autonoleggio. La maggior parte delle agenzie di autonoleggio offre pacchetti di utilizzo settimanali e giornalieri per la propria auto a noleggio. Le compagnie di autonoleggio accettano carte di credito statunitensi per il pagamento. Ecco alcuni dei prezzi di listino per alcuni dei tipi di veicoli più comunemente usati in Israele:

  • Economy (2 posti passeggeri) - $ 14/giorno
  • Full size (5 posti passeggeri) - $ 40/giorno
  • Minivan (5 posti passeggeri) - $ 72/giorno
  • SUV compatto (4 posti passeggeri) $ 32/giorno
  • SUV a grandezza naturale (6 posti passeggeri) - $ 188/giorno

Requisiti di età

Per noleggiare un'auto in Israele, devi avere almeno 21 anni e non superare l'età di 75. Il supplemento per conducenti giovani può essere riscosso anche per coloro che hanno meno di 25 anni. I requisiti di età differiscono da ogni compagnia di autonoleggio.

Costo dell'assicurazione auto

La copertura e le tariffe di noleggio auto per la guida in Israele variano in base alla politica individuale dell'agenzia di autonoleggio. Per aiutarti con alcune delle informazioni più importanti, dovresti ricordare queste cose:

LDW: La Limitazione della Responsabilità per Danni è una copertura obbligatoria che deve essere acquistata tramite la singola agenzia di autonoleggio. È circa il 40% della tariffa totale che devi pagare dai canoni di noleggio auto. Se hai scelto un pacchetto di noleggio auto di $ 200 a settimana, devi aggiungere altri $ 80 per coprire la rinuncia ai danni limitati.

CDW e TP: le coperture di responsabilità per danni da collisione e furto sono semplicemente indicate come complete. Questa copertura comporta l'aggiunta di almeno $10-15 al giorno al prezzo del pacchetto di noleggio auto prescelto e può essere revocata a seconda della società della carta di credito. Per tua comodità, ti consigliamo di informare prima la società della carta di credito e di informarti sui termini e le condizioni della copertura.

Polizza di assicurazione auto

Le singole polizze assicurative per l'autonoleggio in Israele sono modellate per coprire diversi tipi di situazioni, che possono comportare responsabilità per lesioni, protezione da lesioni personali, responsabilità per danni alla proprietà, collisione, automobilista completo e non assicurato/sottoassicurato. Le informazioni sulla diversa copertura assicurativa auto possono essere comprese attraverso i seguenti punti elencati:

  • Loss Damage Waiver - Il CDW e il TP sono obbligatori per tutti i veicoli in Israele. In caso di danni all'auto durante il viaggio, il deposito iniziale con carta di credito presso l'agenzia di autonoleggio verrà utilizzato per coprire tale responsabilità.

  • Copertura di responsabilità di terzi: questo tipo di copertura ti protegge da richieste di risarcimento da parte di terzi da responsabilità che comportano lesioni personali o danni alla proprietà. È anche importante che contatti la società della tua carta di credito e chieda loro se offrono una copertura per il suddetto tipo di reclamo.
Israele Foto di Robert Ruggiero

Regole della strada in Israele

Sia che tu abbia intenzione di visitare un confine internazionale o locale, la guida comporterebbe sempre delle restrizioni. Di conseguenza, se hai intenzione di visitare qualsiasi paese, conoscere le diverse regole e regolamenti stradali ti aiuterebbe molto a conoscere meglio le situazioni di guida del luogo che intendi visitare. Per aiutarti durante il tuo viaggio in Israele, ecco alcune delle leggi e dei regolamenti sulla guida che devi sempre ricordare.

Regolamenti importanti

Se stai pianificando di partire per il tuo primo viaggio su strada nel paese, potresti voler conoscere le regole per rendere il tuo viaggio il più tranquillo possibile. Le regole per guidare in Israele possono essere utilizzate per migliorare la tua esperienza di guida e per ridurre i tempi di guida. Inoltre, queste informazioni potrebbero essere utilizzate anche come suggerimento quando si pianifica di sostenere un esame di guida in Israele.

Sei pronto per la tua prima tappa di destinazione? Se sì, allora dovresti assolutamente ricordare queste regole stradali in Israele:

Usa sempre il segnale di svolta

Si consiglia vivamente di rispettare un segnale di svolta se si desidera spostarsi su un'altra corsia. Ciò consentirà ai conducenti di sapere dove stai andando e se stai svoltando. Guidare all'interno della capitale del paese può essere impegnativo, soprattutto durante i mesi più affollati dell'anno (da giugno ad agosto). Essere costantemente avvisati delle diverse condizioni di guida e dei cambiamenti durante il viaggio. Usa sempre le luci di segnalazione sia che tu stia svoltando a destra che a sinistra.

No a destra si accende in rosso

Ricorda sempre di non svoltare mai a destra quando il semaforo lampeggia in rosso. Non importa quale strada stai prendendo in Israele, fermati sempre e non prendere la svolta a destra quando vedi la luce rossa. Questo potrebbe portare a una multa e a un biglietto di avvertimento.

Indossa sempre la cintura di sicurezza

Le regole di guida in Israele richiedono di seguire le leggi sulle cinture di sicurezza imposte dal governo nazionale. Questa legge impone a tutti i passeggeri di un veicolo di utilizzare la cintura di sicurezza e di rispettare le regole del traffico per evitare incidenti stradali e lesioni. Potresti incontrare alcuni conducenti aggressivi sulla strada, quindi è meglio indossare le cinture di sicurezza in ogni momento.

Come imposto dall'Autorità nazionale per la sicurezza stradale israeliana, queste norme sono più particolari con il coinvolgimento dei bambini. Pertanto, se hai intenzione di viaggiare in Israele in auto, devi sapere che viene data la massima importanza alla considerazione speciale per i passeggeri dei bambini. Per aiutarti in questo, ecco alcuni dei punti più importanti da ricordare:

  • I neonati o i bambini di età compresa tra 0 e 1 anno devono essere sistemati in un sedile appropriato rivolto nella parte opposta alla direzione di marcia
  • I bambini di età compresa tra 1 e 3 anni devono essere seduti in un seggiolino auto adeguato rivolto nel senso di marcia
  • I bambini di età compresa tra 3 e 8 anni devono essere seduti su un rialzo.
  • I bambini di età pari o superiore a 8 anni devono essere allacciati utilizzando la normale cintura di sicurezza dell'auto.
  • I bambini non devono mai essere seduti su un seggiolino o un rialzo di fronte a un airbag attivo.

Porta i tuoi documenti importanti mentre guidi

Percorrere i diversi percorsi panoramici in Israele può essere apprezzato al meglio se lo fai in auto. Ma prima di proseguire per la tua prossima tappa di destinazione, ricorda sempre di portare con te questi oggetti importanti in ogni momento quando guidi in Israele con un'auto a noleggio o con la tua auto:

  • Carta d'identità
  • Passaporto
  • Patente di guida nazionale
  • Permesso di guida internazionale (IDP)
  • Triangolo riflettente o razzi
  • Giacca ad alta visibilità

Ricorda sempre di portare sempre con te queste cose ogni volta che attraversi il confine di Israele. Generalmente, gli elementi sopra menzionati vengono conservati a scopo identificativo, ma sono anche relativamente importanti, soprattutto se si verificano ritardi legati al viaggio. Un esempio è se la tua auto si rompe in mezzo alla strada, avere un triangolo riflettente o una giacca ad alta visibilità è un must. Se guidi la tua auto, devi portare i documenti di immatricolazione dell'auto e il certificato di assicurazione auto per guidare legalmente in Israele.

Se guidi con una patente di guida europea in Israele, devi portare con te anche un IDP. Inoltre, è importante portare sempre con sé i documenti di viaggio. Come turista, il tuo permesso di guida internazionale servirà come permesso principale ogni volta che incontri posti di blocco o fermate.

Non guidare se non hai la patente di guida

Coloro che non hanno ottenuto una domanda di patente di guida valida non possono viaggiare in auto a meno che non abbiano debitamente superato i requisiti e le prove. Per i turisti, è richiesto un IDP (permesso di guida internazionale) per guidare all'interno dei confini israeliani.

Inoltre, se guidi in Israele con una patente straniera, generalmente ti viene richiesto di ottenere prima un IDP per ottenere il permesso completo di guidare all'interno dei confini del paese. Se hai intenzione di visitare Israele e guidare attraverso alcuni dei siti turistici più famosi, devi notare che un IDP è molto importante. Per assicurartene uno, puoi visitare la pagina dell'International Driver's Association e cercare il pacchetto IDP più ideale per il tuo viaggio!

Sanzioni per guida in stato di ebbrezza

Guidare in Israele in stato di ebbrezza è considerato un reato grave. È visto come un atto dannoso che mette a rischio la sicurezza stradale. Quindi, se stai pianificando di guidare attraverso la capitale di Israele, allora devi conoscere queste cose essenziali:

  • Test: le autorità di polizia locali possono fermarti se sospettano che tu abbia guidato sotto l'influenza dell'alcol. Sono autorizzati dalla legge a ottenere un test dell'etilometro per quei conducenti sospettati di guida in stato di ebbrezza. Il rifiuto di farlo comporterà una multa di 10.000 NIS o un anno di reclusione.

  • Giovani conducenti: Ai conducenti di età inferiore ai 24 anni è vietato guidare un veicolo se il contenuto di alcol nel sangue (BAC) supera i 50 mg di alcol per ogni litro di respiro esalato o 10 mg di alcol per ogni 100 ml di sangue .
  • Conducenti esperti: ai conducenti esperti è ancora vietato guidare un veicolo se il BAC supera i 50 mg di alcol per ogni 100 ml di sangue o 240 mg di alcol per litro di respiro esalato.
  • Sospensione e revoca della patente: se un conducente è ritenuto colpevole di guida in stato di ebbrezza, le conseguenze sarebbero la sospensione della patente per 30 giorni o la revoca per 2 anni.
  • Punti patente: se sei condannato per guida sotto l'effetto dell'alcol, la tua patente può essere soggetta a un demerito di 10 punti.

Norme generali di guida

In Israele è molto comune guidare sul lato destro della strada, come in qualsiasi altro paese europeo. Questo potrebbe creare confusione per la maggior parte dei turisti che hanno intenzione di guidare in Israele. Fortunatamente, le regole stradali sistematiche di Israele hanno reso più facile la comprensione delle politiche e dei regolamenti durante la guida.

Inoltre, i conducenti israeliani sono generalmente percepiti come buoni conducenti. Sono rispettosi della legge e prestano grande attenzione alle regole del traffico. Per tua comodità, ti consigliamo vivamente di essere paziente quando guidi in luoghi sconosciuti in Israele.

Promemoria importanti prima di mettersi alla guida:

  1. Controlla le condizioni dell'auto.
  2. Controlla se ci sono pneumatici di scorta, lampadine di scorta, triangolo di emergenza, giubbotto riflettente, ruota di scorta e attrezzi.
  3. Fai attenzione alle perdite di fluido o ad altre cose che potrebbero influenzare la trasmissione del motore.

Limiti di velocità

Il limite di velocità varia in Israele in base al tipo di strada. Se hai intenzione di guidare in Israele, devi anche conoscere i limiti di velocità variabili per evitare di essere multato e fermato dalle autorità locali. Devi assicurarti di seguire i limiti di velocità nel paese perché ci sono autovelox nelle strade principali. Salvo diversa indicazione, i limiti di velocità predefiniti sono i seguenti:

  • 50 km/h su strade urbane;
  • 80 km/h per strade extraurbane
  • 90 km/h sulle strade extraurbane con spartitraffico
  • 100 km/h sulla Route 1, l'autostrada tra Tel Aviv e Gerusalemme
  • 110 km/h su un paio di strade ad alta velocità
  • 120 km/h sull'autostrada 6 (Kvish 6) , la strada a pedaggio nord-sud (il limite di velocità solo sull'autostrada 6 è stato aumentato da 110 km/h a 120 km/h nel marzo 2014)

Indicazioni stradali

Se stai guidando in Israele, il lato della strada su cui dovresti sempre rimanere è il lato destro della strada. Le auto in Spagna sono specificamente modificate per la guida a destra. Come negli altri paesi europei, la situazione di guida è simile; il traffico si sposta sul lato destro. La maggior parte della configurazione del volante dell'auto è modellata sul lato sinistro dell'auto. Quindi, se sei abituato a guidare sul lato sinistro della strada con la ruota sul lato destro, questo potrebbe essere fonte di confusione per te.

Segnali stradali

È relativamente facile guidare in Israele se si ha familiarità con i diversi segnali stradali. Inoltre, conoscere le variazioni e i significati di ogni segnaletica potrebbe aiutarti molto nel tuo viaggio. Ecco perché è essenziale che tu sappia queste cose in modo da sapere dove stai andando e dove dovresti andare. In generale, i segnali stradali di Israele sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • Segnali di avvertimento
  • Segnali di divieto
  • Segnali stradali obbligatori
  • Segnali informativi
  • Segnali stradali direzionali
  • Segnali informativi stradali
  • Segnali di parcheggio

Conoscere i segnali stradali e le regole del traffico durante la guida in Israele è importante se vuoi evitare inutili ritardi nel tuo viaggio. I segnali stradali non solo ti danno un senso di direzione, ma ti offrono ampie opportunità di saperne di più sulla situazione di guida del paese. In definitiva, se hai problemi con le indicazioni stradali in Israele, allora questi segnali potrebbero offrirti un grande aiuto.

È inoltre necessario conoscere il significato dei colori dei semafori in Israele. Proprio come la maggior parte dei paesi, il verde significa "vai" in Israele, mentre il rosso significa "fermati". Inoltre, il rosso significa nessuna svolta a destra.

Diritto di accesso

Guidare in Israele è semplice. Come turista, devi saperne di più sulle loro regole di guida uniche ed avere familiarità con i diversi segnali stradali. Ancora più importante, ciò che devi sapere mentre guidi in Israele è che dovresti rispettare i loro limiti di velocità e sapere che non ti è permesso attraversare una linea bianca continua sulla strada. La guida è consentita solo sul lato destro di tale linea.

Età di guida legale

L'età legale per guidare in Israele è di 16 anni e 9 mesi. Tuttavia, questo tipo di accordo è approvato solo se la persona è accompagnata da un adulto per un periodo compreso tra 3 e 6 mesi. Il periodo per il quale la guida deve essere accompagnata da un adulto proseguirà per almeno 50 ore, di cui 20 su strade urbane, 15 ore su strade extraurbane e 15 ore di guida notturna.

Di conseguenza, chiunque abbia superato il requisito di età stabilito può guidare purché abbia debitamente superato l'esame scritto e le corrispondenti prove pratiche di guida in Israele.

Leggi sul sorpasso


In genere non ci sono regole per il sorpasso in Israele. Tuttavia, gli automobilisti sono tenuti a rispettare le regole e i regolamenti di guida. Il lato guida in Israele è a destra e i conducenti sono incoraggiati a sorpassare solo quando la corsia è libera sul lato opposto della strada. Ancora più importante, gli automobilisti sono istruiti a non sorpassare mai quando non c'è spazio visibile davanti e quando si guida in un angolo, un incrocio o dietro una curva.

Etichetta di guida in Israele

Se sei un guidatore, devi rispettare i concetti prevalenti di etichetta stradale per evitare incidenti stradali e lesioni. Di conseguenza, la pratica della guida sicura non solo garantisce il mantenimento della sicurezza stradale, ma riduce anche la possibilità di congestione del traffico. Pertanto, l'osservanza di una buona etichetta di guida è incoraggiata poiché porta sempre a risultati migliori.

Se hai intenzione di guidare nel paese, devi essere pronto a seguire i distinti standard di guida imposti attraverso i suoi confini. Prima di poter guidare in Israele, dovresti aver rispettato i requisiti di guida e i corrispondenti test pratici di guida. Per aiutarti di più in questo, le seguenti sono alcune delle cose più importanti da sapere mentre guidi in Israele per aiutarti di più in questo. Osservare l'etichetta di guida può aiutarti a evitare problemi con i conducenti israeliani.

Guasto alla macchina

Se la tua auto si guasta mentre guidi in Israele, la cosa migliore che potresti fare è accostare al lato della strada e aspettare che arrivi il servizio di carro attrezzi. Puoi anche parcheggiare la tua auto in un posto sicuro dove non stai ostacolando i percorsi di altri conducenti. Dopo esserti assicurato che tutti i passeggeri siano al sicuro, puoi seguire questi passaggi:

  • Componi il 100 per la polizia locale e chiedi assistenza
  • Chiama la tua compagnia di autonoleggio e chiedi informazioni su un possibile servizio di carro attrezzi.
  • Quindi puoi comporre il 106, il servizio municipale se la tua auto viene rimorchiata.

Si consiglia vivamente di non considerare di riparare l'auto nel mezzo del traffico in quanto potrebbe causare congestione. Mantieni la calma e mantieni la calma mentre aspetti l'assistenza.

La polizia si ferma

Se vieni fermato dalle autorità locali, è probabilmente perché vogliono vedere se hai documenti completi, carte e una licenza. La cosa migliore da fare ogni volta che incontri questo tipo di situazioni è soddisfare la loro richiesta e presentare la tua carta d'identità, la patente di guida nazionale e la patente di guida internazionale. Questo darà loro l'idea che sei un turista e che ti stai semplicemente godendo la tua vacanza.

Chiedere indicazioni

Chiedere indicazioni in Israele è più facile se cerchi di raggiungere la gente del posto. Puoi anche chiedere indicazioni agli autisti israeliani. Puoi anche utilizzare le guide cartografiche online per la regione o la capitale che hai intenzione di visitare in Israele e tracciare il punto di riferimento più vicino alla tua destinazione. Si consiglia di scaricare una guida cartografica locale per Israele ogni volta che si attraversano i suoi confini. Ecco alcune delle parole che puoi usare quando chiedi indicazioni a un locale:

  • Shalom - pace
  • Sababa - va bene
  • Chen -
  • Lo - No
  • Ma nishmá - Che succede?
  • Ech holech - Come va?
  • Toda (anche Toda Raba) - Grazie mille!
  • Be te'avon - Parola ebraica per 'Bon apetit!'
  • Bevakasha - per favore
  • Slicha - Mi scusi / mi scusi
  • Boker tov — Buongiorno
  • Laila tov — Buonasera
  • Mazel tov — Buona fortuna
  • Lehitra'ot - Ciao!

Checkpoint

I checkpoint in Israele vengono condotti per garantire che tutti gli automobilisti e i conducenti abbiano rispettato le regole e i regolamenti del traffico. Se sei stato fermato a un posto di blocco, la cosa migliore da fare è seguire le istruzioni della polizia. In genere, questi controlli obbligatori vengono effettuati anche per verificare se un conducente è sotto l'effetto dell'alcol. A volte può essere sorprendente che la polizia ottenga un campione dell'etilometro per verificare se il contenuto di alcol nel sangue (BAC) rientra nell'intervallo accettabile.

Altri suggerimenti

Il parcheggio nelle grandi città può essere difficile. Assicurati di individuare sempre un buon posto e di guidare verso la destinazione pianificata un'ora prima dell'orario previsto. Questo ti aiuterà a trovare un buon parcheggio. Inoltre, i cordoli a strisce blu e bianche sono parcheggi a pagamento tramite un'app per smartphone.

Condizioni di guida in Israele

Quando si pianifica di visitare o fare viaggi su strada in Israele, è importante conoscere la situazione di guida nel paese. Questi ti aiuteranno a comprendere le diverse pratiche di guida, nonché le domande relative alla guida, che vengono comunemente incontrate dai viaggiatori. Per aiutarti a capire di più sulla guida in Israele, ecco alcune delle cose che devi sapere prima di partire per il tuo primo viaggio su strada.

Statistiche sugli incidenti

Gli incidenti stradali in Israele sono diminuiti dall'attuazione della nuova riforma delle regole del traffico. Secondo la recente indagine condotta negli anni dal 2007 al 2017, un calo dell'11% nel numero conteggiato di incidenti stradali è stato associato alla diminuzione del 31% degli incidenti leggeri. Di conseguenza, il numero di incidenti è sceso in modo significativo da 323 a 285 nell'anno 2018. Questi risultati sono stati visti come un effetto degli sforzi persistenti del governo per ricostruire le principali opere stradali del paese e per far rispettare regole stradali più rigorose.

Veicoli comuni

Ci sono molti tipi di veicoli che vedrai sulle strade di Israele, ma i marchi comuni sono Toyota, Hyundai e Kia. La maggior parte dei veicoli varia da SUV, berline e furgoni a seconda dello scopo del veicolo. È inoltre possibile trovare taxi nel paese. Israele ha molte strade asfaltate, quindi aspettati di vedere alcune auto di lusso durante il tuo viaggio qui.

Strade a pedaggio

Le strade a pedaggio vengono solitamente pagate in Israele identificando automaticamente una targa fotocopiata o un'installazione wireless sul parabrezza della tua auto. Ciò indica sostanzialmente che il pagamento viene effettuato tramite una transazione wireless risolta dalla singola società di autonoleggio. Per questo motivo, è necessario presentare i dati della carta di credito alla singola agenzia di autonoleggio prima del viaggio.

La tariffa sulle strade a pedaggio varia a seconda del tipo di veicolo che stai utilizzando e del numero di sezioni che intendi attraversare. Puoi cercarli online o puoi chiedere alla tua compagnia di autonoleggio.

Situazione stradale

La strada più trafficata in Israele è a Tel Aviv. La regione è generalmente piena di migliaia di turisti in visita e le fiorenti attività commerciali hanno aiutato il turismo generale del paese. Sul posto si trovano caffetterie, ristoranti e negozi di abbigliamento. Se stai pensando di fare una sosta a Tel Aviv, potresti voler pianificare un itinerario in anticipo. Avrai comunque un'ottima esperienza di guida in Israele grazie alle sue buone strade.

Inoltre, è importante notare che la guida può essere piuttosto impegnativa quando si manovrano i vicoli stretti della zona. I tempi di guida in Israele e Tel Aviv dipendono dal periodo dell'anno e dal numero di turisti in arrivo. Ecco perché è generalmente importante sapere dove stai andando per evitare ritardi nel tuo viaggio. Potresti anche incontrare un traffico intenso durante le festività ebraiche e musulmane. Questo può mettere alla prova la pazienza dei conducenti che non sono abituati a questo.

Cultura della guida

Guidare in Israele è relativamente più sicuro poiché c'è una minore congestione del traffico durante i giorni di sabato (dal tramonto del venerdì al tramonto del sabato). Inoltre, la rigorosa attuazione delle regole del traffico ha facilitato il passaggio da una corsia all'altra. Se sei un turista che vuole guidare attraverso la capitale di Israele, scoprirai che i conducenti israeliani sono rispettosi della legge e osservano la stretta osservanza delle regole di guida.

Guidare in Israele può essere difficile per coloro che non sono abituati alle regole e ai regolamenti del traffico. Ottenere un GPS ti aiuterebbe ad attraversare alcuni dei luoghi più sconosciuti della regione. I segnali stradali offrono un grande aiuto per i turisti a vagare attraverso alcune delle località. Inoltre, le autorità locali sono cortesi e sono sempre disponibili ogni volta che vuoi chiedere indicazioni stradali in Israele.

Cose da fare in Israele


Ci sono molte attività divertenti che puoi divertirti in Israele!. Puoi cenare nei ristoranti sul mare di Tel Aviv o esplorare gli imponenti scenari delle basiliche secolari di Gerusalemme. A seconda dei tuoi piani, la possibilità di apprezzare Israele nel suo insieme è illimitata. Tuttavia, puoi anche candidarti per un lavoro nel paese in seguito al rispetto dei requisiti.

Guida come turista in Israele


Guidare nel paese di Israele è una buona decisione da prendere, soprattutto se prevedi di massimizzare il tuo soggiorno lì. Guidare in Israele potrebbe darti la libertà di fare le cose che vuoi ogni volta che ti senti a tuo agio. A differenza dei tour, sei costretto a partecipare e presentarti in un determinato momento. Ma se farai la guida autonoma, le preoccupazioni di dover arrivare tardi e essere lasciato dal tour non saranno più un problema!

Lavora come autista in Israele


Se hai intenzione di lavorare in Israele, ci sono diverse opportunità di lavoro che puoi applicare. È relativamente più facile trovare un lavoro ben retribuito poiché la maggior parte delle imprese in forte espansione si affida a lavoratori qualificati di lingua inglese.

La guida di camion in Israele è un settore in forte espansione. Le principali società di logistica e di trasporto sono costantemente alla ricerca di autisti di camion. Sono inclusi anche tariffe orarie e salario competitivi insieme a un bonus di accesso una tantum. Per lavorare in Israele come autista, devi richiedere un visto di lavoro e una patente di guida locale in Israele.

Lavora come guida di viaggio


Se ti è piaciuta la bellezza e la storia di Israele, lavorare come guida turistica nel paese potrebbe essere l'opzione migliore per te! Per lavorare come guida di viaggio in Israele, devi richiedere un visto di lavoro o un permesso di lavoro a seconda di quanto tempo lavorerai nel paese.

Se hai intenzione di lavorare solo per meno di 30 giorni (come per i docenti in visita, gli artisti pagati, ecc.), Allora dovresti ottenere un visto di lavoro. Se intendi soggiornare per più di 30 giorni per lavoro, dovrai richiedere un permesso di lavoro per ottenere l'autorizzazione al soggiorno.

Richiedi la residenza

Puoi fare domanda di lavoro in Israele se hai ottenuto un visto di lavoro dal Ministero degli Interni. Ma se hai deciso di rimanere nel paese in modo permanente e vivere la vita alla maniera israeliana, allora fare domanda per una residenza è l'opzione migliore per te!

Per richiedere una residenza in Israele, devi essere attualmente residente nel paese e viverci già da almeno 3-5 anni. Devi anche saper parlare in ebraico e aver già rinunciato all'altra cittadinanza. In altre parole, se hai deciso di essere residente in Israele, devi capire che sarà l'unica cittadinanza che avrai.

È facile richiedere la residenza in Israele. Basta presentare i documenti di viaggio, la carta d'identità, la prova che vivi nel paese già da 3 a 5 anni, la tua dichiarazione di naturalizzazione e la dichiarazione di cittadinanza aggiuntiva. Ti costerà anche solo ILS 170 e puoi utilizzare la tua carta di credito per il pagamento.

Altre cose da fare

Oltre a lavorare come autista e guida di viaggio, puoi anche cercare annunci di lavoro disponibili online o su un giornale locale in cui le offerte di lavoro sono tradotte in formato inglese o ebraico.

Per tua comodità, potresti anche cercare organizzazioni o agenzie sindacali ebraiche che ti aiutino con le loro sessioni di consulenza sul lavoro. Queste agenzie ti aiutano con i preparativi necessari prima di ottenere il tuo primo lavoro in Israele. Ecco alcuni dei lavori disponibili per i turisti che lavorano:

  • Rete
  • Traduttrice per aziende estere
  • Docenti
  • educatori
  • Autisti di camion per aziende di logistica israeliane

Le migliori destinazioni in Israele

Israele è diventata una delle destinazioni più ideali per viaggiatori e turisti. La sua abbondanza di punti di riferimento naturali e paesaggi maestosi hanno vividamente sottolineato la sua ricca origine culturale e storica. È opinione diffusa che il modo migliore per esplorare Israele sia visitare le sue diverse regioni. Sebbene tu possa girare per Israele con i mezzi pubblici, il modo migliore per viaggiare in tutto il paese è guidare un'auto. Se hai voglia di un lungo viaggio in auto, dovresti assolutamente visitare questi luoghi.

Israele Foto di: Robert Ruggiero

La città vecchia di Acri

La Città Vecchia di Acri è un luogo raramente visitato nella regione che mette in risalto le peculiarità dell'antico Israele. Il posto è pieno di ottimi ristoranti arroccati sulle scogliere affacciate sul mare. Puoi anche trovare una varietà di ottimi articoli nel mercato arabo che circonda la posizione centrale della città. Ciò che rende la città vecchia di Acri una buona destinazione turistica è che ha alcuni degli hotel di classe mondiale che possono soddisfare le diverse esigenze degli stranieri in visita.

Indicazioni stradali:

Da Gerusalemme, la Città Vecchia di Acri è a 2 ore di auto.

  1. Viaggia da Gerusalemme alla Città Vecchia di Acri in auto. Prendi HaPalmach St a HaNasi St.
  2. Segui la Route 70 fino alla Route 8150.
  3. Fai una rotonda ed esci verso Arye Dushnitski St.
  4. Svolta a destra ed entra nella città vecchia di Acri.

Cose da fare:

Ecco alcune delle cose incredibili che puoi fare nella città vecchia di Acri:

1. Giro della città vecchia di Acri

Ci sono molti tour disponibili che puoi usufruire su questo sito. Questa è anche la cosa migliore da fare se vuoi conoscere la storia e tutto ciò che riguarda la città vecchia di Acri poiché le guide turistiche saranno lì per rispondere a tutte le tue domande.

2. Acquista souvenir al mercato in riva al mare

Il mercato della città vecchia di Acri in riva al mare è il mercato locale nella città vecchia di Acri, dove potrai sperimentare la cultura delle persone che vivono lì. È inoltre possibile acquistare alcuni souvenir poiché anche il prezzo della merce è ragionevole.

3. Soggiorna in uno dei suoi hotel di classe mondiale


Ci sono anche hotel disponibili in questa zona. La cosa più sorprendente è che puoi assaporare l'esperienza di livello mondiale con la vista di questa città vecchia nella tua stanza. Inoltre, puoi goderti le fantastiche cucine israeliane che gli hotel possono offrire!

Masada Israel foto di Sylvain Brison

Masada


Masada è ampiamente conosciuta come una fortezza in cima a una montagna che si trova all'interno di uno dei deserti di Israele. Il luogo non è solo noto per i suoi paesaggi affascinanti, ma è anche ricordato per la sua storia. Era noto che i membri della rivolta ebraica contro l'impero romano si accampavano a Masada per tenere la loro ultima resistenza. Tipicamente, la località è frequentata dai turisti per la vista avvolgente del tramonto e per le avvincenti vedute delle strutture adiacenti.

Indicazioni stradali:

Da Gerusalemme, Masada è a 2 ore di macchina.

  1. Viaggia da Gerusalemme a Masada in auto. Prendi HaPalmach St a HaNasi St.
  2. Segui la Route 60 andando verso la Route 1.
  3. Entra nella route 90 e segui la strada in direzione del Parco Nazionale di Masada.

Cose da fare:

Ecco le cose che puoi fare per goderti il tuo viaggio qui:

1. Guidare una funivia

Molti turisti amano salire sul Masada per vedere la vista spettacolare dall'alto. Alcuni lo fanno a piedi, e alcune persone che desiderano un'esperienza più straordinaria, prendono la funivia. La tariffa di andata e ritorno per la funivia è di 46 NIS per gli adulti e di 28 NIS per i bambini.

2. Guarda lo spettacolo di suoni e luci

Un'altra cosa da fare qui a Mada è vedere il suo spettacolo di suoni e luci. Questo spettacolo si svolge da marzo a ottobre ed è disponibile solo ogni martedì e giovedì. Arriva 30 minuti prima dell'orario di inizio per ottenere il posto migliore per lo spettacolo!

3. Tour Masada

Masada è una fortezza ben conservata nei tempi antichi e porta con sé molta storia. Per questo motivo, assumere una guida turistica durante il tuo viaggio qui sarebbe la cosa migliore da fare. Le guide turistiche possono dirti tutto ciò che devi sapere su Masada.

Israele Foto di Josh Appel su

La Chiesa del Santo Sepolcro e la Via Dolorosa

Comunemente chiamata anche Chiesa della Resurrezione, questo luogo è stato un simbolo della fede cristiana. Attraversando il vecchio percorso, puoi anche trovare il luogo del "Golgota", dove fu crocifisso Gesù di Nazareth. È un luogo ideale per i pellegrini e per i turisti che vogliono esplorare la storia del cristianesimo.

In definitiva, il cammino che conduce al Santo Sepolcro è stato stabilito da decenni di tradizione che invariabilmente accentua le stazioni finali della crocifissione e sepoltura di Gesù.

Indicazioni stradali:

Da Gerusalemme, la Chiesa del Santo Sepolcro e la Via Dolorosa sono a 11 minuti di auto.

  1. Viaggia da Gerusalemme alla Chiesa del Santo Sepolcro e alla Via Dolorosa in auto.
  2. Prendi HaPalmach St a HaNasi St.
  3. Dirigiti verso Ze'ev Jabotinsky St, quindi svolta verso King David St.
  4. Girare a destra andando sulla Route 60.
  5. Entra in The Greek Patriarchate St. e dirigiti direttamente alla Chiesa del Santo Sepolcro.

Cose da fare:

Questo posto è un sito molto significativo per i credenti cristiani, ed ecco le cose che puoi fare qui:

1. Ipnotizzare alla Cappella di Adamo

Questa cappella è stata chiamata "Cappella di Adamo" a causa della leggenda che dice che il teschio di Adamo è stato trovato sotto la croce dove fu crocifisso Gesù Cristo. Vedrai anche qui le tombe dei due primi sovrani del regno crociato, Goffredo di Buglione e Baldovino I.

2. Passa accanto alla pietra dell'unzione

Questa pietra era dove fu deposto il corpo di Gesù Cristo dopo la crocifissione. Da qui vedrai il Santo Sepolcro o la tomba di Cristo.

3. Esplora la Cappella dell'Angelo

La Cappella dell'Angelo è il luogo esatto in cui si sedette il Santo Angelo mentre annunciava alle sante donne che Cristo è già risorto. I credenti cristiani che hanno seguito le storie di Cristo sentirebbero sicuramente la pelle d'oca in questa cappella.

4. Attraversa la Cappella di Sant'Elena

Si dice che la Cappella di Sant'Elena fosse il luogo in cui Sant'Elena assisteva allo scavo della vera croce. Vedrai anche che i disegni della cappella erano del periodo bizantino con tessuti decorativi.

Tel Aviv Israel Night Foto di Shai Pal

tel Aviv

Il luogo è noto soprattutto per le sue acque cristalline e le splendide spiagge che alla fine attirano turisti erranti. È anche comunemente visitato grazie ai suoi numerosi ristoranti sul lungomare che offrono cucine diverse. Gli stranieri possono visitare l'Hipster Central che si trova nella Grande Sinagoga di Tel Aviv e provare l'ottimo cibo locale.

Indicazioni stradali:

Da Gerusalemme, Tel Aviv è a 1 ora di macchina.

  1. Da Gerusalemme, puoi andare a nord-est di Ezrat Torah fino all'Even HaEzel.
  2. Dritto in Givat Moshe e passare attraverso una rotonda.
  3. Dritto in Ayalon North, quindi svoltare a sinistra per HaShalom.
  4. Una volta attraversato l'HaShalom, spostati a Malchei, in Israele.
  5. Quindi dirigiti verso il distretto di Tel Aviv.

Cose da fare:

Ci sono molte attività che puoi fare sia su terra che in acqua qui a Tel Aviv:

1. Visita il Museo d'Arte di Tel Aviv

Ci sono molte opere d'arte realizzate da artisti famosi che sono esposte qui nel Museo d'Arte di Tel Aviv. Alcuni artisti sono Jackson Pollock, Henry Moore, Degas, Van Gogh, Monet e Picasso, questo è anche il museo che ospita la più grande collezione d'arte realizzata da artisti israeliani.

2. Passa vicino al quartiere più antico di Tel Aviv

Il quartiere di Neve Tzedek è noto per essere il quartiere più antico della città. Durante gli anni '80 dell'Ottocento qui si insediò e costruì per la prima volta case ebraiche-europee. I vecchi edifici sono conservati e ora sono caffè, boutique e ristoranti amati dai turisti.

3. Guarda le vecchie fotografie in Bialik Street

Questa strada è dove si trovano le tre case storiche di Tel Aviv. La casa dell'artista Reuven Rubin, ora un museo, ospita le vecchie fotografie di Tel Aviv. Bialik House, l'ex casa del poeta di nome Chaim Nachman Bialik, ospita tutte le sue opere di vita. Infine, Beit Ha'ir ospita tutti i documenti della storia di Tel Aviv. Se sei un amante della cultura, apprezzerai sicuramente questa strada.

4. Visita il Museo del popolo ebraico

Beit Hatefutsoth o Museo della Diaspora, noto anche come Museo del popolo ebraico, è il luogo in cui vedrai l'illustrazione della vita del popolo ebraico nel corso della storia. Questo museo espone documenti e mostre che ritraggono la vita degli ebrei. Imparerai sicuramente di più sulla cultura del popolo ebraico quando visiti questo museo.

5. Nuota a Netanya

Questa è una delle principali attrazioni di Tel Aviv. Puoi goderti il sole e nuotare nel mare o giocare nella sabbia del Seaside Resort a Netanya. A pochi chilometri dal mare è possibile visitare il Museo della Legione Ebraica. Questo museo ospita i documenti e le conquiste dell'esercito ebraico durante la prima guerra mondiale.

Israele Mar Morto

Mar Morto

Il Mar Morto è famoso per il suo stato ipersalino e il punto di superficie basso. Visitato da migliaia di turisti all'anno, il luogo è favorito per la sua atmosfera perfetta. Oltre a queste cose, il Mar Morto è anche ampiamente conosciuto per la sua ricca storia. Se vuoi un'avventura elettrizzante, allora dovresti visitare questo posto mentre sei in Israele.

Indicazioni stradali:

Da Gerusalemme, il Mar Morto è a 2 ore di macchina.

  1. Vai a nord-est di Ezrat Torah all'Even HaEzel.
  2. Dritto in Givat Moshe e passare attraverso una rotonda.
  3. Svoltare a destra per il Golda Meir, quindi un'altra svolta a sinistra per il Bar Ilan.
  4. Una volta raggiunto il Bar Ilan, dirigiti verso l'Hativat Harel fino al Levi Eshkol.
  5. Quindi vai all'Haim BarLev.

Cose da fare:

Ci sono molti modi per esplorare il Mar Morto, ed eccone alcuni:

1. Esplora le grotte di Qumran

Qui sono stati ritrovati i documenti papiracei del I secolo a.C. e del I secolo d.C. Questi erano i più antichi manoscritti sopravvissuti, costituiti da tutti i libri dell'Antico Testamento della Bibbia e da alcuni scritti che descrivono la vita di Gesù Cristo.

2. Fai un tuffo alla spiaggia di En Gedi

Se vuoi provare a nuotare nel Mar Morto, questo è il posto che fa per te! En Gedi Beach è una spiaggia pubblica dove puoi fare un tuffo se vuoi vivere le acque del Mar Morto. Questo è il luogo perfetto per i turisti che hanno un budget limitato o non hanno intenzione di soggiornare nei resort.

3. Escursione nel Wadi Bokek

Questa è una posizione perfetta per i turisti che vogliono fare escursioni. Lungo la strada, vedrai sorgenti e bellissime scogliere. L'arrampicata a Wadi Bohek è un percorso facile e non richiede un'eccellente condizione fisica. Renderlo un'escursione proprio come camminare nel parco in una giornata di sole.

Esplorare Israele ti riporterà alla storia in ogni destinazione di viaggio su strada che raggiungi. Ecco perché se vuoi un'avventura senza sosta attraverso la "terra promessa di Dio", è necessario assicurarsi un IDP. Preparati per uno ora facendo domanda tramite l'International Driver's Association, un'azienda con una valutazione Trustpilot di 4,8, che dimostra affidabilità e un buon servizio dedicato.

Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione