Guida alla guida della Repubblica Centrafricana 2021

Guida alla guida della Repubblica Centrafricana 2021

Guida alla guida della Repubblica Centrafricana 2021

La Repubblica Centrafricana è un paese bellissimo e unico. Esplora tutto guidando quando ottieni il tuo permesso di guida internazionale

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

Sebbene possa essere ridicolo pensare di viaggiare in regioni con rappresentazioni spesso minacciose in notizie e documentari, rimarrai sorpreso di scoprire che il continente africano, nonostante la sua storia travagliata, possiede molto di più degno di amore e ammirazione. Detto questo, un viaggio nella Repubblica Centrafricana varrà la pena di visitare il secondo continente più grande della Terra.

Bangui, la sua capitale, presenta un'impressionante cascata nelle vicinanze chiamata Boali. I Baka attirano i turisti per le loro pratiche culturali uniche. Per accedere alla natura selvaggia e alle foreste pluviali incontaminate di un paese del genere, guidare nella Repubblica Centrafricana ti aiuta a esplorare il paese al tuo ritmo, senza problemi. Con una guida confortevole arriva la conformità legale e ottenere un permesso di guida internazionale (IDP) previene incidenti inutili che coinvolgono le autorità locali.

In che modo questa guida può aiutarti?

Guidare in un paese straniero può intimidire. Questa guida completa è redatta con tutte le informazioni necessarie per aiutarti nelle tue preoccupazioni di essere un nomade all'oscuro che vuole semplicemente esplorare tutto ciò che c'è da vedere. Potrai conoscere di più il paese, la sua cultura e cosa vale la pena visitare. In termini di guida nella Repubblica Centrafricana, in questa guida di viaggio sono inclusi un riepilogo delle leggi sulla guida, delle indicazioni stradali e dove noleggiare un'auto, oltre a ottenere un permesso di guida internazionale (IDP).

Conoscerai anche alcune delle migliori destinazioni di viaggio del mondo che puoi visitare da solo o con i tuoi amici o familiari. Come puoi già dire, questa guida è una lettura lunga ma è comprensibile e utile, quindi prenditi il tuo tempo perché ne varrà la pena.

Informazioni generali

La Repubblica Centrafricana, come suggerisce il nome, è un paese dell'Africa centrale. L'auto è benedetta con minerali naturali come oro, diamanti, petrolio e uranio. È sede di incredibili parchi nazionali, con una fauna selvatica fantastica che cattura facilmente i cuori, in particolare i turisti che amano i rinoceronti, i bufali, i gorilla di pianura e gli enormi elefanti della foresta. Alcuni dicono che è il posto migliore al mondo per vedere le farfalle, ed è abbastanza sicuro che lo sia

Un safari di primati nella Repubblica Centrafricana è quasi come vivere in prima persona il National Geographic, ma nella vita reale, con più emozione, vedendo la natura nel suo stato più primitivo, mai così divino. Se ami la natura selvaggia, lo amerai qui perché scoprirai altre meraviglie della natura. L'AUTO ti servirà un assaggio di un'autentica avventura africana.

Posizione geografica

Precedentemente Ubanghi-Shari sotto la colonia francese, la Repubblica Centrafricana, sebbene non esattamente al centro del continente, è un paese senza sbocco sul mare dell'Africa centrale. Fuori dai suoi confini c'è il Ciad a nord, il Sudan a nord-est, il Sud Sudan a sud-est, il Camerun a ovest, la Repubblica Democratica del Congo a sud e la Repubblica del Congo a sud-ovest.

Lingue parlate

Ci sono due lingue ufficiali parlate nella Repubblica Centrafricana: il francese e il sango. Quest'ultima è una delle lingue parlate a base creola in Africa sulla lingua Ngbandi; è originario della gente della regione di Ubangi. Il sango è una lingua franca ampiamente utilizzata nel 1988 e circa l'80% della popolazione della Repubblica centrafricana lo parla oggi. Altre lingue parlate includono anche Baya (Gbaya), Ngbaka, Banda, Sara, Kare, Mandjia e Mbum.

Area di atterraggio

La Repubblica Centrafricana ha una superficie totale di 622.984 chilometri quadrati ed è il 43° paese più grande del mondo. La sua dimensione è paragonabile a quella dell'Ucraina che è vicina al rango. Il paese è un po' più grande della Francia e leggermente più piccolo dello stato del Texas. La maggior parte dei suoi paesaggi sono costituiti da savane, mentre il Sahel copre l'estremo nord e una foresta equatoriale si trova, una foresta e un'ecoregione di savana nella parte meridionale.

Gran parte della contea è costituita da praterie ondulate, deserti polverosi e fitte giungle. L'apparentemente infinito Sahara nella regione settentrionale ha zero inquinamento, permettendoti di vedere cieli notturni limpidi e luminosi. È interessante sapere che la mappa della Repubblica Centrafricana assomiglia a quella del Burkina Faso, un'altra nazione africana. Fa sembrare i due paesi gemelli perduti alla nascita in "The Motherland".

Storia

Situata al centro delle più antiche civiltà conosciute dall'uomo, l'Africa ricca di minerali, la Repubblica Centrafricana fu colonizzata dai francesi durante lo Scramble of Africa alla fine del XIX secolo. Dopo aver ottenuto l'indipendenza nel 1960, i leader autocratici iniziarono a governare il governo per stabilire una monarchia. Un grido di democrazia negli anni '90 ha portato la nazione ad avere le sue prime elezioni democratiche multipartitiche nel 1993. Le rivalità politiche sono persistite anche dopo aver ottenuto la sua libertà, a seguito di una serie di conflitti civili e dittature.


Il famigerato regime dell'imperatore Bokassa I in seguito ribattezzò il paese Impero centrafricano. Il paese aveva attraversato un lungo corso di minacce alla democrazia, colpi di stato e guerre civili che coinvolgevano i paesi vicini. C'è un proverbio citato dai suoi cittadini che dice: "Quando gli elefanti combattono, l'erba soffre; quando gli elefanti fanno l'amore, l'erba soffre ancora", esprimendo la loro stanchezza per l'illegalità generale, il caos sociale continuo tra le sue élite in lotta per ottenere il potere.

Governo

La Repubblica Centrafricana ha un governo di forma repubblicana, in cui si esibisce formalmente nei quadri di una repubblica semi-presidenziale. Il suo capo di stato è il presidente e il capo del governo è il primo ministro. La sua costituzione è stata riformata nel 2015, che prevede l'assetto del senato e dell'autorità elettorale, oltre a richiedere l'approvazione da parte dei ministri delle scelte effettuate dal presidente e dal primo ministro.

La popolazione del paese di 4,8 milioni comprende diversi gruppi etnici, inclusi i popoli Mbaka e Yakoma, ognuno dei quali occupa il 4% della sua popolazione. Circa il 7% degli abitanti della Repubblica centrafricana si identifica come un popolo Mboum fuggito e originario degli altopiani del Camerun. Circa il 33% si identifica come Gbaya, il 27% si identifica come Banda, il 13% si identifica come Mandjia - tutti costituiscono la maggioranza della sua popolazione. I Sara occupano il restante 10%, mentre greci, portoghesi e yemeniti vivono in tutto il paese, con una piccola popolazione francese che vive nella capitale Bangui

Turismo

Il turismo nella Repubblica Centrafricana sta attraversando un periodo difficile a causa dell'instabilità politica e dei conflitti. La sua storia travagliata e la battaglia tra i paesi vicini hanno fortemente influenzato negativamente anche l'industria turistica del paese. È uno dei paesi meno visitati dell'Africa, ma è uno dei paesi più ricchi quando si tratta di gemme e minerali naturali, cultura e fauna selvatica.

L'estremo sud della contea ospita foreste pluviali equatoriali che ospitano la fauna selvatica, dai grandi mammiferi agli uccelli. Il paese offre alcuni dei posti migliori che puoi visitare in Africa, dandoti una sbirciatina nelle vite straordinarie delle tribù della Repubblica centrafricana.

Domande frequenti sul permesso di guida internazionale

Guidare nella Repubblica Centrafricana fa un incredibile safari naturalistico. Per conoscere veramente un paese e accedere alle principali destinazioni turistiche, noleggiare un'auto è sempre un ottimo modo per farlo, indipendentemente dal paese che stai visitando. Per guidare un'auto a noleggio, ti verrà richiesto di ottenere un permesso di guida internazionale (IDP). Un IDP è utile nei viaggi internazionali ed è necessario per spostarsi nel paese; altrimenti puoi finire in galera.

Assicurare un permesso di guida internazionale è conveniente nel lungo periodo; ti salva da incidenti inutili che coinvolgono le autorità in tutti i paesi in cui prevedi di guidare. Il tuo IDP può portarti più lontano dove vuoi senza affrontare l'inconveniente che porta il pendolarismo e fornisce flessibilità con il tuo tempo e movimento

La mia patente di guida nativa è valida nella Repubblica Centrafricana?

A differenza di alcune nazioni che potrebbero permetterti di guidare con la tua patente di guida nativa da solo per un periodo specificato a meno che tu non sia dell'Africa centrale, allora non puoi usare la tua patente di guida nella Repubblica Centrafricana. Invece, integra la tua domanda di permesso di guida internazionale e sei sempre tenuto a portarlo con il tuo IDP e insieme ad altri documenti essenziali. Un IDP dell'International Drivers Association (IDA) ti garantisce il diritto di guidare legalmente nel paese.

Per ottenere un permesso di guida internazionale, devi possedere una patente di guida valida e caricarne una copia sul sito web dell'IDA, insieme a una tua foto formato tessera. Per la spedizione del tuo IDP per guida nella Repubblica Centrafricana, il codice postale del tuo indirizzo di casa deve essere indicato nel modulo di domanda in modo che l'IDA possa inviarti la copia cartacea cartacea del tuo IDP.

Un IDP sostituisce la mia patente di guida nativa?

La patente di guida e il ruolo dell'IDP potrebbero essere alcune delle cose che confondono le persone intorno a soggetti di guida stranieri. Per rispondere a questo, un IDP non sostituisce necessariamente la patente di guida nativa; infatti, serve come documento giustificativo per poter beneficiare di un permesso di guida internazionale. Vale la pena notare che un IDP traduce la patente di guida nativa in dodici lingue ampiamente parlate comunemente comprese dalle autorità locali in oltre 150 paesi.

Un IDP spiega a un funzionario locale nella Repubblica Centrafricana che stai guidando legalmente nel paese, senza dover parlare la lingua. Ti qualifica anche per un'auto a noleggio poiché la maggior parte delle compagnie di autonoleggio richiede che tu sia in possesso di tale documento.

Ho bisogno di un IDP per guidare nella Repubblica Centrafricana?

Hai bisogno di un IDP per guidare nella Repubblica Centrafricana . Il paese ha requisiti per i visti un po' allentati; alcuni non hanno nemmeno bisogno di ottenerne uno per entrare nel paese. E mentre è facile mettere piede in questa nazione africana, spostarsi non è sempre facile se non è presente un permesso di guida internazionale. Porta sempre con te il tuo IDP con la patente di guida e le carte d'identità, come un passaporto o qualsiasi documento d'identità rilasciato dal governo.

Sebbene la necessità di un permesso di guida internazionale dipenda dagli accordi e dai trattati bilaterali tra il tuo paese d'origine e il paese in cui intendi guidare, assicurarsi un IDP è essenziale quando si guida nella Repubblica Centrafricana. Aiuta a ridurre le tue preoccupazioni, offrendoti un'esperienza di guida fluida.

Quando utilizzerò il mio IDP?

Se ami viaggiare all'estero in piena libertà, senza preoccuparti di faticosi spostamenti, allora il tuo IDP è la chiave per farlo. La maggior parte delle compagnie di autonoleggio in AUTO richiede il tuo permesso di guida internazionale per consentirti di noleggiare il loro veicolo, qualunque tipo di auto desideri guidare. Poiché il tuo IDP traduce la tua patente di guida nativa, è più facile per le autorità locali capire che stai guidando legalmente nel loro paese.

Per quanto tempo è valido il mio IDP?

La validità del tuo IDP dipende da dove utilizzi la tua licenza. L'International Drivers Association (IDA) offre una rapida elaborazione online a prezzi convenienti, che vanno da $ 49 per una validità di un anno, $ 55 per una validità di due anni e $ 59 per una validità di tre anni. Non solo un IDP ti concede una patente per mettersi al volante fino a tre anni, ma puoi anche utilizzare lo stesso IDP quando guidi in altri paesi che desideri visitare in futuro, purché sia ancora valido.

Nel caso in cui perdi o smarrisci il tuo IDP nel paese in cui stai attualmente guidando, l'IDA sostituisce il tuo IDP con uno nuovo e ti sosterrai solo il costo di spedizione. Basta contattare il servizio clienti e fornire il numero e il nome dell'IDP, quindi l'IDA ti invierà un link per pagare le spese di spedizione. La tua licenza verrà ristampata entro 24 ore e spedita a livello internazionale senza costi aggiuntivi

Noleggiare un'auto nella Repubblica Centrafricana

Guidare in auto nella Repubblica Centrafricana rende il viaggio confortevole; non avresti bisogno di stare al passo con gli orari del pendolarismo, non c'è bisogno di spremere i bagagli e puoi muoverti liberamente fuori dalla griglia. Non c'è niente come la libertà di guidare la tua auto a noleggio, soprattutto se apporti spesso modifiche alla tua posizione. Anticipa la tua avventura di guida prenotando in anticipo online.

Ci sono anche opzioni di noleggio auto dove puoi farti venire a prendere all'aeroporto. Devi solo trovare il tipo di veicolo e le offerte che si adattano al tuo scopo e al tuo budget di viaggio.

Compagnie di noleggio auto

Quindi, hai le tue patenti pronte e sei entusiasta di metterti in viaggio, ma la domanda è: dove noleggi un'auto per guidare in AUTO? Molti viaggiatori d'affari noleggiano taxi per spostarsi nella capitale Bangui, ma anche i taxi possono diventare piuttosto costosi. Per ottenere il massimo dal tuo budget, puoi semplicemente noleggiare il tuo veicolo e guidare da solo. Compagnie di autonoleggio riconosciute a livello internazionale come Avis ed Europcar dispongono di banchi clienti presso l'aeroporto internazionale.

Tipi di veicoli

La maggior parte dei turisti esplora la natura selvaggia della Repubblica Centrafricana. Incontrerai principalmente una strada sterrata nella stagione secca, che rimane aperta per il passaggio ma può essere difficile da affrontare e solo una piccola parte delle strade del paese è asfaltata. Per assicurarti di poter superare le strade difficili, prendi in considerazione l'acquisto di un veicolo a quattro ruote motrici. Questi tipi di auto sono spesso robusti e non devi preoccuparti di pneumatici stressati.

Lo stesso vantaggio si ha nella stagione delle piogge, dove le strade possono diventare fangose e le gomme affondano nello sporco. Prendi in considerazione l'idea di stipulare un'assicurazione auto per coprire eventuali danni al tuo veicolo a noleggio.

Costo del noleggio auto

Il costo del canone di noleggio auto dipende dal tipo di veicolo che noleggerai e dalle inclusioni che ne derivano. Le auto da prendere in aeroporto in genere costano di più, quindi si consiglia di prenotare al di fuori dell'area. È meglio monitorare sempre l'ultima politica della casa automobilistica sui prezzi per ottenere l'offerta migliore

Requisiti di età

Il requisito di età per noleggiare un'auto nella Repubblica Centrafricana può dipendere dal fornitore di auto che noleggi. Statisticamente, i conducenti più giovani causano più incidenti stradali e, poiché questo è uno dei rischi, la maggior parte delle società di noleggio richiederà che tu abbia almeno 25 anni per noleggiare. Se sei al di sotto del requisito di età generale, puoi comunque noleggiare un'auto, ma dipende dal fornitore dell'auto

Se hai 21 anni e vuoi noleggiare un'auto, la maggior parte delle compagnie di noleggio ti chiederà di pagare la tassa del giovane conducente. E poiché i conducenti più giovani tendono a richiedere un'assicurazione più alta quando si imbattono in un incidente, la tariffa aggiuntiva copre il rischio più elevato che le società di noleggio potrebbero correre consentendoti di noleggiare un veicolo.

Costo dell'assicurazione auto

Il costo della tua assicurazione auto dipende da dove ottieni il veicolo a noleggio. La maggior parte dei fornitori di auto include l'assicurazione nella tariffa, quindi è meglio leggere l'ultima politica della compagnia di autonoleggio. Se il canone di noleggio non include alcun programma di esenzione, trova un fornitore di auto migliore oppure puoi acquistare l'assicurazione separatamente. Puoi organizzare componenti aggiuntivi per servizi di sicurezza come una ruota di scorta, una fotocamera e un airbag

Polizza di assicurazione auto

L'assicurazione auto è parte integrante del noleggio di un'auto, soprattutto per il fatto che le strade della Repubblica Centrafricana sono difficili da percorrere. La maggior parte delle compagnie di noleggio include l'assicurazione auto all'interno delle loro tariffe ed è essenziale conoscere le inclusioni prima di firmare. La maggior parte dei prezzi include la rinuncia ai danni da collisione (CDW). Quando si guida nella Repubblica Centrafricana, le notizie di reati in aree remote dovrebbero servire come cautela, quindi considera di noleggiare un'auto a noleggio con esenzione da furto e collisione se prevedi di guidare al di fuori delle aree urbane.

Foto di strada africana

Regole della strada nella Repubblica Centrafricana

“Quando sei a Roma, fai come fanno i romani”, dice un famoso proverbio. Ma nel caso della Repubblica Centrafricana, ci sono regole del traffico a cui devi attenerti, anche se non sono molto rigide. Come molti conducenti stranieri che desiderano percorrere le strade dell'AUTOMOBILE, ci sono regole essenziali che devi seguire per incoraggiare la sicurezza del traffico della Repubblica Centrafricana per te e per i tuoi compagni di guida. Quando si guida nella Repubblica Centrafricana, un riepilogo delle regole stradali include su quale lato della strada guidare, l'età legale per guidare, le leggi sulle cinture di sicurezza e quant'altro.

Gli attacchi ai turisti stranieri, non da parte di gorilla o animali selvatici, ma da individui che vogliono rubarti o derubarti, sono frequenti nelle aree remote. Potrebbero esserci rari e specifici episodi di violenza, quindi fai molta attenzione quando visiti il paese. È altamente rischioso, quindi assicurati di essere ben equipaggiato con misure di sicurezza e guidare solo durante il giorno.

Regolamenti importanti

Come guidatore straniero, è tua responsabilità rispondere alle regole del traffico come pagamento del rispetto delle leggi sul traffico del paese. Allacciare la cintura di sicurezza è essenziale per la sicurezza, così come per la guida in stato di ebbrezza e per l'uso di un dispositivo vivavoce. Sapere dove parcheggiare ti salva anche da inutili grattacapi con i ladri locali che perseguitano i turisti.

Leggi sulle cinture di sicurezza

Trascurare le cinture di sicurezza è una delle principali cause di incidenti stradali, che a volte provocano la morte. La cintura di sicurezza si applica a tutti i passeggeri e conducenti quando si percorrono le strade della Repubblica Centrafricana. La legge richiede tutte le auto nuove e importate con cinture di sicurezza anteriori e posteriori. Quando viaggi con un bambino, c'è l'applicazione della legge nazionale di ritenuta per bambini sulla guida, che vieta ai passeggeri più giovani di sedersi sul sedile anteriore. I bambini devono sempre essere seduti nella parte posteriore del veicolo con un sistema di seduta adeguato.

Guida in stato di ebbrezza

Non sorprende che la guida in stato di ebbrezza sia una delle principali cause di incidenti mortali in generale. Quando guidi, mantieni un limite di contenuto di alcol nel sangue (BAC) di 80 mg per 100 ml di sangue. Questo limite si applica sia ai conducenti esperti che ai principianti e alla popolazione generale di CAR. Bevi moderatamente o non bere affatto se vuoi uscire in sicurezza. Non solo risparmierai a te stesso il problema, ma salverai anche gli altri. Se sei ubriaco, fatti guidare da qualcuno.

Ai posti di blocco, gli agenti ti chiederanno di soffiare attraverso un etilometro solo per verificare se hai rispettato il limite BAC. Quando bevi birra o qualsiasi bevanda alcolica, è difficile dire se sei andato al di sotto o al di là del limite, quindi considera di pensare alla sicurezza e non consumarne affatto.

Mani libere

La Repubblica Centrafricana ha un'applicazione del codice stradale molto allentata. Ma per la tua sicurezza, usa un dispositivo vivavoce mentre guidi poiché la polizia potrebbe fermarti se sorpresi a parlare o inviare messaggi mentre guidi, tra le altre violazioni minori.

Parcheggio

Quando parcheggi, considera di parcheggiare il tuo veicolo in un'area in cui sia presente una sicurezza visibile. Non attirare i ladri lasciando i tuoi oggetti di valore se devi uscire dall'auto; reati legati alla rapina sono frequenti nel paese.

Standard generali

Secondo Kayak, le compagnie di autonoleggio nella Repubblica Centrafricana hanno solo auto con cambio manuale. Quando guidi nella Repubblica Centrafricana, chiediti se sei abbastanza attrezzato per metterti in viaggio, soprattutto di notte. Valuta se stai prendendo sufficienti precauzioni di sicurezza prima di guidare poiché la maggior parte delle strade in AUTO sono difficili da guidare e i pericoli sono sempre una preoccupazione.

Limiti di velocità

Il limite di velocità nelle aree urbane è di 60 km/h, mentre la velocità massima nelle aree rurali è di 110 km/h, anche se le autorità locali possono modificare i limiti di velocità. Superare i limiti massimi di velocità nelle aree dedicate è contro il codice della strada della CAR. A causa delle situazioni stressanti del paese, legate a crimini e violenze, si consiglia ai viaggiatori di accedere solo alle aree urbane, in particolare al centro di Bangui.

Indicazioni stradali

Le leggi sul traffico in RCA sono generalmente ignorate e hanno pochi o nessun tentativo di farle rispettare. Vedrai le autorità che controllano gli incroci trafficati a Bangui, ma sono spesso inattive. Gli incidenti stradali si verificano spesso agli incroci senza controlli del traffico: pratica l'autoprotezione prestando molta attenzione quando ti avvicini agli incroci. Controlla se i veicoli stanno arrivando da tutti i lati poiché le motociclette potrebbero passare senza preavviso o segnale.

Segnali stradali

I regolatori dei trasporti creano segnali stradali per gestire il flusso del traffico. È probabile che tu veda segnali stradali nelle aree urbane della CAR, mentre i segnali sono inesistenti per il resto della CAR. Ci sono segnali a traffico limitato e semafori che puoi vedere a Bangui e alcuni altri segnali per dire ai conducenti che si avvicinano a un incrocio, quando fermarsi e quando non parcheggiare. Alcuni segnali stradali che vedrai includono:



  • ingresso vietato
  • segnale di stop ottagonale
  • Parcheggio vietato
  • zona scolastica
  • intersezione triangolare bordo rosso
  • segnale di stop
  • intersezione

Diritto di accesso

La maggior parte delle strade nella Repubblica Centrafricana sono mal tenute, non asfaltate e hanno corsie a senso unico, anche nella capitale Bangui, quindi la discussione su chi ha il diritto di precedenza non è sempre chiara. Secondo la National Highway Traffic Safety Association (NHTSA), conviene sapere prima che nessuno ha mai il diritto di precedenza legalmente designato. Dipende dal conducente di una certa circostanza cedere il diritto di precedenza.

Età di guida legale

La maggior parte delle nazioni africane richiede che tu abbia almeno 18 anni per guidare un veicolo. A seconda del tipo di veicolo che guiderai e del suo peso, il requisito di età può essere ridotto a 16 anni per i motociclisti. Alcuni potrebbero richiedere un'età minore per essere supervisionati da un conducente autorizzato che ha una patente di guida da più di un anno, e tuttavia per ottenere una patente di guida effettiva, devi avere almeno 18 anni.

L'età di guida richiesta è quasi la stessa dei conducenti nella maggior parte dei paesi del mondo. Un'età di guida legale ti garantisce una patente di guida nativa valida, che è utile in seguito quando si richiede un IDP per guidare in un altro paese.

Leggi sul sorpasso

Come forse già saprai, le leggi sul traffico della Repubblica Centrafricana sono imposte liberamente. Essere in viaggio è una benedizione, poiché sei in grado di arrivare dove vuoi andare, quindi pratica sempre la sicurezza e rispetta le regole della strada. Se intendi sorpassare un altro veicolo, assicurati di farlo con cautela. Segnala sempre ai tuoi compagni di guida il tuo piano e fai sapere loro della tua presenza sulla strada.

Lato guida

Essendo un'ex colonia francese, i conducenti in AUTO guidano sul lato destro della strada. Questa legge è l'opposto per la maggior parte delle colonie britanniche che guidano sul lato sinistro. Paesi europei come il Regno Unito, Cipro, Irlanda e Malta guidano ancora sul lato sinistro. Se hai guidato negli Stati Uniti, dovresti avere familiarità con quale lato guidare quando guidi in AUTO.

Fai attenzione quando guidi e segui sempre questa regola del traffico, indipendentemente da dove guidi nel mondo. Una svolta sbagliata può farti ottenere punti di penalità o, peggio, il tuo piacevole viaggio su strada potrebbe trasformarsi in un terribile incidente

Etichetta di guida nella Repubblica Centrafricana

Prima di guidare in AUTO, assicurati di avere le misure di sicurezza adeguate nel caso in cui rimani bloccato in mezzo alla strada in caso di guasto di un'auto o pericoli naturali. La maggior parte delle strade rurali della CAR è in cattive condizioni, quindi, se puoi, evita di accedere alle strade in aree remote per una maggiore sicurezza. Immagina gli scenari peggiori che potrebbero accadere mentre sei in viaggio e considera le seguenti misure per superarli e spostarti e tornare in sicurezza

Guasto alla macchina

Il guasto dell'auto è un problema comune riscontrato dai conducenti. Assicurati di avere con te gli strumenti per riparare il tuo veicolo come pezzi di ricambio, e meccanici affidabili sono difficili da trovare dentro e fuori Bangui. Quando guidi da solo e la tua auto si guasta, è quasi inevitabile farsi prendere dal panico mentre le immagini di attacchi violenti iniziano a annebbiare i tuoi pensieri. Se la tua auto si guasta, accosta lentamente su un lato più sicuro della strada.

A causa dei rischi per la sicurezza dei civili stranieri in RCA, uscire dal veicolo potrebbe non essere sicuro. Se ti senti minacciato, chiama la polizia al 117 e non muoverti finché non arrivano gli sbirri o la gendarmeria. Un'altra opzione è telefonare al fornitore della tua auto per aiutarti con la tua situazione e, soprattutto, rimanere calmo poiché il panico non aiuta molto.

La polizia si ferma

La polizia stradale pattuglia intorno a Bangui e potrebbe semplicemente fermarti per guida in stato di ebbrezza o per aver usato un telefono cellulare durante la guida. Se la polizia ti ferma, fermati con calma, abbassa il finestrino e comunica educatamente con l'autorità. Se ti chiedono i documenti, mostra loro la tua carta d'identità, il passaporto, la patente di guida internazionale e l'assicurazione dell'auto. Se ritieni che la polizia non abbia il diritto di fermarti, non aver paura di fare domande.

La polizia nella Repubblica Centrafricana è tipicamente riconoscibile con auto e uniformi della polizia. A meno che non siano in una tuta da polizia in servizio, non preoccuparti di fermare la tua auto per nessuno. Se ti senti minacciato, puoi sempre chiamare il numero verde della polizia.

Chiedere direzione

È facile perdersi nelle aree remote del paese poiché i segnali stradali e la segnaletica sono limitati a inesistenti. Se ti senti perso, ferma la macchina e non muoverti oltre. Alcune regioni dell'AUTOMOBILE potrebbero non avere un buon servizio di telefonia mobile ed è probabile che non sarai in grado di chiamare il tuo fornitore di autonoleggio per chiedere aiuto. Quando guidi nella Repubblica Centrafricana, le mappe non sono di grande aiuto, quindi ogni volta che ti senti come se stessi perdendo traccia della tua direzione, puoi avvicinarti e chiedere educatamente alla gente del posto le indicazioni stradali.

A causa dell'influenza della colonizzazione francese, molte nazioni della regione subsahariana parlano la lingua francese, insieme a due o più lingue. I locali dell'AUTOMOBILE parlano sia il francese che il sango come lingue ufficiali. Non devi andare in francese completo o Sango con loro, ma conoscere alcune frasi aiuta. Quando chiedi una direzione di guida, ecco alcune frasi utili che puoi usare per avvicinarti alla gente del posto:

A Sango dici:



  • Balao - Buona giornata / Buonasera / Ciao
  • Balao monsieur - Salve signore
  • Balao madame - Ciao signora
  • Perdono - Mi dispiace! / Mi scusi!
  • Tonga na nyen - Come stai?
  • Mbi gbu gere ti mo - Per favore
  • Singila mingi - Grazie mille
  • Sengue - Prego

In francese dici:

  • Bonjour - Ciao/Buongiorno
  • Commento allez-vous? - Come stai?
  • Excusez-moi - Mi scusi
  • Où se trouve la station de métro la plus proche? - Dov'è la stazione della metropolitana più vicina?
  • Où est…? - Dov'è…?
  • S'il vous plaît - Per favore
  • Perdono - Scusa
  • Que veut dire ça? - Che cosa significa?
  • Merci beaucoup - Grazie mille

Checkpoint

La presenza di polizia e gendarmeria al di fuori delle città e delle grandi città è rara, ma i posti di blocco possono verificarsi in qualsiasi momento in RCA. Se ne vedi uno, coordinati con l'autorità locale se fermato. I checkpoint ti chiederanno di eseguire un test con l'etilometro per vedere se stai aderendo alla legge sulla guida in stato di ebbrezza. Fai attenzione agli agenti di polizia che sembrano ubriachi ai posti di blocco poiché a volte si impegnano in corruzione per farti passare.

Alcuni giorni potresti vedere un gruppo di giovani che costruiscono un posto di blocco sulla strada, sappi che questo è abbastanza comune e potrebbero chiederti soldi come compenso per il loro lavoro. Questi gruppi non sono associati alle autorità locali e sono lì solo per perfezionare il loro modo di fare soldi velocemente. Sii consapevole di loro in ogni momento; se ti senti minacciato da loro, chiama il numero verde della polizia al 117.

Altri suggerimenti

Molte cose possono accadere sulla strada, quindi per evitare situazioni così stressanti, devi sempre esercitarti nella preparazione. Inoltre, essere vigili e vigili nel rispondere a tali eventi può alleviare il disagio. Di seguito sono riportate le precauzioni che potresti prendere in considerazione prima e durante la guida.

Prima di guidare

  • Quando guidi nella Repubblica Centrafricana, le mappe non ti aiuteranno molto con le indicazioni stradali, quindi porta sempre con te qualcuno che conosca bene l'AUTOMOBILE.
  • Controlla se la tua auto a noleggio è mantenuta correttamente e funziona bene, in modo da poter consultare il tuo fornitore per una soluzione o una sostituzione in caso di problemi.
  • Metti alla prova i tuoi fari e posiziona adeguatamente le tue viste posteriori
  • Gli strumenti per riparare il tuo veicolo e le ruote di scorta sono essenziali quando la tua auto si blocca o si guasta.
  • Avere una scorta di carburante sufficiente durante la guida.
  • Porta sempre con te un kit di pronto soccorso, cibo, acqua, comunicazioni satellitari e una batteria aggiuntiva o un power bank.
  • Guida solo durante il giorno.

Mentre si guida

  • Segui le regole stradali di base anche se CAR ha poca o nessuna applicazione; è per la tua sicurezza.
  • Evita il più possibile di guidare in aree remote. Se devi, non andare da solo.
  • Potresti individuare gruppi sulla strada e talvolta creano un posto di blocco. Non confonderli con la polizia e sii consapevole che non sono l'autorità; evita questi ragazzi viaggiando solo durante il giorno.

Condizioni di guida nella Repubblica Centrafricana

Guidare in un paese straniero può essere scoraggiante quanto imparare a guidare per la prima volta. Ci vuole conoscenza, pazienza ed estrema vigilanza per aggirare l'auto, tornare in sicurezza, sapere cosa aspettarsi in situazioni di traffico, avere la pazienza di affrontare strade difficili ed essere consapevoli. Al contrario, la guida ti porterà a un viaggio su strada più sicuro. È fondamentale essere ben consapevoli delle condizioni di guida nel paese prima di partire.a

Statistiche sugli incidenti

A causa della scarsa manutenzione delle strade e della mancanza di applicazione della legge sul traffico, insieme alla guida irresponsabile, gli incidenti stradali si classificano all'11° posto come principali cause di morte nella Repubblica Centrafricana. Gli ultimi dati dell'OMS pubblicati nel 2018 mostrano che gli incidenti stradali nel Paese hanno raggiunto 1.482 con il 2,68% dei decessi totali. Il tasso di mortalità aggiustato per età pone la Repubblica Centrafricana al 34° posto nel mondo a 32,34 per 100.000 della sua popolazione.

La mancanza di infrastrutture stradali si accompagna alla mancanza di un quadro per l'imposizione di regolamenti che i conducenti devono seguire sulla strada. La scarsa cultura stradale del Paese e la gestione del traffico fanno degli incidenti stradali una delle principali cause di morte nel Paese, tra le malattie conosciute.

Veicoli comuni

Molti visitatori prendono un taxi o un taxi, ma anche questo non è sicuro in quanto sono prevalenti truffe e rapine. A causa delle cattive condizioni stradali, i visitatori che desiderano spostarsi a Bangui e intraprendere un viaggio safari su strada spesso noleggiano un fuoristrada poiché questi tipi di veicoli possono sopportare lo stress quando si accede a strade difficili. La gente del posto usa biciclette, motociclette, barche e autobus, che sono mal tenuti, come principali mezzi di trasporto in AUTO, e attualmente non ci sono stazioni ferroviarie nel paese.

Strade a pedaggio

Le principali autostrade del paese rimangono sottosviluppate e non esistono pedaggi sulle strade urbane a volte impraticabili. Nella Repubblica Centrafricana, molte strade sono occupate da posti di blocco armati, quindi invece dei caselli potrebbero richiedere documenti EZ-Pass come quello del World Wildlife Fund, se ce l'hai. Altre volte, saranno necessari contanti per continuare la tua strada.

Situazioni stradali

In generale, le strade in tutta la Repubblica centrafricana sono costruite male e la maggior parte di esse rimane sottosviluppata. Ci sono solo poche buone strade in tutto il paese, ecco perché è altamente consigliato noleggiare veicoli a 4 ruote motrici Le strade non asfaltate sono comuni al di fuori delle principali città e delle aree remote. Le corsie pedonali non sono segnalate e i segnali stradali sono inesistenti tranne che nella capitale, Bangui. Durante la stagione delle piogge, le strade tendono a diventare impraticabili a causa delle inondazioni e della mancanza di sistemi di drenaggio.

Quando guidi in AUTO, imparerai che raggiungere la tua destinazione richiede molto più tempo a causa di improvvisi impedimenti del veicolo sulla strada, traffico imprevedibile nelle strade trafficate e posti di blocco. Fai sempre attenzione quando guidi nelle aree urbane.

Cultura della guida

Con i locali che guidano nella Repubblica Centrafricana, i quiz o la formazione per i conducenti qualificati sono pochi o nulli. Il pendolarismo non è consigliabile perché molti motociclisti, minibus e tassisti trascurano le regole della strada, mettendo a rischio la vita di un passeggero. Se vedi una grande folla radunarsi in un incidente stradale, non entrarci perché la situazione potrebbe diventare violenta. Tutti sono risultati diretti della mancanza di vincolo da parte degli agenti di polizia sul codice della strada.

Nonostante i conducenti locali non rispettino le regole, sii gentile un turista rispettoso della legge. È sempre bene praticare l'aderenza anche se c'è poca applicazione, soprattutto nei paesi esteri.

Altri suggerimenti

Di seguito sono riportati suggerimenti e altre informazioni che possono fungere da guida per spostarsi in auto in sicurezza. Conoscere il momento migliore per guidare nel paese, o se puoi guidare di notte o no, o se puoi guidare in sicurezza come turista, e familiarizzare con il sistema metrico, sono conoscenze essenziali che puoi applicare.

Stanno usando Kph o Mph?

Come la maggior parte delle nazioni africane, ad eccezione della Liberia, vedrai le velocità in chilometri o km e i limiti di velocità in chilometri all'ora o Kph. Quando si guida nella Repubblica Centrafricana, Kph può confondere gli utenti non metrici come i conducenti americani. Tuttavia, se hai già guidato nella maggior parte dei paesi europei, questo non dovrebbe essere così impegnativo per te. Puoi sempre avere un'applicazione di conversione installata sul tuo cellulare se hai problemi a capire i limiti di velocità.

È sicuro guidare i turisti?

Quando si guida nella Repubblica Centrafricana, le notizie che riguardano episodi di furto su strada, violenza e criminalità possono spaventare. Tuttavia, tali problemi si verificano generalmente nella parte settentrionale del paese e raramente scendono nella foresta e nella fauna selvatica, che sono probabilmente le tue principali destinazioni quando viaggi. Come molte altre nazioni africane, la Repubblica Centrafricana lotta fino ad oggi con tali problemi, radicati nella fame di potere e nell'estrema povertà.

Nonostante i titoli terribili che potresti aver letto nelle notizie, il paese è accogliente per la sua ricca fauna selvatica e la bellezza naturale incontaminata. Dopotutto, ogni nazione sulla Terra ha la sua giusta dose di problemi di sicurezza, ma con le precauzioni, non dovresti mai lasciare che la paura ti impedisca di dedicarti alle avventure che l'AUTOMOBILE ha per te.

Posso guidare di notte?

In nessun caso, evitare di guidare di notte poiché i pericoli della strada, i pedoni che attraversano le strade e altri veicoli possono essere difficili da vedere poiché alcuni automobilisti non dispongono di fari adeguati. Guidare di notte è estremamente difficile, poiché anche la mancanza di semafori fuori Bangui è un problema. Quasi tutti gli esterni di CAR sono poco illuminati. Valuta tu stesso se devi guidare e assicurati di essere armato di equipaggiamento di sicurezza.

Quando è il momento migliore per guidare?

La stagione delle piogge inizia da marzo a novembre. Durante la stagione dei monsoni del sud-ovest, la temperatura giornaliera raggiunge da 66 a 86 gradi Fahrenheit o da 19 a 30 gradi Celsius. I venti da nord-est portano la stagione secca ad ottobre e terminano a marzo. Durante la stagione secca, nel Sahel-Sudanese, estremo nord del paese, si verificano tempeste di sabbia e di polvere di harmattan. L'AUTOMOBILE lotta con l'aria secca e i bacini fluviali asciutti durante la stagione secca

La stagione delle piogge inizia da marzo a novembre. Durante la stagione dei monsoni del sud-ovest, la temperatura giornaliera raggiunge da 66 a 86 gradi Fahrenheit o da 19 a 30 gradi Celsius. I venti da nord-est portano la stagione secca ad ottobre e terminano a marzo. Durante la stagione secca, nel Sahel-Sudanese, estremo nord del paese, si verificano tempeste di sabbia e di polvere di harmattan. L'AUTOMOBILE lotta con l'aria secca e i bacini fluviali asciutti durante la stagione secca

Cose da fare nella Repubblica Centrafricana

Mentre un emozionante safari nella fauna selvatica e girovagare per la natura incontaminata del paese ti ha portato in CAR, potresti chiederti cosa puoi fare di più mentre sei qui, che si tratti di volontariato o di avviare un'impresa. Qualunque cosa tu abbia intenzione di fare, ci sono fattori essenziali che devi sapere prima di avventurarti in una nuova vita nella Repubblica Centrafricana.

Guida come turista

Guidare nella Repubblica Centrafricana come turista è fattibile. Assicurati di avere tutti i documenti appropriati come la patente di guida, la patente di guida internazionale e qualsiasi altro documento di viaggio che dovrai portare con te per strada. La maggior parte delle compagnie di autonoleggio chiederebbe un IDP, soprattutto se la tua patente di guida nativa non è stampata in inglese. Un IDP dell'International Driver's Association facilita il noleggio di un'auto.

Lavora come autista

Puoi candidarti come autista o istruttore di guida in AUTO purché ottieni un visto di lavoro. Come straniero, ci sono regolamenti specifici che devi seguire per acquisire un lavoro nel paese. I cittadini stranieri che desiderano essere assunti dovranno fornire i seguenti documenti per ottenere un visto per lavorare in RCA:

  • Una lettera di invito fornita dal tuo datore di lavoro sponsor; l'azienda dovrebbe avere sede in CAR
  • Passaporto con validità di sei mesi con una pagina bianca
  • Una lettera del tuo datore di lavoro in cui dichiari che lascerai la Repubblica Centrafricana alla scadenza del contratto
  • Due foto tessera identiche e colorate di te stesso con uno sfondo bianco
  • Due moduli di domanda di visto debitamente compilati e firmati dal consolato
  • Un certificato di vaccino contro la febbre gialla
  • Una copia del tuo itinerario di volo
  • Pagamento per la tassa di visto

Lavora come guida di viaggio

L'alto tasso di disoccupazione in CAR spinge i locali a perseguire qualsiasi offerta di lavoro disponibile, quindi è difficile per i cittadini stranieri trovare un lavoro nel paese poiché i datori di lavoro danno la priorità ai locali qualificati rispetto ai viaggiatori stranieri. Se vuoi lavorare come guida turistica, devi ottenere un permesso di lavoro. Devi seguire gli stessi processi sopra menzionati. Qualsiasi impegno nel lavoro retribuito deve essere svolto secondo la legge sull'immigrazione della Repubblica centrafricana.

Richiedi la residenza

A differenza di altre nazioni del continente africano, richiedere la residenza nella Repubblica Centrafricana potrebbe non essere una decisione saggia poiché la nazione sta ancora lottando con l'instabilità. La maggior parte dei centrafricani è fuggita in altri paesi come rifugiati poiché la tensione nel paese continua a peggiorare e la mancanza di accesso agli aiuti umanitari è limitata. Quando le cose miglioreranno in futuro, potrebbero aprirsi nuove porte di opportunità per prosperare.

Altre cose da fare

Come accennato in precedenza, il basso tasso di occupazione nella Repubblica centrafricana ispira i locali a candidarsi a qualsiasi apertura nel mercato del lavoro. Ma puoi sempre tentare la fortuna trovando un lavoro con una società registrata nel paese. Ricorda di ottenere sempre un permesso di lavoro e che il tuo datore di lavoro è a conoscenza dei documenti e delle procedure che devi seguire per lavorare nel paese.

Quali altre opportunità di lavoro ci sono nella Repubblica Centrafricana?

La vita nella Repubblica Centrafricana è dura e il paese è quasi sconosciuto al mondo. Potrebbe essere difficile per i cittadini stranieri trovare un lavoro dignitoso qui, ma se vuoi cercare opportunità adatte alle tue capacità, le aperture di lavoro sono comuni nei settori degli aiuti, della conservazione e del turismo. Per qualificarsi per questi lavori è ancora necessario ottenere un visto di lavoro.

Le migliori destinazioni nella Repubblica Centrafricana

Nonostante le attuali preoccupazioni per la sicurezza del paese che ruotano attorno alle turbolenze politiche, vale comunque la pena visitare la Repubblica Centrafricana. C'è così tanto che non puoi perderti: la sua atmosfera coloniale francese, la sua natura affascinante incontaminata dagli occidentali e, naturalmente, gli elefanti, i rinoceronti, i gorilla e molte altre creature che sicuramente risveglieranno il tuo amore per l'Africa.

Bangui

La città è la capitale del paese, situata sulle rive del fiume Ubangi. I turisti amano venire a Bangi in quanto offre uno sguardo nella sua ricca cultura con una vivace vita notturna e un mercato centrale. Bangui ti fa vivere la vita di città, con un tocco di natura.

Cose da fare

Per ottenere il massimo dalla tua visita, ci sono stabilimenti impressionanti qui che puoi visitare, oppure puoi semplicemente scegliere le cose che ti piacciono dai mercati artigianali in giro.

  1. Raccogli i ricordi tradizionali fatti a mano al mercato artigianale di Bangui.

    Molti prodotti tradizionali sono venduti intorno a Bangui. Artigianato come prodotti in tessuto, strumenti musicali come il balafon simile allo xilofono, ceramiche e molte altre sculture in legno duro sono realizzati con cura dalle mani creative della gente del posto.
  2. Visita la sacra Grande Moschea della comunità musulmana locale.

    Un altro edificio religioso che puoi esplorare è la Notre Dame di Bangui, un'elegante cattedrale in mattoni rossi costruita negli anni '30. Con due torri su entrambi i lati della facciata e un'icona della Vergine Maria situata all'ingresso a tre porte, la sua architettura simmetrica e gli interni ti impressioneranno. Puoi anche assistere a una messa all'interno della chiesa.
  3. Esplora la piccola città di Boali.

    Situata proprio vicino a Bangui, la piccola e affascinante cittadina di Boali presenta una spettacolare cascata di 250 metri di larghezza e 50 metri di altezza. Le cascate di Boali provenienti dal fiume Mbali ti faranno desiderare di poter avere per sempre quella vista rilassante. Immergiti nell'attrazione prendendo posto in un ristorante sul fiume. Le cascate sembrano piccole cascate separate durante la stagione secca, ma diventano una cascata impressionante, abbastanza potente da alimentare una centrale idroelettrica nelle vicinanze durante la stagione delle piogge.
  4. Fai una sosta ai megaliti di Bouar.

    Se vieni da Bangui al Camerun, fermati a Bouar. Hai mai desiderato vedere la Stonehenge della Gran Bretagna? Questa piccola città ce l'ha per te, ma è Tajunu, un gruppo di 70 megaliti che si dice siano un segno di cimiteri risalenti all'età neolitica. Queste pietre possono raggiungere un'altezza di 5 metri o circa 8 piedi e sono vecchie quanto Stonehenge. Visitare il luogo è come fare un salto indietro nel tempo, vedendo l'antica Africa.
  5. Concediti un momento di relax sulle rive del fiume Ubangui.

    Puoi noleggiare una barca a vela per esplorare il fiume, o semplicemente bere un drink accanto all'acqua e guardare i pescatori mentre gettano le reti nell'acqua e scelgono il loro prossimo pescato. Se vuoi più brivido, puoi andare più in basso lungo il fiume per vedere le potenti cascate che sfociano nell'Ubangi.

Villaggi tradizionali africani

La Repubblica Centrafricana è il cuore dell'Africa, quindi ci si aspetta che possa vantare diversità non solo nella fauna selvatica, ma anche nella cultura e nella tradizione. È sempre stata una buona pratica per i centrafricani preservare la propria identità, poiché sono unici a modo loro. Visitare i villaggi tradizionali dell'Africa rinnoverà la tua ammirazione per tutte le cose semplici e tranquille.

Cose da fare

I turisti che amano e apprezzano le culture tradizionali africane adoreranno esplorare i villaggi di Kembe, Mbaïki, Lobaye e Zinga.

  1. Assapora la semplicità della vita a Kembe.

    Il tradizionale villaggio africano di Kembe ospita la gente del posto con capanne di mattoni di fango e tetti di paglia. Il fiume vicino chiamato fiume Kotto ti impressionerà con la sua cascata a forma di V. Visita la città e assapora la sua semplicità, con la gente del posto che fa il bagno e fa il bucato nel fiume. Puoi giocare insieme ai bambini che amano trascorrere il tempo libero nel fiume e combattere la sua forte corrente, ammirando la natura al suo meglio.
  2. Visita le ricche piantagioni di caffè di Mbaïki.

    La strada per Mbaiki da Bangui è la migliore della Repubblica Centrafricana, ma non è consigliabile guidare di notte. Situata a sud-ovest del paese, questa zona della Lobaye merita di essere esplorata per la sua produzione di caffè e legname. Visita le piantagioni della gente del posto e acquisisci maggiori conoscenze su come gli agricoltori locali coltivano tali prodotti agricoli. Quando guidi nella zona, tieni presente che dovrai pagare una tassa per utilizzare la strada.
  3. Entra in contatto con il popolo pigmeo di Lobaye.

    A soli 100 chilometri da Bangui, la regione di Lobaye ospita tribù indigene della foresta come i pigmei che vivono in piccole capanne basse fatte di liane e tetti fatti di foglie. Visitare Lobaye è un altro ottimo modo per sperimentare la semplicità della vita dei villaggi africani. Esplora le loro piantagioni di caffè, impara il loro modo di coltivare e coltivare e il segreto per un caffè dal gusto eccezionale.
  4. Scopri le tradizionali case in legno di Zinga.

    Situato sul fiume Ubangi, il modo migliore per raggiungere la zona è attraverso un motoscafo o una canoa. Il villaggio di Zinga è una tappa obbligata per i turisti che visitano le zone rurali della Repubblica Centrafricana. Sebbene piccola con 1 km di lunghezza e 300 m di larghezza, Zinga è un ottimo modo per vivere le tradizioni africane esplorando le case di legno che sono ottimi esempi di case tradizionali del Congo. I locali amichevoli qui ti accolgono con un sorriso.
  5. Visita un parco nazionale a Bamingui.

    Situato sulle rive del fiume Chari, vedrai case a schiera e vedrai anche il Parco Nazionale Bamingui-Bangoran come centro di attrazione qui. Il parco nazionale ospita una varietà di specie di mammiferi e uccelli.

Bayanga

Bayanga è una prefettura di Sangha-Mbaere e ospita le riserve forestali più fitte della Repubblica Centrafricana. I turisti adorano venire qui per ammirare la sua variegata fauna selvatica, come gorilla, scimpanzé, ippopotami e molte altre creature che hanno fatto di Bayanga la loro casa. La Riserva Naturale Dzanga-Sangha e il Parco Nazionale Dzanga-Ndoki sono due delle principali attrazioni qui per le persone che desiderano vivere un avventuroso safari nella natura

Cose da fare

Per sfruttare al meglio la tua visita a Bayanga, fai un safari nella natura nelle sue riserve naturali. Puoi semplicemente divertirti ad esplorare i parchi avvicinandoti a creature che non vedrai tutti i giorni. Il villaggio di Bayanga accoglie i turisti con lodge e pensioni di lusso, adatti ai turisti che desiderano esplorare più attrazioni dei parchi.

  1. Esplora la Riserva Naturale Dzanga-Sangha.

    È un'area protetta di Bayanga costruita nel 1990 e una delle attrazioni che i turisti amano in CAR. Il sito è perfetto se desideri avvicinarti alla variegata fauna selvatica in quanto ospita specie in via di estinzione. Elefanti della foresta, gorilla di pianura, scimpanzé e ippopotami sono solo alcune delle tante creature che troverai qui. Vedrai elefanti nutrirsi e fare il bagno nel fango sul terreno del parco, qualcosa che non vedrai tutti i giorni.
  2. Esplora il Parco Nazionale Dzanga-Ndoki.

    Fondato nel 1990, questo enorme parco è come quelli che vedi nei film di Hollywood. Il parco è pieno di elefanti e altri animali selvatici che vagano nel loro habitat naturale. Il parco attira bracconieri che cacciano illegalmente creature selvatiche, ma vale comunque la pena visitarlo. Puoi organizzare una visita con visite guidate, o se vuoi fare un giro in un parco nazionale, ci sono compagnie di guide turistiche che possono organizzare il tour per te.
  3. Fai una crociera sul fiume e fai un'escursione nella foresta pluviale.

    Anche fare una crociera in canoe scavate è un'avventura. Oltre alla crociera, puoi anche raccogliere piante medicinali con i pigmei Baka. Anche fare un'escursione nella foresta pluviale e avvistare scimmie agili è una buona avventura nella fauna selvatica.

Luoghi d'interesse creati dall'uomo

Cascate, foreste pluviali dormienti, flora e fauna diversificate e una ricca fauna selvatica: queste sono solo alcune delle attrazioni naturali offerte dalla natura. E solo perché qualcosa non è naturale non significa che non sia degno di apprezzamento. Vale la pena vedere i monumenti artificiali nella Repubblica Centrafricana. Oltre ai megaliti di Bouar, l'arte rupestre, le incisioni e le grotte sono luoghi imperdibili quando si visita il paese.

Cose da fare

Se ti piacciono le arti e ami conoscere la storia che c'è dietro, rimarrai sorpreso di scoprire che l'arte rupestre è abbondante nel paese. Espandi le tue conoscenze scoprendo pitture rupestri, incisioni e incisioni rupestri nel rifugio di Toulou e nella scogliera di Lengo.

  1. Ammira le pitture rupestri all'interno del rifugio di Toulou.

    Situato a Bamingui-Bangoran, il rifugio Toulou è un monolite più grande con un grande rifugio espansivo all'interno. Quando visiti il rifugio, vedrai le pitture rupestri nei colori rosso, nero e bianco. I soggetti dei dipinti sono animali come elefanti e bufali. Altri dipinti mostrano persone.
  2. Scopri i petroglifi a Lengo cliff art.

    Situato a Mbomou, questo antico sito rupestre ha più di 500 incisioni e centinaia di petroglifi su una lastra gigante. Le incisioni che troverai qui mostrano simboli geometrici e animali.
  3. Scopri la storia dietro le grotte di Kaga-Kpoungouvou.

    Situato a Bamingui-Bangoran, Kaga-Kpoungouvou era un nascondiglio per il popolo Gbagga che stava tentando di fuggire dalla schiavitù del sultano Senoussi. Le grotte erano chiuse con lastre di pietra giganti.
Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione