Guida alla guida della Polinesia francese

Guida alla guida della Polinesia francese

Guida alla guida della Polinesia francese

La Polinesia francese è un paese bellissimo e unico. Esplora tutto guidando quando ottieni il tuo permesso di guida internazionale

Aggiornato Apr 9, 2021·9 min di lettura
Driving Guide

Quando si tratta di oltre alle splendide spiagge e isole tropicali di sabbia bianca, Bora Bora e Tahiti dovrebbero essere nella tua lista dei desideri migliori. La Polinesia francese vanta un fascino mitico che tutti possono solo sognare di vedere nella propria vita. La sua bellezza arcipelagica con un centinaio di isole e atolli abitati rende il paese un attraente sito di immersione. Con acque cristalline, lagune turchesi, foreste tropicali e grande ospitalità, la bellezza della Polinesia francese è davvero impareggiabile.

Per ottenere il massimo dalla tua vacanza, guidare nella Polinesia francese è un buon modo per spostarsi. Guidare nella Polinesia francese ti dà la libertà di muoverti nel paese con flessibilità. Noleggiare un'auto nella Polinesia francese è facile e un permesso di guida internazionale (IDP) ti consente di noleggiare un'auto a noleggio che ti porterà nelle destinazioni dei tuoi sogni nel paese.

In che modo questa guida può aiutarti?

Questa guida è strutturata per fornirti tutte le informazioni necessarie di cui avrai bisogno per preparare il tuo viaggio in uno dei luoghi più belli della terra. Sarai in grado di scoprire le migliori destinazioni e luoghi del paese di cui potresti non aver mai sentito parlare ma che vale la pena visitare. E poiché la guida è una parte così integrante del tuo viaggio, imparerai anche a conoscere le regole del traffico quando guidi in Polinesia, un riepilogo delle situazioni stradali e altro ancora.

Più conosci il paese a memoria, più ti senti a casa una volta che sei qui. Ci sono infinite cose divertenti da fare qui per espandere il tuo scopo mentre sei nella tua vacanza da sogno. Se desideri sapere dove noleggiare un'auto e ottenere un IDP, questo articolo ti guiderà su come ottenere la patente e tutto ciò a cui potresti pensare potrebbe aiutarti con le tue necessità di guida.

Informazioni generali

La Polinesia francese, comunemente chiamata Le Isole di Tahiti, è un territorio d'oltremare della Francia composto da cinque arcipelaghi e si trova nell'Oceano Pacifico. La sua capitale è Papeete e si trova sull'isola più grande di Tahiti nel gruppo di isole della Società. Conosci meglio il paese dalla sua storia, lingua, geografia, la sua gente e ciò che lo rende un luogo turistico di prim'ordine. Come turista straniero, è essenziale conoscere la Polinesia francese per comprendere la sua cultura.

Posizione geografica

Nell'Oceano Pacifico meridionale, circa a metà strada tra il Sud America e l'Australia, si trova un paese dell'arcipelago che è la Polinesia francese. Il paese ha cinque gruppi di isole chiamati Arcipelago Tuamotu, Isole della Società, Isole Marchesi, Isole Tubuai e Isole Gambier. All'interno di questi grandi gruppi di isole, il paese ha isole 118 con atolli 67, che sono per lo più abitati.

Altri noti gruppi di isole della Polinesia francese sono Bora Bora, Tahiti, Tetiaroa, Maupiti, Maiao, Hiva Oa, Nuku Hiva, Moorea, Mehetia, Raiatea, Tubuai, Tupai e Tahaa. L'isola di Clipperton, sebbene non faccia parte del territorio del paese, è amministrata dalla Polinesia francese. Il paese è il più grande per popolazione e area geografica di tutti e tre i territori d'oltremare francesi nell'Oceano Pacifico meridionale.

Lingue parlate

Come avrai intuito, il francese è la lingua ufficiale della Polinesia francese. Il francese è stato dichiarato l'unica lingua ufficiale del paese nel 1996, ma in quello stesso anno le leggi hanno anche affermato vagamente che il tahitiano e altre lingue polinesiane possono essere parlate e utilizzate. La lingua tahitiana è una lingua vernacolare delle Isole della Società, mentre il francese è ampiamente parlato in tutta la Polinesia francese.

Ci sono anche altre lingue parlate nel paese, sebbene siano comunemente usati il francese e il tahitiano. Anche l'inglese è usato qui, principalmente in hotel, ristoranti e negozi. Se non parli il francese o la lingua tahitiana, non devi preoccuparti della barriera linguistica poiché la maggior parte del personale negli stabilimenti turistici parla e capisce l'inglese. Ma un po' di francese potrebbe fare molto, quindi sarebbe utile imparare a parlare e capire frasi utili.

Area di atterraggio

La superficie totale della Polinesia francese di 4.167 chilometri quadrati è sparsi in tutto il Pacifico meridionale. È poco meno di un terzo delle dimensioni dello stato del Connecticut. Tahiti, la catena di isole più popolata e più grande a 1.043 chilometri quadrati costituisce il paese. Makatea nell'arcipelago delle Tuamotu è una delle tre grandi isole di roccia fosfatica che si trovano nell'Oceano Pacifico; altri sono l'isola di Banaba o l'isola dell'oceano a Kiribati e Nauru.

I quattro gruppi di isole Isole della Società, Isole Marchesi, Isole Tubuai e Isole Gambier sono arcipelaghi vulcanici, mentre l'arcipelago delle Tuamotu ha la più grande catena di atolli del mondo, misurando circa 1.570 chilometri di lunghezza. Il terreno del paese è un misto di isole alte e frastagliate e le isole basse sono piene di scogliere. Il punto più alto del paese è il Mont Orohena a 2.241 metri sull'isola di Tahiti.

Storia

Le Isole Marchesi sono state colonizzate per la prima volta dai polinesiani di Tonga e Samoa intorno al 300 d.C., come suggeriscono le prove archeologiche. Quando l'esploratore britannico Samuel Wallis arrivò nell'attuale Tahiti nel 1767, seguì Louis Antoine de Bougainville, un navigatore francese, poi il capitano James Cook visitò nel 1769 e nominò Tahiti e le isole nel gruppo della Società. I membri della London Missionary Society che arrivarono nel 1797 furono i primi coloni europei.

In 1880, l'isola divenne una colonia francese e divenne il suo territorio in 1945. Nel 19esimo secolo, nel territorio si tennero test nucleari francesi che alla fine avrebbero scatenato proteste internazionali. La ricerca di una maggiore autonomia negli anni '70 e '80 ha aggiunto potere al governo territoriale. Tra il 2003 e il 2004, le isole sono diventate una collettività francese, e come un "paese d'oltremare", che consente una maggiore autonomia delle isole.

Governo

Il governo dei francesi di Polinesia si svolge nel quadro della democrazia rappresentativa parlamentare, in cui il presidente che esercita il potere esecutivo è il capo di stato e guida un sistema multipartitico. Il potere legislativo è sfruttato sia dal governo che dall'Assemblea della Polinesia francese, composta da 49 membri. I rappresentanti sono eletti attraverso un'elezione nazionale, la collettività è rappresentata in entrambe le camere dell'Assemblea nazionale francese.

Il governo della Polinesia francese serve i suoi oltre 280.000 abitanti. Quasi l'80% della sua popolazione si identifica come polinesiano ed è il più grande gruppo etnico del paese. La restante percentuale di coloni sono cinesi, locali e francesi metropolitani.

Turismo

La Polinesia francese è spesso considerata una delle principali località turistiche dai visitatori affamati in cerca di viaggi di piacere nelle splendide isole del paese. Storicamente, la sua crescita economica si è basata sul turismo, insieme ai militari. La Polinesia francese, con la sua natura incontaminata e affascinante, attira visitatori da tutto il mondo. Questo paradiso di un paese attira circa un quarto di milione di turisti ogni anno, che è quasi la dimensione della sua popolazione, e il grafico continua a salire.

Domande frequenti sul permesso di guida internazionale

Un permesso di guida internazionale (IDP) è un documento di viaggio regolamentato dalle Nazioni Unite che devi portare con te quando guidi un'auto in un paese straniero. È una traduzione valida della tua patente di guida nativa in dodici lingue ampiamente parlate, comunemente comprese dalle autorità locali del paese che stai visitando. Un IDP è utile ogni volta che vuoi guidare un veicolo a noleggio, poiché la maggior parte delle compagnie di autonoleggio lo richiede come requisito principale.

Se hai intenzione di viaggiare presto e guidare nella Polinesia francese, oggi è il momento migliore per ottenere un IDP. L'International Driver's Association (IDA) offre la spedizione veloce di IDP per la guida nella Polinesia francese. Un codice postale deve essere fornito al momento del check-out affinché l'IDA possa accelerare ed evitare ritardi per la spedizione IDP. Di seguito sono riportate alcune delle domande più frequenti relative agli sfollati interni nella Polinesia francese .

La patente di guida nativa è valida nella Polinesia francese?

La tua patente di guida nativa non è valida nella Polinesia francese a meno che non sia stampata in francese e inglese. Guidare nella Polinesia francese ora richiede un permesso o una patente di guida internazionale. Ma la tua patente di guida nativa è utile e serve come documento per supportare la tua domanda di IDP attraverso il sito web IDA. Ti verrà chiesto di caricare una copia della tua patente di guida nativa e una tua foto formato tessera.

Ho bisogno di un IDP a Tahiti?

Tahiti è grande ed è essenziale guidare il proprio veicolo sull'isola. Tahiti è ancora una parte della Polinesia francese, quindi è altamente consigliato ottenere il permesso di guida internazionale per noleggiare un'auto e spostarsi. Ricordati di portare anche il tuo IDP insieme alla patente di guida e al passaporto nativi durante la guida a Tahiti. L'IDA offre IDP per la guida nella Polinesia francese e il costo parte da soli $49.

Se stai pianificando di andare in vacanza presto e guidare in Polinesia, ora è il momento migliore per assicurarti un IDP in modo da poterlo ottenere prima della data del tuo viaggio. L'IDA spedisce in tutto il mondo, quindi anche se elabori la tua domanda di IDP mentre sei nel paese, riceverai comunque una copia stampata del tuo permesso. Per ottenere il tuo IDP per la guida in Polinesia francese, l'indirizzo del tuo alloggio deve essere indicato al momento del check out.

Un IDP sostituisce la mia patente di guida nativa?

Il tuo IDP sostituisce necessariamente la tua patente di guida nativa. La tua patente di guida valida funge da documento di supporto per la tua domanda di IDP. Lo scopo del tuo IDP è spiegare a un'autorità locale che stai guidando legalmente nel paese. È una documentazione tradotta riconosciuta in 150 paesi, quindi anche se non parli francese o inglese, la tua patente di guida internazionale parlerà per te.

L'IDA offre pacchetti a partire da $ 49 per una validità di un anno, $ 55 per una validità di due anni e $ 59 per una validità di tre anni. Questi pacchetti ti danno una copia digitale e stampata del tuo IDP, che viene spedito in tutto il mondo, quindi assicurati che quando controlli il tuo IDP per la guida nella Polinesia francese, viene fornito l'indirizzo della tua casa o alloggio. C'è anche l'opzione solo digitale in cui ottieni una copia per $ 29, $ 35 e $ 39 per la stessa gamma di validità.

Quando posso richiedere un IDP?

Puoi richiedere un IDP ogni volta che vuoi, purché sia fattibile per te. Se la tua data di viaggio è prossima e hai intenzione di guidare nella Polinesia francese, oggi è un buon momento per fare domanda poiché la consegna della tua copia stampata richiede trenta giorni dalla data della tua approvazione, che è lo stesso giorno della tua domanda. L'elaborazione del tuo IDP è veloce e facile da seguire e puoi ottenere il tuo permesso in due ore.

Per evitare il fastidio di consegnare il tuo IDP per la guida nella Polinesia francese, devi fornire un codice postale della tua posizione esatta al momento del check-out. Un IDP ottenuto dall'International Driver's Association soddisfa lo standard della Convenzione di Ginevra del 1949 sulla circolazione stradale, che lo rende onorato e accettato in 150 paesi in tutto il mondo.

Cosa succede se smarrisco il mio IDP?

Cosa succede se smarrisci o perdi il tuo IDP? La buona notizia è che l'IDA ha una deroga per la sostituzione per la quale ti viene data una copia sostitutiva a costo zero. L'unica tassa che dovrai pagare è il costo di spedizione. Per elaborare la sostituzione dell'IDP, contatta il servizio clienti dell'IDA e fornisci il tuo nome, numero IDP e indirizzo.

Noleggiare un'auto nella Polinesia francese

La Polinesia francese può avere molte piccole isole che potresti pensare che guidare un'auto non sia necessario, ma in un paese in cui il numero di visite è tanto quanto la sua popolazione, stringersi in autobus turistici e taxi può causare problemi. Guidare un noleggio ti dà più flessibilità con i tuoi tempi e i tuoi piani. Sarai in grado di esplorare la strada fuori dalla griglia e i percorsi meno battuti sono raggiungibili con i tuoi mezzi.

Di seguito sono riportate informazioni utili su dove noleggiare un'auto, che tipo di veicolo dovresti ottenere, i documenti necessari per il noleggio e i requisiti di età. Anche il costo dell'auto a noleggio e l'assicurazione e sapere quale esonero copre.

Compagnie di noleggio auto

La prenotazione da un fornitore di auto di fiducia svolge un ruolo importante nella tua esperienza di guida nella Polinesia francese. Le compagnie di autonoleggio come Hertz, Avis, Europcar, Keddy e Sunnycars sono grandi nomi quando si tratta di auto a noleggio. Queste compagnie di autonoleggio hanno diverse sedi nel paese, principalmente vicino all'aeroporto internazionale. Puoi prenotare con loro online prima della data del viaggio oppure puoi ritirare il tuo veicolo a noleggio direttamente in aeroporto.

Se ti trovi a Tahiti, i principali fornitori di auto che troverai sono Europcar, Avis e Hertz. Nelle altre isole della Polinesia francese 000 come Bora Bora, Moorea, Huahine e Rangiroa nell'arcipelago delle Tuamotu, Europcar e Avis sono popolari. Troverai anche agenzie di autonoleggio locali più piccole su alcune isole, ma le loro tariffe sono quasi le stesse delle compagnie automobilistiche sopra menzionate.

Documenti richiesti

Per avere diritto a un'auto a noleggio, devi soddisfare l'età legale per guidare e l'età per il noleggio nella Polinesia francese. La maggior parte delle compagnie di noleggio ti chiederà la patente di guida nativa, il passaporto e un permesso di guida internazionale. Il tuo fornitore di auto prescelto potrebbe addebitarti di più se sei al di sotto dell'età minima richiesta per il noleggio di un'auto, che verrà discussa di seguito, quindi continua a leggere.

Tipi di veicoli

Le compagnie di autonoleggio nella Polinesia Francese hanno una flotta di veicoli che si adatta al tuo budget e al tuo stile di vacanza. Puoi scegliere tra SUV, medie, grandi dimensioni, lusso, cabriolet, economy e furgone. Se viaggi con un gruppo o una famiglia, puoi optare per un full-size, un furgone o un SUV, a seconda del numero di persone nel tuo gruppo. Secondo Kayak, l'Economy Hyundai Accent e simili è il veicolo più prenotato nella Polinesia francese.

Puoi sempre consultare il tuo fornitore di auto sul tipo di veicolo di cui avrai bisogno se non sei sicuro di quale dovresti prendere. Molte società di noleggio nella Polinesia francese ti aiuteranno a valutare quale tipo di veicolo si adatta al tuo scopo di guida.

Costo del noleggio auto

Trovare società di autonoleggio affidabili con le migliori offerte è una sfida, ma ci sono fornitori di autonoleggio famosi in giro che offrono buoni affari a un prezzo basso. Un canone di noleggio con Hertz può costare fino a $ 29 al giorno, mentre la tariffa media per il noleggio di un'auto nella Polinesia francese può costare circa $ 77 al giorno. Con una settimana di canone di noleggio auto, potresti pagare $ 379 a settimana, mentre un canone di noleggio a lungo termine potrebbe costarti $ 1.624 al mese.

Il supplemento di un giovane conducente può anche sommarsi al prezzo della tua auto a noleggio. Vale la pena notare che il costo del canone di noleggio dipende dal tipo di veicolo che stai noleggiando e dalla stagione. Puoi sempre controllare le migliori offerte online per confrontare i prezzi o ottenere un preventivo.

Requisiti di età

La maggior parte delle compagnie di autonoleggio nel mondo richiedono che tu abbia 25 anni per noleggiare un veicolo. In Polinesia francese, devi avere almeno 21 anni, anche se potresti essere soggetto al supplemento per il giovane conducente se hai meno di 25 anni. Il supplemento per il giovane conducente è di solito pesante al giorno. Il costo aggiuntivo offre alle compagnie di autonoleggio una protezione aggiuntiva poiché i conducenti più giovani sembrano avere più incidenti. La suddetta commissione dipende ancora dal tuo fornitore di autonoleggio.

Costo dell'assicurazione auto

Quando guidi nella Polinesia francese, il costo della tua assicurazione auto dipende da dove la ottieni. La maggior parte delle compagnie di autonoleggio include l'assicurazione auto nella loro tariffa. Costerà anche di più se aggiungi altre attrezzature speciali come un seggiolino per bambini, un'unità di aria condizionata, un airbag o una ruota di scorta. È sempre meglio consultare il fornitore dell'auto e fargli discutere il costo del noleggio compreso.

Se, in rari casi, la compagnia di autonoleggio non include l'assicurazione dell'auto nella sua tariffa, puoi acquistarla separatamente da un fornitore di terze parti. Inoltre, puoi verificare con la società della carta di credito che utilizzi per pagare il canone di noleggio e vedere se includono una copertura di responsabilità aggiuntiva per le auto a noleggio all'interno della loro offerta.

Polizza di assicurazione auto

L'assicurazione auto è essenziale quando si guida un'auto a noleggio. L'assicurazione auto può coprire le spese per il furto o il danneggiamento del veicolo sotto la tua custodia. Se non hai un'assicurazione auto, sarai responsabile per qualsiasi danno o perdita, che ti piaccia o no. L'assicurazione auto ti consente di liberarti della responsabilità di pagare tasse gravose. Leggi sempre l'ultima polizza di assicurazione auto della compagnia di autonoleggio o del fornitore di assicurazioni.

Tali assicurazioni auto sono la rinuncia ai danni da collisione (CDW), che rinuncia ai danni causati da incidenti stradali, e la rinuncia ai danni da perdita (LDW), che rinuncia ai danni e fornisce protezione contro il furto. Potrebbe anche essere inclusa una super-collisione (SCDW), che copre la tua franchigia rimanente fino a $ 0 e, ancora una volta, dipende dall'accordo del tuo fornitore. Anche l'assicurazione contro gli infortuni personali (PAI) è un buon investimento in quanto rinuncia alle spese mediche.

Bora Bora Polinesia Francese Foto di Benedikt Brichta

Regole stradali in Polinesia francese

Come guidatore straniero, devi seguire le regole stradali in qualsiasi paese straniero per evitare di essere penalizzato e multato per non aver rispettato il codice stradale di un paese. Guidare nella Polinesia francese è un compito facile e divertente mentre ti muovi per il paese al tuo ritmo mentre ti godi le viste panoramiche naturali sulle isole. In quanto territorio francese, le regole stradali in Polinesia francese soddisfano gli standard in Francia.

Di seguito sono riportate informazioni dettagliate sulle regole stradali per la guida nella Polinesia francese. In questa sezione sono inclusi un riepilogo delle indicazioni stradali, degli standard e dei suggerimenti per prepararsi prima della partenza. Prendi l'abitudine di portare sempre con te l'assicurazione, il passaporto, la patente di guida nativa e l'IDP poiché guidare senza patente può causare problemi, soprattutto se richiedi un'assicurazione per danni e lesioni.

Regolamenti importanti

Essendo un turista alla guida nella Polinesia francese, devi prestare molta attenzione a ogni segnale stradale, segnale e regolamento importante imposto sulla strada. Le regole del traffico sono ordinate per mantenere l'organizzazione e la sicurezza sia per i conducenti, sia per i passeggeri che per i pedoni sulla strada.

Guida in stato di ebbrezza

Non c'è da meravigliarsi che la guida distratta sotto l'effetto di alcol o droghe sia una delle principali cause di incidenti stradali. Quando si guida nella Polinesia francese, limitare l'assunzione di alcol allo 0,05%, poiché questo è il livello di alcol nel sangue consentito. Il mancato rispetto del limite suggerito di contenuto di alcol nel sangue (BAC) comporterà una multa. Evita di bere del tutto se sai che dovrai guidare il tuo veicolo.

Mani libere

Anche l'uso del cellulare durante la guida è una di quelle circostanze che causano incidenti sulla strada. Se puoi, tieni lontani i telefoni mentre guidi. Se devi rispondere a una telefonata, dovresti investire in un dispositivo vivavoce. Quando si guida nella Polinesia francese, girare video mentre si è al volante è pericoloso, quindi è meglio lasciare il vlogging per i luoghi turistici. Trattalo come un'etichetta di strada in quanto può salvare te, i tuoi passeggeri, gli altri conducenti e la vita dei pedoni.

Leggi sulle cinture di sicurezza

Le cinture di sicurezza sono uno dei dispositivi di sicurezza più importanti che non devi ignorare quando guidi. Alcuni conducenti sottovalutano il potere salvavita di indossare la cintura di sicurezza. Nella Polinesia francese, le cinture di sicurezza sono obbligatorie per i conducenti e tutti i passeggeri di un veicolo in movimento. La mancata osservanza comporterà una multa o una sanzione.

Controlla se il tuo veicolo è in buone condizioni prima di guidare

Un buon veicolo funzionante ti porterà ovunque senza il mal di testa, quindi assicurati che la tua auto a noleggio sia all'altezza della strada. Controlla se le gomme e le ruote di scorta, le luci, le cinture di sicurezza, gli specchietti, i clacson e i freni funzionano. Inoltre, controlla se funzioni di sicurezza come un airbag funzionano.

Norme generali di guida

Le auto automatiche e manuali sono offerte dalle compagnie di autonoleggio ma molti turisti, se non la maggior parte, guidano auto con cambio automatico. La scelta di un'auto a noleggio dipende comunque dalle tue preferenze, dopotutto sei tu a guidare il veicolo. Se vuoi optare per un'auto automatica, però, Avis si prenderà cura di te in quanto sono una delle società di noleggio più prenotate nella Polinesia francese. Consulta il fornitore di auto prescelto per le tue esigenze di guida.

Limiti di velocità

I limiti di velocità sono imposti per mantenere la sicurezza tra conducenti e passeggeri poiché l'eccesso di velocità spesso provoca incidenti gravi e talvolta potrebbe essere fatale. Nelle isole della Polinesia francese, i limiti di velocità generali sono 40 km/h o 24 mph nelle città e nei villaggi. Quando si attraversa una strada aperta, mantenere un limite di velocità di 80 km/h o 48 mph. Tuttavia, i limiti di velocità possono differire da ogni isola. A Bora Bora, ad esempio, devi mantenere un limite di velocità di 60 km/h.

Indicazioni stradali

Nella città di Papeete, ci sono poche rotonde con cui devi muoverti. Lascia sempre il posto a sinistra. Fai attenzione quando entri in una rotonda, in modo da non finire in un incidente che potrebbe coinvolgere anche i pedoni. Controllare sempre su tutti i lati della strada quando si entra in una rotonda; fermati se necessario, per far passare un altro veicolo a meno che un agente di polizia stradale non ti permetta di proseguire. Guida lentamente e adatta il limite di velocità al movimento del traffico in una rotonda.

Segnali stradali

La maggior parte dei segnali stradali nella Polinesia francese sono simili a quelli della Francia. I cartelli qui sono scritti in parole francesi, quindi, se hai già guidato in Francia, sarà più facile per te capire e muoverti da queste parti. Di seguito sono elencati alcuni dei segnali stradali che potresti vedere e incontrare mentre guidi nella Polinesia francese



  • Arrêt - Stop
  • Aucun arret - Nessuna sosta
  • Cédez il passaggio - Yield
  • Ralentir - Rallenta
  • Parcheggio Aucun - Nessun parcheggio
  • Tournez à gauche - Girare a sinistra
  • Tourner à droite - Svolta a destra
  • Chaussée glissante - Strada sdrucciolevole
  • Giratoire - Rotonda
  • Autostrada - Autostrada
  • Limite de vitesse - Velocità massima
  • La limitazione de vitesse - Limite di velocità
  • Un incidente - Incidente
  • Sens unico - Solo andata
  • Aucune entrée - Nessuna voce
  • Aucun dépassement - Nessun sorpasso
  • Ralentir travaux - Rallenta, la strada è avanti
  • Passage piéton - Attraversamento pedonale
  • Priorité à droite - Priorità a destra
  • Segnaletica di circolazione - Segnali stradali
  • Deux voie de circolazione - Traffico a doppio senso

Diritto di accesso

La maggior parte delle reti stradali della Polinesia francese sono spesso strette e hanno una sola strada, specialmente nelle Isole della Società, dove le strade principali avvolgono la costa tutt'intorno. I conducenti che attraversano la strada principale hanno la precedenza. In corrispondenza di corsie pedonali o strisce pedonali segnalate, dare sempre la precedenza ai pedoni. I veicoli provenienti dal lato destro della strada hanno la precedenza.

Età di guida legale

L'età legale per guidare nella Polinesia francese è 18 anni e l'età massima per guidare è 70. Il rispetto dell'età minima ti garantisce una patente di guida valida, che è un documento utile quando richiedi una patente di guida internazionale. L'età massima per la guida è imposta per garantire la sicurezza poiché i conducenti più anziani tendono a perdere la nitidezza della messa a fuoco sulla strada; anche la salute è considerata per garantire che un conducente sia in grado di guidare.

Leggi sul sorpasso

Il sorpasso, se non eseguito correttamente, può provocare incidenti sulla strada. Potrebbe anche innescare una discussione con un compagno di guida, quindi farlo con cautela è importante. Se intendi sorpassare un altro veicolo, assicurati che la strada su cui ti stai dirigendo sia libera dal traffico. Dai ai tuoi compagni di guida segnali per informarli del tuo piano e della tua presenza sulla strada. Se un altro pilota cerca di sorpassarti, lascialo passare e allontanati da te.

Lato guida

Nella Polinesia francese, i conducenti guidano sul lato destro della strada. Questa regola è simile anche al lato guida della Francia e alla maggior parte dei paesi europei. Se vieni dal Regno Unito, potresti abituarti a guidare sul lato destro, ma se hai mai guidato nella maggior parte dei paesi dell'UE, troverai facile guidare nella Polinesia francese. È anche un vantaggio per te se sei un pilota americano che guida sul lato destro della strada.

Etichetta di guida nella Polinesia francese

Guidare nella Polinesia francese è un buon modo per spostarsi a proprio agio nel paese dell'isola. È la chiave per esplorare e raggiungere le gemme nascoste su ogni isola. Ma cosa faresti se accadessero eventi imprevisti come un guasto a un'auto? Come guidatore straniero, gli agenti di polizia stradale e i posti di blocco della polizia che potresti incontrare potrebbero farti venire i deboli di cuore, ma non essere nervoso, poiché questi funzionari vogliono solo garantire la sicurezza di conducenti e passeggeri sulla strada.

Di seguito sono riportate le cose che puoi fare per alleviare le situazioni di stress mentre sei in viaggio. Che tu ti senta perso o che tu abbia incontrato poliziotti e posti di blocco della polizia, ci sono strategie che puoi usare o mettere in pratica per avere un'esperienza di guida di successo.

Guasto alla macchina

Un guasto all'auto si verifica quasi inevitabilmente, ed è per questo che è importante controllare o testare la tua auto a noleggio prima di partire. Puoi controllare sia le gomme che le ruote di scorta, i fari, gli specchietti retrovisori e se ha carburante sufficiente. È anche essenziale che tu sappia come cambiare una gomma. Se non lo fai, puoi chiamare il tuo fornitore di auto e dovrebbero essere in grado di aiutarti. Se la tua auto si guasta, non lasciare mai i tuoi oggetti di valore all'interno poiché ciò potrebbe attirare i ladri.

Ferma immediatamente la tua auto in un luogo sicuro e scopri cosa è andato storto, così sarai in grado di informare il tuo fornitore di auto del problema della tua auto. Potresti anche chiedere alla gente del posto di aiutarti a indirizzarti verso un negozio di riparazioni nelle vicinanze. Quando ti avvicini alla gente del posto, fallo bene. Quando guidi in Polinesia, la barriera linguistica non sarebbe un problema se parli inglese, poiché anche loro possono parlarlo e capirlo. Ecco alcune frasi francesi utili che puoi usare:

  • Bonjour Madame/Monsieur/Mademoiselle - Hello Mrs./Mr./Miss
  • Pardon/Excusez-moi - Mi scusi
  • Excusez-moi de vous déranger, ma ho un problema - mi dispiace disturbarti, ma ho un problema
  • Pouvez-vous m'aider? - Mi potete aiutare?
  • S'il vous plaît - Per favore
  • Je cherche un atelier de réparation - Cerco officina riparazioni
  • Merci - Grazie
  • Merci bien - Grazie mille

La polizia si ferma

Se un agente di polizia ti ferma, non considerarlo automaticamente un reato. La polizia potrebbe fermarti per molte ragioni. Se ritieni di non essere responsabile di alcuna violazione del traffico, questo non dovrebbe preoccuparti. Quando un agente di polizia ti ferma, accosta lentamente al lato della strada. Non lasciarti intimidire nel fare domande e, se a loro volta, chiedono i tuoi documenti, mostrano loro il passaporto, la patente di guida nativa e l'IDP.

Un agente di polizia può anche verificare se il veicolo che stai guidando è assicurato. Possono anche controllare se tu e i tuoi passeggeri state indossando le cinture di sicurezza, quindi è importante seguire il regolamento sulle cinture di sicurezza.

Chiedere indicazioni

Quando si guida nella Polinesia francese, le mappe sono utili con le indicazioni stradali. Se non hai le mappe pronte con te, chiedere alla gente del posto sarebbe una buona opzione per trovare la strada per la tua destinazione. I polinesiani francesi sono persone adorabili che accolgono i turisti nel paese con calore e ospitalità. Quando si guida nella Polinesia francese, è possibile utilizzare la lingua dell'isola principale di Tahiti, sebbene la maggioranza parli francese. Ecco alcune utili frasi tahitiane che puoi usare:

  • La ora na – Ciao
  • Maita' i oe – Come stai?
  • Maita' i vau – Sto bene
  • Ua ite oe i te parar Marite? - Lei parla inglese?
  • Fa'aite mai ia'u ite e'a – Mostrami la strada per...
  • Aita i papu ia'u – Non capisco
  • 'Aita pe' ape'a – Nessun problema
  • Mauruuru – Grazie
  • 'Ia ha'amaita'i mai te Atua ia 'oe – Dio ti benedica
  • Nana – Ciao ciao

Checkpoint

In genere ai posti di blocco, gli agenti di polizia possono richiedere i tuoi documenti di guida come il permesso di guida internazionale, la patente di guida nativa e, come guidatore straniero, dovrai mostrare il passaporto. È essenziale che tu abbia questi documenti sempre pronti, anche quando stai per acquistare degli snack da un negozio vicino. La guida in stato di ebbrezza è un vero problema sulle isole principali, quindi se ti viene chiesto di fare un etilometro, rivolgiti agli agenti di polizia.

Quando si guida nei confini della Polinesia francese, la polizia raramente causa problemi agli stranieri. Possono istituire posti di blocco sulle isole trafficate di Tahiti, Moorea e Raiatea. Quando si guida in Polinesia, la polizia di frontiera potrebbe richiedere il visto e altri documenti di viaggio.

Altri suggerimenti

Ci sono eventi più gravi e sfortunati che potrebbero accadere sulla strada a cui i conducenti non saprebbero come rispondere e come affrontarli. Situazioni come incidenti stradali perché le persone sono coinvolte a volte nel panico. Di seguito sono riportati i modi per alleviare la pressione e lo stress durante un incidente stradale.

Cosa succede se ho un incidente?

Gli incidenti stradali accadono e talvolta si verificano quando meno te lo aspetti, quindi è importante seguire sempre l'etichetta stradale per spostarsi in sicurezza. Gli incidenti possono farti sentire nervoso e ansioso per la situazione, ma se puoi, a seconda della gravità dell'incidente, chiama qualcuno dei tuoi contatti per chiedere aiuto. Puoi chiamare la tua compagnia di autonoleggio per ricevere assistenza, oppure puoi chiamare la hotline di emergenza del paese al 71.

Cosa fare se assisto a una collisione sulla strada?

Se dovessi mai assistere a un incidente stradale, anche se non ne sei coinvolto, segnala immediatamente l'incidente alle autorità. La Polinesia francese è essenzialmente una provincia della Francia, quindi nei suoi territori si applicano le leggi francesi. Secondo la legge francese, rifiutare l'assistenza a una persona in pericolo è reato. Per lo meno, devi chiamare la hotline di emergenza per chiedere aiuto.

Condizioni di guida in Polinesia francese

La Polinesia francese è un arcipelago con piccole isole, il che significa che il sistema di trasporto qui è limitato, poiché la maggior parte dei suoi cittadini e turisti prende una barca o un traghetto per spostarsi da un'isola all'altra. Essendo il centro della sua economia, Tahiti è praticamente l'unica grande isola in cui noleggiare un'auto è un'opzione. Altre isole del gruppo Society come Bora Bora e Moorea sono luoghi dove è possibile noleggiare un'auto.

È una preparazione essenziale per conoscere le normali condizioni delle strade del paese, così saprai cosa aspettarti durante il tuo viaggio. Di seguito sono riportati alcuni fatti sulle statistiche degli incidenti, le situazioni stradali, com'è essere sulle strade della Polinesia francese e la cultura sulle sue strade

Statistiche sugli incidenti

Secondo i dati aperti estratti dal database nazionale degli incidenti stradali sull'Osservatorio francese della sicurezza stradale (ONISR) pubblicato da onisr.securite-routiere.gouv.fr, nel 2019 si sono verificati 551 incidenti stradali nei territori francesi d'oltremare, compresa la Polinesia francese. Il database comprende anche 851 veicoli coinvolti in incidenti stradali nello stesso anno. La maggior parte degli incidenti stradali è il risultato di eccesso di velocità e guida in stato di ebbrezza.

Veicoli comuni

Molte strade sulle isole della Polinesia francese sono difficili da percorrere in quanto sono mal tenute. Il paese, essendo situato nell'Oceano Pacifico meridionale, è soggetto a cicloni, quindi il maltempo è la tua sfida, insieme alle strade non asfaltate. Alcune strade delle isole diventano difficili da percorrere dopo la pioggia, e molte strade hanno curve e pendii bruschi che, come puoi immaginare, possono diventare difficili da aggirare.

A causa delle condizioni di alcune strade nelle aree rurali, è altamente raccomandato un veicolo a quattro ruote motrici o 4WD in quanto questi tipi di veicoli sono abbastanza robusti da sopportare le sollecitazioni su strade difficili. Puoi sempre trovare questi tipi di veicoli sulle isole principali.

Strade a pedaggio

Non ci sono strade a pedaggio stabilite nella Polinesia francese, ma il governo francese sta lavorando per costruire strade a pedaggio nei suoi territori d'oltremare. Molte strade, anche a Tahiti e in altre città e isole più grandi, sono autostrade. Ciò significa che puoi utilizzare la strada senza pagare il pedaggio.

Situazioni stradali

La qualità della strada nel paese varia tra le isole. Quando si guida nella Polinesia francese, le strade sono strette e tortuose, spesso prive di lampioni, tranne che a Tahiti. Potresti anche trovare difficile guidare di notte poiché alcuni semafori si trovano sul lato sinistro della strada, rendendoli difficili da individuare o vedere. Molte strade nelle aree rurali non sono asfaltate, mentre le strade di Tahiti, Bora bora, Moorea, Raiatea, Tahaa e Huahine sono ragionevolmente asfaltate e ben tenute.

Ci sono strade asfaltate che circondano Tubuai, Raivavae e Rurutu, mentre nelle isole Marchesi ce ne sono pochissime, anche se esistono strade asfaltate nei grandi villaggi. Le strade più piccole nell'entroterra hanno condizioni variabili e molto probabilmente si deterioreranno dopo la pioggia. A Papeete, c'è una superstrada che parte vicino al centro città a Pomare Boulevard e attraversa Punaauia. Papeete può essere congestionato da tutti i tipi di veicoli, ma il traffico diventa leggero quando esci.

Cultura della guida

I conducenti locali sono generalmente conducenti sicuri, anche se il sorpasso è un evento comune sulla strada. Molti conducenti a Tahiti guidano velocemente, poiché hanno più familiarità con le condizioni delle strade e sanno come aggirare quelle non asfaltate che potresti trovare difficili da attraversare. Anche se i piloti della Polinesia francese lo fanno più velocemente, non è necessario partecipare a una gara con loro. La gente del posto è molto cordiale e amichevole, quindi puoi sempre negoziare con loro sulla sicurezza stradale.

Altri suggerimenti

Quando si guida nella Polinesia francese, le distanze vengono misurate e scritte in chilometri e i limiti di velocità in chilometri orari. Tuttavia, nelle aree metropolitane della Polinesia francese viene utilizzato un termine di misurazione francese per fornire punti direzionali. Il termine di misurazione è chiamato segno PK. È lo stesso segno che usano nelle principali città e paesi in Francia.

Dove vengono utilizzati i segni PK?

Quando si guida nella Polinesia francese, le distanze nelle isole di Tahiti, Moorea e Bora Bora nel gruppo Società sono misurate in segni PK o pointe kilometrique in francese, che si traduce in punto chilometro. I segnali PK vengono utilizzati per misurare le distanze dai punti di partenza designati a luoghi come ristoranti, hotel, alberghi o indirizzi sulla strada costiera principale. Questi segni vanno in senso orario e antiorario.

Quando guidi nella Polinesia francese, le mappe con le distanze PK sono utili intorno alle isole delle Isole della Società. I segni PK non sono complicati e sono facili da capire, e sono abbastanza sicuro che ci prenderai la mano.

Cose da fare in Polinesia francese

La Polinesia francese è nota per i suoi siti di immersione grazie alla sua geografia arcipelagica, che rende l'isola un ottimo punto di immersione. Un paradiso in terra, l'Harper's Bazaar ha soprannominato Bora Bora come uno dei posti più belli del pianeta, ed è davvero così che non è quasi reale. Con calme lagune blu, rilassanti foreste pluviali, spiagge di sabbia bianca e fiori tropicali, non c'è da meravigliarsi se molti sposi in luna di miele si concedono una vacanza romantica nel paese a forma di cuore.

Ci sono cose oltre a visitare il paese dell'isola per svago; puoi rimanere, lavorare e risiedere in questo paradiso di un paese come desideri. Ma prima di fare queste cose, ci sono fattori che devi considerare prima di affollarti qui per lavorare e vivere. Ci sono alcuni permessi che ti servono per goderti i vantaggi di stare nella Polinesia francese, fare ciò che ami e vedere ciò che ami. Scopri cosa c'è in esso per te leggendo ulteriormente.

Guida come turista

Come forse già saprai, puoi guidare nella Polinesia francese, purché tu disponga di tutti i documenti legali che ti consentano di metterti in viaggio. Devi portare sempre con te la patente di guida nativa, il permesso di guida internazionale e il passaporto. Rispettare le regole del traffico e rispettare le autorità locali ti porterà anche lontano; il mancato rispetto ti porterà a una multa o una sanzione. Essere in grado di utilizzare le strade di una terra straniera è una benedizione, quindi consideralo come uno.

Lavora come autista

Quando si guida nella Polinesia francese, i posti di lavoro nel settore dei trasporti sono limitati in quanto il paese non ha un sistema di trasporto così forte. Come accennato in precedenza, i turisti prendono il traghetto o la barca o noleggiano un'auto per guidare nella Polinesia francese. I lavori che intendi svolgere richiederanno l'autorizzazione al lavoro e, in alcuni casi, un visto di lavoro. Sia il datore di lavoro che lo straniero che non ottemperano saranno soggetti a responsabilità penali e possibili azioni penali.

Per ottenere un permesso di lavoro, consulta il Service de l'Emploi, de la Formation et de l'Insertion professionnelle (SEFI) prima del tuo arrivo. Puoi anche visitare l'ambasciata francese più vicina per l'elaborazione del tuo visto di lavoro. Tutti i cittadini stranieri che desiderano impegnarsi in qualsiasi lavoro retribuito nel paese sono tenuti a ottenere tali permessi. Le stesse disposizioni si applicano anche ai cittadini dell'Unione Europea, e ai coniugi stranieri di cittadini francesi.

Lavora come guida di viaggio

Le isole della Polinesia francese sono luoghi di vacanza popolari da decenni e la sua economia si basa fortemente sul turismo, grazie alle bellezze naturali che possiede. Per lavorare come guida di viaggio, devi prima ottenere i documenti legali adeguati necessari per lavorare per un'azienda con sede nella Polinesia francese. Se lavorare qui è la tua intenzione principale, devi risolverlo insieme al tuo datore di lavoro supportando la tua domanda di visto di lavoro

La protezione del lavoro locale qui è severamente imposta, ma una volta entrato, hai il mondo. Lavorare come guida di viaggio nella Polinesia francese è un'esperienza fantastica e un'opportunità irripetibile. Non capita tutti i giorni di fare un lavoro che ami e ti piace fare mentre condividi la stessa gioia e appagamento con altri che vogliono vedere questo paradiso di un paese.

Richiedi la residenza

La domanda di residenza nella Polinesia francese comporta alcuni avvertimenti. Per i cittadini dell'UE e del SEE, Andorra, San Marino, Svizzera, Monaco o Città del Vaticano, è consentito un soggiorno superiore a tre mesi, ma è necessario registrarsi presso il municipio di residenza entro quei tre mesi. Se sei un familiare di un cittadino dell'UE o del SEE, puoi richiedere un'autorizzazione di soggiorno prima della scadenza del visto a breve termine.

Se sei cittadino di un altro Paese, puoi richiedere il permesso di soggiorno entro due mesi dal tuo arrivo. Esistono due tipi di permesso di soggiorno: uno valido da 6 a 12 mesi e una carta di soggiorno valida 10 anni. Quest'ultimo è concesso agli stranieri che possono dimostrare la loro permanenza di cinque anni nel paese. Tutte le domande devono essere presentate all'amministrazione dell'Alto Commissariato della Repubblica francese nella Polinesia francese.

Mostra i seguenti documenti a supporto della tua domanda:

  • un modulo di permesso di soggiorno compilato
  • un passaporto valido
  • due fototessere
  • una fotocopia della tua con il visto per soggiorni di lunga durata e il timbro di ingresso
  • 9.000 marca da bollo FCP per permessi di soggiorno temporanei, 20 000 marca da bollo FCP per carte di soggiorno

Altre cose da fare

Oltre a trovare un lavoro nel settore del turismo e dei trasporti, oa richiedere un permesso di soggiorno, i lavoratori impiegati nella Polinesia francese possono anche ottenere un permesso di soggiorno, purché il loro contratto di lavoro lo consenta. Scopri come puoi richiedere tale permesso di seguito

Posso richiedere il permesso di soggiorno come lavoratore dipendente?

È possibile richiedere un permesso di soggiorno, soprattutto se si ha un contratto a lungo termine con una società con sede nella Polinesia francese. Per richiedere il permesso di soggiorno, ecco la checklist dei documenti che devi fornire:

  • due copie di una domanda datata e firmata da te, insieme a una foto del passaporto
  • due fotocopie della pagina del passaporto dove mostra la tua identità, la data di scadenza del passaporto e la foto
  • due fotocopie della data di ingresso in Polinesia francese per la prima domanda
  • due fotocopie fronte e retro del permesso di soggiorno in corso, solo se da rinnovare
  • una fotocopia del tuo contratto di lavoro, datato e firmato sia da te che dal tuo datore di lavoro
  • una fotocopia della tua ultima autorizzazione solo se rinnovabile
  • una fotocopia del permesso di lavoro rilasciato dal Ministero del Lavoro della Polinesia Francese, o se richiesta, la ricevuta di rinnovo o domanda di permesso di lavoro rilasciata da SEFI.
  • prova della copertura sociale e sanitaria nella Polinesia francese

Le migliori destinazioni in Polinesia francese

La Polinesia francese è nota per i suoi siti di immersione grazie alla sua geografia arcipelagica, che rende l'isola un ottimo punto di immersione. Un paradiso in terra, l'Harper's Bazaar ha soprannominato Bora Bora come uno dei posti più belli del pianeta, ed è davvero così che non è quasi reale. Con calme lagune blu, rilassanti foreste pluviali, spiagge di sabbia bianca e fiori tropicali, non c'è da meravigliarsi se molti sposi in luna di miele si concedono una vacanza romantica nel paese a forma di cuore

Alcuni dicono che fare un viaggio nella Polinesia francese sia un acquisto stravagante, e sì, può diventare costoso. Ma c'è anche un vero detto che dice: "Il denaro non può comprare la felicità", e la felicità e la Polinesia francese sono più o meno la stessa cosa. Quindi, è ora di rispolverare il passaporto e crogiolarsi in questo paradiso naturalmente bello di un paese. Di seguito sono elencate le migliori destinazioni della Polinesia francese che i tuoi occhi non potranno mai vedere, in nessun'altra parte del mondo.

Bora Bora Foto di Paulina Cadoret

Bora Bora

Se sei il tipo che segue le pagine di viaggio su Instagram e altre piattaforme di social media, è probabile che tu abbia visto una foto mozzafiato di Bora Bora. È l'isola della Polinesia francese più turistica e uno dei luoghi più visitati. Bora Bora è la meta preferita dei turisti e tutti amano venire qui per i suoi bungalow sull'acqua e per vedere le acque dai colori più blu che sono quasi tratte da un dipinto. In effetti, visitare la Bora Bora è paradisiaco.

Devi prendere un traghetto per raggiungere l'isola invece di guidare nella Polinesia francese. I video o i vlog sulle bellissime spiagge di Bora Bora e le acque incredibilmente limpide sono invitanti. Quindi assicurati di non rifiutare quell'invito e di perdere questa bellezza incrollabile quando visiti la Polinesia francese.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Fa'a'ā, dirigersi a sud-ovest.
  2. Guida da Boulevard de la Reine Pōmare IV a Papeete.
  3. Continua dritto.
  4. Prendi il traghetto.

Cose da fare

Quando sarai a Bora Bora, ti ritroverai a cercare più cose da fare qui perché il tuo cuore ti dirà sicuramente che non vorrai mai lasciare questa magica isola. Per sfruttare al massimo Bora Bora, puoi goderti una giornata al mare a Matira Beach, nutrire la vita sottomarina, fare snorkeling nelle acque salate del Pacifico, fare un'escursione in barca o semplicemente rilassarti in una lussuosa villa. Bora Bora è così carina che potresti non voler più andartene.

  1. Goditi una giornata al mare a Matira Beach
    La spiaggia è la più grande spiaggia di accesso a Bora Bora, il che la rende un popolare luogo di relax per i visitatori. Le acque blu poco profonde e il litorale raramente affollato rendono il luogo un luogo di sosta perfetto. Resort, ristoranti e negozi di alimentari si trovano ovunque, quindi trascorrere una giornata in spiaggia qui è conveniente.
  2. Vai a dare da mangiare a uno squalo o una pastinaca.
    Le acque cristalline di Bora Bora rendono facile avvistare la fauna selvatica sotto il mare. Ottieni la possibilità di interagire con gli squali pinna nera nativi e le razze, il tutto mentre fai snorkeling e vedi un esercito di pesci colorati. Andare sotto con queste creature sottomarine può sembrare spaventoso, ma gli squali nativi sono piccoli e innocui, ed è lo stesso per le razze. Puoi organizzare una sessione di alimentazione guidata con i tour operator qui.
  3. Fai snorkeling nel Lagoonarium di Bora Bora.
    Questa attrazione a conduzione familiare è un acquario naturale, il che significa che non è artificiale, ma una parte di una vera laguna, che è piena di fauna selvatica. Sotto la sua superficie, troverai squali, razze, tartarughe e varietà di pesci oceanici. Il lagunarium è completamente sicuro per fare snorkeling, ma assicurati di essere in grado di nuotare, ovviamente.
  4. Fai un'escursione in barca.
    Se vuoi dare al tuo corpo una pausa da tutto il nuoto e lo snorkeling, un'escursione in barca intorno a Bora Bora è un must. Puoi sbirciare lagune e calette nascoste e puoi anche conoscere la storia dell'isola. È meglio organizzare una visita guidata per navigare in mare poiché i pacchetti turistici di solito includono attività bonus come la pesca d'altura e l'alimentazione.
  5. Vivi la mania dei bungalow.
    Ricordi le tante volte in cui ti sei imbattuto in immagini di lussuose capanne e ville sulle acque blu? Fantastico, quello che stai vedendo è Bora Bora. Queste capanne comunicanti variano nei prezzi, a seconda del tipo, dello stile e dei servizi inclusi. Se vuoi sapere com'è stare in uno di questi bungalow, torna alle fotografie che hai visto nel tuo feed di social media. Magico, vero?
Moorea Foto di Reiseuhu

Moorea

Moorea, un'isola vulcanica, è la seconda isola più grande di Windward nelle Isole della Società. Quando si tratta di cime montuose frastagliate ricoperte da una fitta giungla e spiagge di sabbia con alcune lisce bianche e altre con sabbie vulcaniche e nere profonde, Moorea si adatta alla descrizione. I turisti amano venire qui per crogiolarsi nella natura e godersi la sua atmosfera rilassante e rilassata dell'isola. Le sue splendide spiagge e le barriere coralline sono ricche di vita sottomarina.

Indicazioni stradali:

  1. Dall'aeroporto internazionale di Fa'a'ā, dirigersi a sud-ovest.
  2. Guida da Boulevard de la Reine Pōmare IV a Papeete.
  3. Continua dritto.
  4. Prendi il traghetto.
  5. Gira a sinistra.
  6. Girare a destra.
  7. Partenza per Route du Belvédère.

Cose da fare

Per sfruttare al meglio la tua visita sull'isola, fai un'escursione in montagna, naviga in laguna e in kayak o nuota con innocue creature marine. Se vuoi fare una pausa dall'acqua salata, puoi fare una gita in macchina al Belvedere Viewpoint, quindi sorseggiare un cocktail rinfrescante dopo un giro in auto dissetante,

  1. Vai su una gratificante scalata in montagna.
    Fai battere forte il tuo cuore e scala il Monte Rotui dai denti di squalo e l'alto Monte Tohivea. Le vedute di Cooks Bay e Opunohu Bay che allungano le braccia che coprono l'oceano rendono l'alpinismo un'esperienza gratificante.
  2. Naviga la laguna in un kayak con fondo di vetro.
    Una delle esperienze migliori e più uniche che puoi avere nella Polinesia francese è vivere le lagune blu in un kayak trasparente. Puoi anche ancorare la tua barca, fare snorkeling e nuotare con gli squali. Un'avventura guidata in kayak può essere organizzata con un tour operator, così puoi goderti un romantico tour privato esclusivamente per te.
  3. Fai un viaggio on the road al Belvedere Viewpoint.
    Se vuoi avere una vista mozzafiato sulla valle di Opunohu e sulle baie di Cook e Opunohu, percorri la strada sterrata per raggiungere Belvedere Lookout, oppure puoi semplicemente parcheggiare l'auto e fare un'escursione al Three Coconuts Pass. Un'escursione guidata con un locale è un buon modo per esplorare la zona. Non dimenticare di portare molta acqua, soprattutto se vai qui a metà giornata.
  4. Nuota con squali, balene e razze.
    Niente di più giocoso dell'interazione con le creature sottomarine. Puoi nuotare con le megattere, i raggi leopardo, gli squali grigi e neri della barriera corallina, i delfini e i raggi frusta rosa che vengono avvistati qui tutto l'anno.
  5. Rilassati e sorseggia un cocktail sulla spiaggia.
    Puoi portare cocktail e sorseggiarli sulla spiaggia. Se il ristoro fa per te, ci sono strutture turistiche nei dintorni dove puoi soggiornare per una gita di un giorno. Qui sono disponibili anche snack e bevande, anche se aspettatevi che costino di più.
Tahiti Foto di Kazuo ota

Tahiti

Tahiti è l'isola principale e la più grande tra le 118 isole della Polinesia francese, ed è densamente popolata poiché l'80% della popolazione del paese si stabilisce qui. I turisti amano venire a Tahiti per vacanze di lusso. Papeete, la capitale e il centro economico, si trova qui, quindi aspettati di vedere più polinesiani mentre esplori i dintorni. Tahiti mostra anche la parte francese del paese che è molto francese attraverso le chiese e altri stabilimenti.

Cose da fare

Per sfruttare al meglio la tua visita all'isola di Tahiti, puoi semplicemente esplorare Papeete, fonderti con la natura o fare un'avventura a Tahiti Iti. Gli amanti della natura adoreranno tutto ciò che Tahiti ha da offrire.

  1. Esplora la capitale.
    Se ti piacciono gli edifici, la struttura rosa di Temple Paofai ti impressionerà. È una chiesa a Papeete difficile da perdere. Fai una passeggiata qui per una scena indimenticabile e colorata di domenica mattina, con canti aggraziati e donne vestite di bianco con capanne di paglia decorative.
  2. Concediti la natura alla maniera tahitiana.
    Se fai una passeggiata lungo la costa, vedrai l'Arahoho Blowhole, una meraviglia tahitiana dove il mare si gonfia tra le rocce. Arrivare qui è facile perché vedrai la segnaletica. Puoi parcheggiare il tuo veicolo mentre ti godi le splendide viste sul buco.
  3. Parti per un'avventura nella natura a Tahiti Iti.
    Se vuoi fare un'escursione tranquilla, Tahiti Iti è il posto dove stare. È la metà meridionale dell'isola principale dove puoi rilassarti nella calma e pulita laguna, oppure puoi fare surf. Le sue onde impressionanti a Teahupoo offrono una grande opportunità per il surf.
Wheel IDP

Pronto per ottenere il tuo permesso di guida internazionale e iniziare a guidare all'estero?

Ottieni un permesso di guida internazionale a partire da $ 49

Avvia la mia applicazione
Avvia la mia applicazione